Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Mercoledì, 23 agosto 2017 - Ore 17:53

SS 16: autostrada a 4 corsie o strada parco?

SS 16: autostrada a 4 corsie o strada parco?

Palmariggi - Si terrà mercoledì 29 agosto, a partire dalle ore 18:00 l'assemblea pubblica indetta da Forum Ambiente e Salute del Grande Salento e Coordinamento Civico per la Tutela del Territorio e della Salute del Cittadino, con il patrocinio del Comune di Palmariggi (comune interessato dal rovinoso ampliamento della SS 16) per approfondire e illustrare, assieme a esperti tecnici e amministratori pubblici le ragioni del SI' alla SS 16 tratto Maglie-Otranto quale Strada Parco - Via Francigeno-Romea affinché si ponga forte attenzione alla tutela del ricchissimo patrimonio  storico, paesaggistico, fitobotanico di pregio e unico mettendo in sicurezza l'attuale ampio e comodo tracciato permettendo un virtuoso risparmio di pubblici denari, essenziali in questi momenti di drammatica crisi economica, e tutelando così un territorio vero e proprio scrigno di storia, archoelogia, preziosità fito-botaniche e un unico e irripetibile gioiello paesaggistico, composto e caratterizzano da elementi di pregio, incredibilmente sottaciuti e minacciati, che da millenni esistono e coesistoni in piena armonia e tutti insieme rendondo unica questa porzione della Terra d'Otranto e che l'attuale progetto rischia di estinguere per sempre;

proprio il percorso che intercorre da Maglie a Otranto, senza alcuna distinzione, che forma la Terra d'Otranto, la pone candidata ideale, a ragione, ad essere la prima Strada Parco di Puglia e al contempo via Francigeno-Romea proprio in virtù delle tantissime e diffusissime testimonianze religiose sedimentate nei millenni che questa terra-scrigno è riuscita a far giungere intatte fino a noi, il tutto garantendo e tutelando economie locali vitali che, se nella sciagurata ipotesi di una mega superstrada-scempio sarebbero totale affossamento e annichilite.


Addirittura da veloci sopralluoghi nei siti sottoposti a questo scriteriato ampliamento sono stati rilevati importantissime testimonianze arcaiche quali strade carraie, cripte e laure di epoca basiliana e protocristiana, tratturi ricchi di elementi rurali e fitobotanici di pregio, boschi-foresta di pini d'Aleppo e Quercia Spinosa immersi in praterie di tipica macchia mediterranea, pseudo-steppa e gariga, tutelatissime da accordi internazionali ed europei, i diffusissimi abituri in pietra arcaici e fortemente minacciati quali pajare, furnieddhi "a tholos", tipici e caratterizzanti questi luoghi da sempre unici nella loro forma tronco-piramidale e tronco-conica immersi in suggestivi pluri secolari uliveti, querce spinose, fragni, lecci, pini etc. essenze arboree essenziali che la megastrada a 4 corsie minaccia di ucciderne addirittura 10.000, chilometri di arcaici muretti a secco, che compongono il riconoscibilissimo paesaggio salentino elemento di indiscusso pregio e valore.
Progetto di ampliamento già fortemente criticato per la totale inadeguatezza alle vere esigenze di tutela e valorizzazione del territorio e per la sconcertante totale assenza della doverosa quantificazione di Costi-Benefici, ben due ministeri, dell'Ambiente e delle Attività Culturali, hanno proceduto a fornire diffuse e puntuali prescrizioni proprio a tutela, sottolienando i gravissimi rischi-sciempio e scongiurarne le minacce rilevate nelle planimetrie dei progetti.
L'idea di Strada-Parco, per la costituzione delle già presenti e antichissime vie Romee percorse nei millenni da viandanti e pellegrini, prova ne è il rinvenimento dela cripta di San Basilio-Craunuse proprio a ridosso della SS 16 attuale, esistenti fino ad oggi e che la 4 corsie minaccia direttamente di deturpare e scempiare, è stata abbracciata da importantissimi esponenti politici tra cui il sen. De Giuseppe, difensore civico della Provincia di Lecce, che con sagge e coraggiose parole ha mostrato tutta la sua fortissima preoccupazione per la salvagurdia della Terra d'Otranto minacciata e la necessaria bontà del progetto, innovativo e equilibrato, e soprattutto rispettoso dei luoghi e delle virtuose economie storiche di Terra d'Otranto che da un progetto di Strada Parco - Via Francigeno-Romea avrebbe solo giovamento e maggiore garanzia di bellezza e benessere per loro, tutto il territorio e le future generazioni.


Faraonici progetti di asfaltizzazione selvaggia proprio nel cuore del Giardino Megalitico d'Europa, incastonato come un gioiello nel cuore della Terra d'Otranto che vede il comune di Giurdignano il sito diffusissimo di testimonianze che si perdono nella notte dei tempi fatte di menhir, specchie e dolmen che ne fanno un territorio-emblema nazionale.


L'incontro di mercoledì, alle 18 a Palmariggi, vedrà la partecipazione di importanti esponenti quali il sen. Giorgio De Giuseppe, difensore civico della Provincia di Lecce, l'on. Elisabetta Zamparutti, membro dell'VIII comissione Ambiente della Camera dei Deputati, arch. Roberto Giannì, dirigente Dipartimento Trasporti e Territorio della Regione Puglia, il sen. Alberto Maritati, l'arch. Nicolangelo Barletti, il prof. Alberto Ziparo, docente della cattedra di Tecnica e Pianificazione Urbanistica dell'Università di Firenze, il sindaco di Tricase Antonio Coppola, sindaco che si è posto, assieme alla sua amministrazione, al fianco dei tantissimi cittadini che da tempo difendono il territorio del Sud Salento interessato dalla devastante realizzazione della mega-superstrada a 4 corsie SS 275 che minaccia di scempiare territori unici, e il sindaco di Palmariggi Anna Elisa Stifani.

All'incontro sono invitati S.E. il Prefetto di Lecce, il Presidente della Provincia di Lecce e i sindaci dei Comuni di Maglie, Muro Leccese, Giurdignano, Otranto, comuni interessati dai lavori di ampliamento.

All'assemblea sono invitati a prendere parte tutti i cittadini, le associazioni, i comitati e i meetup.


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "TERRITORIO"
30 Maggio 2017 - Salento

Salento - Si parte da giovedì 1° giugno. Torna puntuale, anche quest’anno, con tante novità, “SalentoinBus”, il servizio di...

02 Maggio 2017 - Gallipoli

Gallipoli - Grande successo per la prima edizione della "Gallipoli Run - Corri per la ricerca", manifestazione podistica nazionale non profit organizzata dalla...

29 Marzo 2017 - Melendugno

Melendugno - Come annunciato, il Movimento Culturale “Valori e Rinnovamento” è stato in trincea al cantiere Tap di San Basilio al fianco di...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner