Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Mercoledì, 16 agosto 2017 - Ore 17:19

40° Mostra mercato della ceramica artigianale a Cutrofiano

40° Mostra mercato della ceramica artigianale a Cutrofiano

Cutrofiano - Prosegue nel centro storico di Cutrofiano la 40esima Mostra mercato della ceramica artigianale, realizzata dal Comune di Cutrofiano e dal Consorzio Ceramiche del Salento, in collaborazione con Camera di commercio e Confartigianato Imprese Lecce, con il sostegno di Regione, Provincia, Unione dei comuni della Grecìa Salentina e Puglia Promozione. L’organizzazione è a cura di Big Bang snc ed Eventi Marketing & Communication.

La mostra si presenta quest’anno in una veste tutta nuova e distribuita su quattro location: nella scuola elementare, è allestita l’esposizione dell’artigianato tipico che ospita i maestri dell’arte figulina in un’unica grande bottega artigianale dove si può osservare e acquistare oggettistica, complementi d’arredo, ceramiche e pirofile; nell’ex mercato coperto recentemente ristrutturato, trova spazio invece l’expo dell’artigianato tipico salentino e la rassegna “Le vie dell’artigianato” che mette in mostra le opere realizzate dai migliori artigiani salentini aderenti a Confartigianato Imprese Lecce; e ancora, piazza Municipio è la dimora dell’arte culinaria con l’area “Food e Figuli”, una delle novità di questa edizione che abbina artigianato ed enogastronomia. Tappa obbligata, infine, nel Museo della Ceramica dove sono esposti i manufatti degli anziani artigiani locali, una collezione di maioliche, reperti di epoca preistorica, medievale e romana.

Nella giornata di sabato 11 agosto, sarà aperta al pubblico anche la mostra dedicata a una figura storica di Cutrofiano: “Mesciu Vitu, un figulo poeta”. Uomo modesto, ma di talento, Vito De Donatis (1923-1999) era un figulo dalla punta dei piedi fino alla cima dei capelli e aveva fatto del lavoro e della famiglia l’unica ragione di vita. Mestiere duro, quello del figulo. Tre soli elementi da combinare, terra, acqua e fuoco, ma quanta fatica e dedizione. Da umile modellatore di semplici oggetti di uso quotidiano (“rsuli”, “mbili”, “menze” e “limbi”) divenne col tempo raffinato interprete dei sentimenti con la creazione di straordinarie sculture d’argilla con le quali dava sfogo al suo estro, alla creatività. I suoi “pupi” (come gli abbracci di coppie innamorate circondate da uccelli), hanno permesso a mesciu Vitu di essere conosciuto in tutta Italia, e non solo, come “il figulo artista”.
La mostra è un doveroso tributo alla sua memoria e al suo impegno nel promuovere l’arte figula di Cutrofiano.

La Mostra mercato della ceramica artigianale resterà aperta tutti i giorni, dalle 18 sino alla mezzanotte, fino al 19 agosto (ingresso 2 euro, ridotto per under 18 e over 70).


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "TERRITORIO"
30 Maggio 2017 - Salento

Salento - Si parte da giovedì 1° giugno. Torna puntuale, anche quest’anno, con tante novità, “SalentoinBus”, il servizio di...

02 Maggio 2017 - Gallipoli

Gallipoli - Grande successo per la prima edizione della "Gallipoli Run - Corri per la ricerca", manifestazione podistica nazionale non profit organizzata dalla...

29 Marzo 2017 - Melendugno

Melendugno - Come annunciato, il Movimento Culturale “Valori e Rinnovamento” è stato in trincea al cantiere Tap di San Basilio al fianco di...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner