Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Domenica, 19 novembre 2017 - Ore 18:55

Unisalento: 50 stage presso i comuni delle province pugliesi

Unisalento: 50 stage presso i comuni delle province pugliesi

Salento - E' stato siglato oggi, a Bari, un accordo tra la Direzione Master Europei dell'Università del Salento e l'Anci Puglia finalizzato all'effettuazione di stage formativi presso i Comuni.

Un accordo che permetterà, già dal prossimo settembre, a 50 giovani laureati formati in 6 Master, a svolgere tirocini formativi presso le amministrazioni comunali di tutte le province pugliesi.

European ICT, European Business Law, EU Projects, European Translator, Human Resources Management e Tourism Management: sono questi i sei corsi che stanno aprendo le porte dell'Europa ai 116 corsisti, finanziati dalle borse della Regione Puglia, soprattutto ai più meritevoli.

Il pregio di questi master, che li rende unici nel loro genere, consiste nell'offrire la didattica e lo stage in tre paesi dell'UE diversi: Italia, Polonia e Bruxelles.

"Crediamo in questa iniziativa", ha dichiarato il presidente Anci Puglia Luigi Perrone, "perché riteniamo fondamentale l'integrazione della scuola, ad ogni livello e in questo caso dell'alta formazione, con il territorio, le imprese e con le realtà dei Comuni. Sarà una importante e proficua opportunità di crescita per i ragazzi che vivranno un primo approccio con il mondo del lavoro, ma anche per le amministrazioni comunali che utilizzeranno la loro preparazione. E' importante per gli enti locali rafforzare i rapporti con l'Università e investire nei giovani".

"I comuni pugliesi hanno bisogno dei nostri studenti" spiega la Prof.ssa Barbara Wojciechowska, Direttore dei Master Europei, "perché hanno bisogno di competenze che guardino oltre il contesto locale, ispirandosi ai modelli europei, per poter crescere e migliorare. Ma sono fortunati, ed ovviamente entusiasti, anche gli stessi studenti che, dopo sei mesi di studio, finalmente possono proporre nuovi progetti e nuove competenze. Ne beneficeranno tutti: i cinquanta corsisti, le istituzioni dove saranno inseriti, e tutta la Puglia".

Paola Errico


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "TERRITORIO"
30 Maggio 2017 - Salento

Salento - Si parte da giovedì 1° giugno. Torna puntuale, anche quest’anno, con tante novità, “SalentoinBus”, il servizio di...

02 Maggio 2017 - Gallipoli

Gallipoli - Grande successo per la prima edizione della "Gallipoli Run - Corri per la ricerca", manifestazione podistica nazionale non profit organizzata dalla...

29 Marzo 2017 - Melendugno

Melendugno - Come annunciato, il Movimento Culturale “Valori e Rinnovamento” è stato in trincea al cantiere Tap di San Basilio al fianco di...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner