Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Martedì, 21 novembre 2017 - Ore 11:21

Universitari, nasce lo sportello "Cerco-Alloggio"

Universitari, nasce lo sportello "Cerco-Alloggio"

Lecce - Nell'ambito del progetto "Studenti al Centro II", Comune di Lecce e Università del Salento e ANCI danno vita allo sportello "Cerco-Alloggio". Un servizio rivolto a tutti gli studenti fuori sede, già attivo dal lunedì al giovedì, presso la Mediateca Polifunzionale delle Officine Cantelmo e l'Open Space di Palazzo Carafa, dove ha avuto luogo la presentazione del progetto questa mattina, alla presenza dell'assessore alle Politiche Giovanili Alessandro Delli Noci e Marco Cataldo, presidente delle Cantelmo.

L'iniziativa, mira a ridurre l'emergenza alloggi attraverso la creazione di una banca dati, la creazione di un albo di idoneità, portando alla luce situazioni irregolari locative, dopo il sopralluogo di un tecnico. Tutti gli appartementi idonei, saranno certificati dal "bollino blu".

Nel capoluogo salentino, vivono circa 7mila studenti fuori sede. L'enorme richiesta di posti letto ha fatto crescere in maniera smisurata il triste fenomeno degli affitti in nero.
Purtroppo, la realtà è ben diversa dalle inserzioni esposte nei plessi universitari , dato che "...la stanza singola ampissima, la doppia luminosissima, l'appartamento dotato di ogni comfort..." molto spesso si risolve in una casa fatiscente. L'insufficiente numero di posti letto, dislocati nelle case dello studente pubbliche "Adisu", induce le migliaia di ragazzi a cercare soluzioni alternative. Ciò significa, che molte volte gli studenti devono rivolgersi a locatari privati, rendendo così sempre più fiorente un mercato che ha visto negli ultimi anni un aumento progressivo dei prezzi e dei contratti d'affitto in nero. Una tra le peggiori clausole capestro in cui l'inquilino rischia d'incappare.

E' per questo, dunque, che l'Amministrazione Comunale leccese, l'Università del Salento e ANCI hanno pensato di offrire un servizio di questo tipo, dove gli studenti potranno:

- ricevere assistenza su come redigere un regolare contratto d'affitto;

- attraverso l'analisi dei requisiti e delle specifiche, che possano identificare un immobile idoneo ad essere utilizzato, per fini di locazione abitativa studentesca: nasce finalmente il "marchi d'idoneità". Gli immobili verranno giudicati sulla base delle condizioni imposte dalla Legge 9 dicembre 1998, n° 431 ;

- analisi dei criteri per la valutazione di un giusto canone di locazione di un immobile per uso abitativo; 

- verrà attivato un database con tutti gli appartamenti che riceveranno il marchio d'idoneità.

Matteo Pisacane


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "TERRITORIO"
30 Maggio 2017 - Salento

Salento - Si parte da giovedì 1° giugno. Torna puntuale, anche quest’anno, con tante novità, “SalentoinBus”, il servizio di...

02 Maggio 2017 - Gallipoli

Gallipoli - Grande successo per la prima edizione della "Gallipoli Run - Corri per la ricerca", manifestazione podistica nazionale non profit organizzata dalla...

29 Marzo 2017 - Melendugno

Melendugno - Come annunciato, il Movimento Culturale “Valori e Rinnovamento” è stato in trincea al cantiere Tap di San Basilio al fianco di...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner