Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Lunedì, 23 ottobre 2017 - Ore 04:20

Buone nuove per l'ospedale di Gallipoli, dubbi su Ostetricia

Buone nuove per l'ospedale di Gallipoli, dubbi su Ostetricia

Gallipoli - Buone nuove per l'ospedale "Sacro Cuore" di Gallipoli. 
Questa mattina si è svolta, presso la Direzione Generale dell'Asl di Lecce, una riunione di circa due ore tra il sindaco di Gallipoli, Francesco Errico, accompagnato dal collega di Sannicola, Giuseppe Nocera e dal vicesindaco di Alezio, Rosario Pastore, con il direttore generale dell'Asl leccese, Valdo Mellone, e il direttore sanitario Ottavio Narracci.

Per quanto riguarda l’immediato, la buona notizia è che l’Azienda Sanitaria ha garantito massima priorità al Pronto Soccorso, che verrà potenziato durante il periodo estivo e dotato di un servizio di guardiania.
Inoltre, sempre da parte dell’Asl leccese, si è assicurata uguale disponibilità nel promuovere interventi mirati a raggiungere un miglioramento funzionale della struttura ospedaliera  della città jonica.

Per quanto riguarda i reparti, sono state negate le voci che volevano una cancellazione del reparto di Terapia Intensiva, che verrà invece aperto con 8 posti letto e che verrà caratterizzato e specializzato per quanto riguarda la funzionalità con le branche di pneumologia e chirurgia.

L'incontro, ovviamente, è servito per far valere nei confronti dell’Asl le ragioni dell’ospedale di Gallipoli contro le previsioni di tagli legate in particolare al reparto di Ostetricia, sostenendone la funzionalità strutturale, territoriale e professionale, pur nella consapevolezza che il vero confronto per sostenere le ragioni del “S. Cuore” andrà prodotto principalmente sul tavolo regionale.

Il Sindaco di Gallipoli ha commentato l'incontro: "È stato un incontro molto proficuo nel quale sono stati ottenuti precisi impegni per il nostro nosocomio, in una logica dove è prevalso il confronto a vantaggio delle sterili difese di campanile. Siamo convinti che la difesa del nostro ospedale passi anche attraverso riunioni come quelle avute oggi e siamo altrettanto consapevoli che il nostro impegno per il “Sacro Cuore” deve mantenersi sempre alto e costante, soprattutto perché abbiamo il dovere di garantire sino in fondo la risposta più completa e compiuta alla domanda di salute che proviene dal nostro territorio e dai nostri concittadini".

Marcella Barone


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "TERRITORIO"
30 Maggio 2017 - Salento

Salento - Si parte da giovedì 1° giugno. Torna puntuale, anche quest’anno, con tante novità, “SalentoinBus”, il servizio di...

02 Maggio 2017 - Gallipoli

Gallipoli - Grande successo per la prima edizione della "Gallipoli Run - Corri per la ricerca", manifestazione podistica nazionale non profit organizzata dalla...

29 Marzo 2017 - Melendugno

Melendugno - Come annunciato, il Movimento Culturale “Valori e Rinnovamento” è stato in trincea al cantiere Tap di San Basilio al fianco di...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner