Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Mercoledì, 22 novembre 2017 - Ore 08:00

Bellanova: "Riaprire la trattativa Billa in sede ministeriale"

Bellanova: "Riaprire la trattativa Billa in sede ministeriale"

San Cesario - L'Onorevole Teresa Bellanova, esponente del Partito Democratico, in un'accorata lettera indirizzata al Ministro Passera, ha fatto richiesta d'intervento, affinchè si possa trovare una soluzione nella vicenda Billa, che mette fortemente a rischio più di 150 posti di lavoro in tutta Italia, di cui 72 solo nella struttura di San Cesario di Lecce.

“I 72 dipendenti salentini” spiega nell'interrogazione la parlamentare “si sono visti recapitare una lettera con la quale si dava comunicazione dell'attivazione della procedura di mobilità. Questa comunicazione ha generato una grande preoccupazione tra tutti gli attori coinvolti nel panorama occupazionale, economico e produttivo del territorio salentino. Primi fra tutti i lavoratori e le loro famiglie. A manifestare forte preoccupazione sono state anche le istituzioni locali, quali, ad esempio, l’amministrazione di San Cesario di Lecce, già fortemente impensierite dagli effetti tangibili che la moria occupazionale ha prodotto a causa dell’attuale crisi economica”.

“In data 26 aprile 2012” prosegue “a Roma si è tenuto un incontro presso il Ministero, alla presenza delle OO.SS, per discutere i termini della vertenza. Dal sopra citato incontro sono emerse due proposte: la prima circa la possibilità di attivare la cassa integrazione per due anni, bloccando così le procedura di mobilità, a fronte dell'impegno dell'azienda di ricollocare almeno il 30 percento dei lavoratori. La seconda la possibilità inerente di ridurre gli ammortizzatori sociali ad un solo anno, con il medesimo impegno di salvaguardia di almeno una parte dei livelli occupazionali. Su entrambe le ipotesi il gruppo Rewe ha respinto il tentativo di mediazione”.

L'Onorevole Bellanova conclude, quindi, chiedendo a Passera di “intervenire attraverso una riapertura della trattativa in sede ministeriale allo scopo di trovare una proficua soluzione per il futuro occupazionale di 72 famiglie salentine e dell’intero territorio leccese, già ampiamente penalizzato dalla crisi economica”.

Azzurra Monaco


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "TERRITORIO"
30 Maggio 2017 - Salento

Salento - Si parte da giovedì 1° giugno. Torna puntuale, anche quest’anno, con tante novità, “SalentoinBus”, il servizio di...

02 Maggio 2017 - Gallipoli

Gallipoli - Grande successo per la prima edizione della "Gallipoli Run - Corri per la ricerca", manifestazione podistica nazionale non profit organizzata dalla...

29 Marzo 2017 - Melendugno

Melendugno - Come annunciato, il Movimento Culturale “Valori e Rinnovamento” è stato in trincea al cantiere Tap di San Basilio al fianco di...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner