Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Mercoledì, 22 novembre 2017 - Ore 02:49

"Per non dimenticare" al cinema Elio di Calimera

"Per non dimenticare" al cinema Elio di Calimera

Calimera - Prende il via sabato 5 maggio, a partire dalle ore 20.30, presso il cinema Elio di Calimera, la rassegna "Per non dimenticare" dedicata ai giudici Falcone e Borsellino.
L'evento, prevede 8 appuntamenti ricchi di proiezioni, incontri e dibattiti, che si concluderanno il prossimo 31 maggio.

Protagonista del primo appuntamento, dal titolo " C'era un'agenda rossa e non si trova più", è Salvatore Borsellino, fratello del magistrato Paolo, il quale, insieme all'Assessore alla Cultura del Comune di Calimera, Leo Palumbo, ricorderà la strage di stato, avvenuta a Palermo il 19 luglio del 1992, dove in Via d'Amelia, persero la vita Borsellino e gli agenti della sua scorta.
L'attentato terroristico-mafioso, avvenne a poco più di due mesi di distanza dalla strage di Capaci, in cui fu ucciso invece, Giovanni Falcone. Moderatore della serata, l'avvocato Gabriele russo.

Gli altri incontri, seguiranno il seguente calendario:

Martedì 8 maggio alle ore 20.30, presso la sala del cinema elio, incontro-dibattito con l'Assessore alla Cultura del Comune di Calimera Leo Palumbo, e Don Raffaele Bruno. Durante la serata, interverranno anche, il referente regionale dell'Associazione Libera, Alessandro Cobianchi, ed il Presidente della Cooperativa Terra Puglia, Alessandro Leo. L’incontro, si concluderà con il concerto di Ninfa Giannuzzi dal titolo "Funzione preparatrice di un regno".

Venerdì 11 maggio alle ore 20.30 ci sarà invece la proiezione del film "La pedata di Dio". A seguire, il dibattito sulla pellicola, a cui prenderanno parte il regista Bonanni e Gabriella Stramaccini, Coordinatrice Nazionale dell'associazione Libera.

Giovedì 17 maggio alle ore 20.30 si terrà la presentazione del libro: "Nel labirinto degli Dei"-Storie di mafia e antimafia di Antonio Ingroia. All'incontro, partecipano l’autore del romanzo, famoso Magistrato della Procura distrettuale antimafia di Palermo, ed Alessandro Cobianchi, Referente regionale dell’associazione Libera.

Lunedì 21 maggio alle ore 20.30 sarà la volta dell’incontro-dibattito dal titolo “Lavoro e Legalità” a cui parteciperanno Susanna Camusso, Segretario Generale C.G.I.L., e Salvatore Arnesano, Segretario Generale della Camera del Lavoro di Lecce.

Mercoledì 23 maggio alle ore 9.30 ci sarà la Premiazione per la "Borsa di studio Antonio Montinaro". Alla serata parteciperanno, il Sindaco di Calimera, Giuseppe Rosato, Leo Palumbo Assessore alla cultura di Calimera, e Vincenza Ingrosso, Dirigente scolastica di Calimera.

Sabato 26 maggio ore 20.30 si terrà, lo spettacolo teatrale "sedie vuote nel mio paese", a cura di Somnia Theatri. Infine, giovedì 31 maggio alle ore 19.00 si celebrerà la Santa Messa presso la Chiesa Madre.
La cerimonia, sarà presieduta da Don Luigi Ciotti. A seguire, l'assegnazione del premio Antonio Montinaro. Parteciperanno alla serata, Don Luigi Ciotti presidente di Libera, il Primo cittadino di Bari, Michele Emiliano, Don Gigi Toma parroco di Calimera, ed Alessandro Cobianchi, nelle vesti di referente regionale dell’associazione Libera.
Ospiti della serata, i ragazzi sopravvissuti alla strage di Capaci ed i familiari delle vittime della mafia in Puglia.

Ingresso Libero

Azzurra Monaco


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "TERRITORIO"
30 Maggio 2017 - Salento

Salento - Si parte da giovedì 1° giugno. Torna puntuale, anche quest’anno, con tante novità, “SalentoinBus”, il servizio di...

02 Maggio 2017 - Gallipoli

Gallipoli - Grande successo per la prima edizione della "Gallipoli Run - Corri per la ricerca", manifestazione podistica nazionale non profit organizzata dalla...

29 Marzo 2017 - Melendugno

Melendugno - Come annunciato, il Movimento Culturale “Valori e Rinnovamento” è stato in trincea al cantiere Tap di San Basilio al fianco di...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner