Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Mercoledì, 22 novembre 2017 - Ore 02:56

"Salento d'amare": il programma per il rilancio del territorio

"Salento d'amare": il programma per il rilancio del territorio

Lecce - "Raccontare cose semplici, cose buone: da fare, da vedere, da ascoltare, da assaggiare. E da condividere". Questo è il messaggio del marchio d'aria collettivo "Salento d'amare", nato nel 2008 con l'intento di promuovere e sostenere le produzioni, le attività e i servizi del Salento.

Questo pomeriggio, nella sala consiliare di Palazzo dei Celestini ha preso il via il Forum delle aziende aderenti all'ormai noto marchio associato alla regione Salento. Sono intervenuti l'assessore provinciale al turismo e marketing territoriale Francesco Pacella e il dirigente del Servizio Antonio Rizzo.

Il Forum, promosso dall'assessorato al Turismo e Marketing territoriale della Provincia di Lecce, rappresenta un momento di ascolto e partecipazione per un coinvolgimento più diretto delle aziende nelle iniziative di promozione e valorizzazione del territorio.

Ad oggi infatti sono 230 le aziende associate al marchio: da quelle agricole e agroalimentari, a quelle dell'artigianato e della ristorazione, dei servizi turistici e del commercio. 

Ha dichiarato l'assessore Pacella: "Il marchio d'aria collettiva 'Salento d'amare' racconta il nostro territorio, ha saputo identificare la nostra area sia in ambito nazionale che internazionale. Un marchio che si propone innanzi tutto come un 'servizio', come un veicolo di nuove iniziative progettuali, e come uno strumento dinamico per una migliore qualità della vita".

Per rispondere alle necessità del consumatore-turista divenuto sempre più esigente, è stato studiato un preciso programma di rilancio per l'anno 2012 che prevede:

- il web al centro del marketing, attraverso l'utilizzo dei più comuni social network (facebook, twitter, flickr, youtube);

- un programma di monitoraggi e verifiche sulle aziende concessionarie del marchio d'area;

- una campagna di iniziative di marketing sul territorio e fuori;

- azioni di merchandising, utilizzando le aziende del marchio: artigiane, agroalimentari, della comunicazione;

- la creazione di un info-point istituzionale come punto di riferimento per il territorio, nel quale troveranno spazio numerose attività: accoglienza turistica, vendita di prodotti garantiti e a km zero, biglietteria per spettacoli ed eventi, prenotazione di visite guidate, area relax e angolo wi-fi e molto altro.

Ecco alcune delle tantissime iniziative previste nel ricco calendario del 2012 per il rilancio e la promozione del territorio: CibArti Expo (Lecce, 20 aprile - 1 maggio); il Salento d'amare a L'Italie à Table (Nizza, 31 maggio - 3 giugno); il Mercatino del Gusto (Maglie, 1-5 agosto); il Campionato Nazionale di beach volley (San Cataldo, 6-8 luglio); il Festival della dieta "med-italiana" (Lecce, 24-27 maggio), il Salento d'amare al WTM di Londra (Londra, 5-8 novembre); Agro.Ge.Pa.Ciok. (Lecce, 13-17 ottobre).

"In giro c'è sempre qualcosa di buono: basta guardarsi intorno per raccoglierlo…"

Paola Errico


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "TERRITORIO"
30 Maggio 2017 - Salento

Salento - Si parte da giovedì 1° giugno. Torna puntuale, anche quest’anno, con tante novità, “SalentoinBus”, il servizio di...

02 Maggio 2017 - Gallipoli

Gallipoli - Grande successo per la prima edizione della "Gallipoli Run - Corri per la ricerca", manifestazione podistica nazionale non profit organizzata dalla...

29 Marzo 2017 - Melendugno

Melendugno - Come annunciato, il Movimento Culturale “Valori e Rinnovamento” è stato in trincea al cantiere Tap di San Basilio al fianco di...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner