Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Martedì, 22 agosto 2017 - Ore 17:08

Assunzioni all'Asl di Brindisi

Assunzioni all'Asl di Brindisi

Brindisi - Partono dal 1° maggio i contratti d'assunzione per 303 lavoratori della sanità presso l'Asl di Brindisi.
Alcuni dati sono emersi dall'incontro di ieri mattina tra il direttore generale Stefano Rossi e le delegazioni sindacalidi Cgil, Cisl, Uil e Ugl: 323 sono le domande di internalizzazione pervenute all'Asl, di cui una ventina non sono stati considerati per assenza di requisiti.
Le domande pervenute (303) sono state distribuite presso i diversi servizi sanitari: 133 per il servizio di ausiliarato dell'ospedale "Perrino"; 46 per il servizio logistica dello stesso ospedale e per il "Di Summa"; 23 per il servizio di portineria nei due presidi pocanzi citati e per la sede della direzione dell'Asl; 31 per l'ausiliarato delle strutture periferiche della provincia; 33 per l'ausiliarato di Francavilla Fontana e Ceglie messapica; 37 per l'ausiliarato di Mesagne e San Pietro Vernotico.

Durante l'incontro è stato affermato dal Manager dell'Asl che al più presto si provvederà ad attuare il Piano economico-finanziario della gestione dei servizi coinvolti nel processo di internalizzazione .

Da quanto ha confermato il Dottor Giuri, l'Asl prevede un risparmio annuo di 151.148 euro ma ai rappresentanti sindacali interessa la tutela e la salvaguardia delle proprie condizioni economico-giuridiche maturate dal personale.
La manager Giannamea ha tenuto a precisare che a parità di lavoro settimanale e nei limiti previsti dal contratto Aiop, a fronte di un contratto a tempo indeterminato, la internalizzazione dei servizi di pari passo con le migliori condizioni di lavoro per i dipendenti.

I rappresentanti sindacali hanno, inoltre, chiesto chiarimenti riguardo il passaggio dalle 40 alle 36 ore lavorative.
Il dottor Giuri ha spiegato che la riduzione delle ore è stata dovuta alla necessità di rientrare nei costi complessivi del servizio.

Daniela De Angelis


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "TERRITORIO"
30 Maggio 2017 - Salento

Salento - Si parte da giovedì 1° giugno. Torna puntuale, anche quest’anno, con tante novità, “SalentoinBus”, il servizio di...

02 Maggio 2017 - Gallipoli

Gallipoli - Grande successo per la prima edizione della "Gallipoli Run - Corri per la ricerca", manifestazione podistica nazionale non profit organizzata dalla...

29 Marzo 2017 - Melendugno

Melendugno - Come annunciato, il Movimento Culturale “Valori e Rinnovamento” è stato in trincea al cantiere Tap di San Basilio al fianco di...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner