Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Martedì, 21 novembre 2017 - Ore 14:50

La "Formula 30-20-10" per un Salento “very cheap”

La "Formula 30-20-10" per un Salento “very cheap”

Lecce - Ogni primavera ed ogni autunno negli ultimi quattro anni il territorio salentino ha offerto a turisti e visitatori la possibilità di conoscere ed apprezzare le tante peculiarità culturali, artistiche, naturali ed enogastronomiche di questa terra straordinaria. Si tratta dell’originalissima “Formula 30-20-10” secondo cui in oltre 200 strutture è possibile dormire con 30 euro, mangiare con 20 e fare piccoli acquisti di artigianto e prodotti tipici con 10 euro.

Per questa primavera 2012 l' offerta raddoppia: non una ma due le "settimane turistiche". La prima va dal 20 aprile al 2 maggio e comprende entrambi i ponti di primavera (25 aprile e 1 maggio) e due domeniche, la seconda va dal 18 al 28 maggio e racchiude in sé la possibilità di partecipare al gustosissimo “Festival della Dieta Med-Italiana”, un’originale kermesse di degustazioni, corsi di cucina, convegni e workshop che ruotano intorno al regime alimentare più importante, buono e soprattutto sano del mondo. Il Festival è in programma dal 24 al 27 maggio.

La “Formula 30-20-10” rappresenta sicuramente un'occasione unica per visitare Lecce, la città barocca per eccellenza e conoscere ed apprezzare tutto l'affascinante territorio salentino. Il periodo indicato inoltre prevede un clima assolutamente mite in cui sarà piacevolissimo effettuare visite in città, piccole escursioni e ogni altro genere di attività.

Sul sito dell’operazione (www.repubblicasalentina.it/302010) si può conoscere e consultare l’intera gamma delle offerte previste dalla Formula 30-20-10. Dalle strutture ricettive presenti sia nel capoluogo salentino che nell' entroterra, ai ristoranti per conoscere e degustare l' enogastronomia locale, ai mercatini dell' artigianato locale dove poter acquistare e portare a casa splendidi oggetti di cartapesta, pietra leccese e terracotta.

Infine, il Salento, si sa, è terra di eventi e sono già in programma infatti alcune feste popolari, sagre paesane, concerti, balletti, e mostre d’arte. Non mancano inoltre proposte di trekking sul territorio ed escursioni alle grotte marine.

In definitiva il messaggio è semplice e chiaro: visitare il Salento in questa primavera è senz’altro un’esperienza ricca, gustosa, salubre, divertente e …economica.  

E se non si conosce ancora cosa è l’accoglienza salentina è possibile visionare il Decalogo dell’ospitalità.

Paola Errico


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "TERRITORIO"
30 Maggio 2017 - Salento

Salento - Si parte da giovedì 1° giugno. Torna puntuale, anche quest’anno, con tante novità, “SalentoinBus”, il servizio di...

02 Maggio 2017 - Gallipoli

Gallipoli - Grande successo per la prima edizione della "Gallipoli Run - Corri per la ricerca", manifestazione podistica nazionale non profit organizzata dalla...

29 Marzo 2017 - Melendugno

Melendugno - Come annunciato, il Movimento Culturale “Valori e Rinnovamento” è stato in trincea al cantiere Tap di San Basilio al fianco di...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner