Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Lunedì, 21 agosto 2017 - Ore 12:28

Taranto, nasce il Movimento Aria Pulita

Taranto, nasce il Movimento Aria Pulita

Taranto - Il luogo scelto non è casuale. E’ il posto più inquinato d’Europa. E’ il rione Tamburi di Taranto. Il rione che da oltre 50 anni convive con un mostro d’acciaio.
Questo mostro è il siderurgico più grande d’Europa, l’llva, che appartiene da quasi 20 anni alla famiglia Riva. La sua attività, da quanto si apprende dagli atti giudiziari depositati solo pochi giorni fa nelle mani della Procura di Taranto, provoca malattie e morte.
Gli ambientalisti tarantini , nella quasi compattezza, hanno suonato la carica stamane presso il centro Polivalente di via Lisippo del quartiere Tamburi.

Dopo anni di impegno volto a denunciare quanto emerge solo adesso dall’indagine mossa del Gip, Patrizia Todisco, passano dalle parole ai fatti.
E no perché finora i fatti , loro, non li abbiamo prodotti. Anzi, è stata la loro testa dura ha permettere che la zona più inquinata d’Europa potesse arrivare a creare un caso nazionale trattato da tutti i media. Ma perché chi avrebbe dovuto fare quei fatti - la politica, la classe dirigente che per un cinquantennio ha governato la cosa pubblica- non è riuscita a tradurre in azioni concrete la salvaguardia della salute dei cittadini e dell’ambiante dai mostri sputa veleno come Eni, Ilva, Cementir.
Così dal cuore del quartiere Tamburi nasce una sorta di nuovo cartello pro ambiente con scopi politici e sociali che riunisce tutti quei comitati e quelle associazioni nati per difendere salute, vita e ambiente.
Loro non si fidano della attuale classe dirigente e della politica. Loro non si fanno mica incantare da chi adesso menziona l’ambiente per accaparrarsi qualche voto in più per l’imminente tornata elettorale.
E non si lasciano neanche ingannare da chi solo adesso cerca con ordinanze, discutibili sotto il piano applicativo e giuridico, di minacciare la chiusura del Siderurgico messo sotto i riflettori da quegli ambientalisti criticati proprio da quella politica malata e marcia della città bimare.
Nasce a Taranto il Movimento Aria Pulita.

Nella Carta degli Intenti leggiamo : “Tutti noi, semplici cittadini, insieme con quanti sono già impegnati ogni giorno per la tutela della salute, dell'ambiente, della fauna e dei beni comuni, vogliamo operare per la giustizia sociale, la legalità, la dignità del lavoro e la crescita culturale, essere un punto di riferimento costante e affidabile nello sviluppo economico di Taranto. Tra i nostri obiettivi riteniamo prioritari quelli dell'abbandono di pratiche predatorie del territorio, delle ricchezze naturali ed artistiche, della materia vivente; intendiamo promuovere la buona amministrazione, capace di ricollegare l'economia alle vocazioni del territorio, apportando autentico benessere”.

Loro, gli attivisti del movimento, non si lasciano sfuggire il momento propizio e alle prossime comunali proporranno come candidato Sindaco di Taranto il Presidente Nazionale de I Verdi, l’Onorevole Angelo Bonelli.
Bonelli infatti da oltre un paio d’anni è sceso in campo per tutelare i cittadini della “Città dei Veleni” dalla grande industria chiedendo in più occasioni al Sindaco di Taranto, Ippazio Stefàno, e al Presidente della Regione Puglia, Nichi Vendola, la messa a punto di una indagine epidemiologica, essenziale per il rapporto causale tra inquinamento e morti/malattie. Una richiesta quella di Bonelli che ancora oggi non ha mai avuto una seguito.
I tarantini ambientalisti dunque rompono con la politica locale rea, a detta loro, di un comportamento irresponsabile che ha solo portato impoverimento della città e problemi di salute.
D'altronde quelle carte nelle mani del Gip del Tribunale di riflesso condannano anche politici ed amministratori.   

Foto di Cinzia Maggi

Antonello Corigliano


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "TERRITORIO"
30 Maggio 2017 - Salento

Salento - Si parte da giovedì 1° giugno. Torna puntuale, anche quest’anno, con tante novità, “SalentoinBus”, il servizio di...

02 Maggio 2017 - Gallipoli

Gallipoli - Grande successo per la prima edizione della "Gallipoli Run - Corri per la ricerca", manifestazione podistica nazionale non profit organizzata dalla...

29 Marzo 2017 - Melendugno

Melendugno - Come annunciato, il Movimento Culturale “Valori e Rinnovamento” è stato in trincea al cantiere Tap di San Basilio al fianco di...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner