Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Martedì, 17 ottobre 2017 - Ore 00:18

Fiera della Candelora, interessanti novità letterarie

Fiera della Candelora, interessanti novità letterarie

Martano - La Festa della Candelora è una tradizione che si ripete da molti anni e ricorda il rito della purificazione che la Vergine Maria fece dopo aver dato alla luce Gesù.
Infatti, secondo la legge degli ebrei, ogni madre che avesse dato alla luce un figlio maschio, veniva considerata impura per sette giorni e per altri 33 non poteva partecipare a qualsiasi forma di culto. Al termine dei quaranta giorni, quindi, quando Maria fu di nuovo pura e poté uscire in pubblico, vi fu la presentazione di Gesù al tempio.
Il rituale della purificazione prevedeva che si accendessero dei ceri, delle candele, da cui appunto "Candelora", che dovevano essere portati in processione solennemente.
A Martano, in occasione di questa festa, ogni anno si tiene una grande fiera, organizzata ormai da molti anni dal "Comitato Candelora martanese".
Per i commercianti, la fiera della Candelora rappresenta un'occasione importante per vendere i propri prodotti. Vengono esposti e venduti animali, soprattutto cavalli, attrezzi agricoli, artigianato e macchinari.
Quest'anno ricorre la 16° edizione della Candelora, che sarà festeggiata il 3, 4 e 5 febbraio presso Largo 1° Maggio a Martano.
Ospiti d'eccezione saranno, sabato 4 febbraio, Uccio De Santis e il cast di Mudù.
Novità della festa sarà, invece, un progetto denominato "‘ntorna-lu-libru", un'iniziativa di bookcrossing promossa liberamente da un gruppo di ragazzi appassionati alla lettura.
Si tratta di un gioco, nato dalla volontà di creare qualcosa di più nella realtà cittadina, all'interno del quale i partecipanti leggono dei libri che trovano per caso, in un percorso prestabilito.
E' molto semplice e a costo zero: ogni giocatore, trovando un libro, dopo averlo letto e aver lasciato un commento sulla pagina facebook ufficiale (http://www.facebook.com/pages/ntorna-lu-libru/176713749101634?sk=wall) dovrà, seguendo una mappa, lasciare il libro in un altro posto, dove a sua volta ne troverà un altro.
Ogni giocatore potrà donare un libro all'iniziativa in modo da arricchire sempre più il percorso letterario e renderlo più interessante.
L'iniziativa partirà da Martano proprio in occasione della Festa della Candelora e proseguirà nei locali, bar, pub di tutta la provincia.

Marcella Barone


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "TERRITORIO"
30 Maggio 2017 - Salento

Salento - Si parte da giovedì 1° giugno. Torna puntuale, anche quest’anno, con tante novità, “SalentoinBus”, il servizio di...

02 Maggio 2017 - Gallipoli

Gallipoli - Grande successo per la prima edizione della "Gallipoli Run - Corri per la ricerca", manifestazione podistica nazionale non profit organizzata dalla...

29 Marzo 2017 - Melendugno

Melendugno - Come annunciato, il Movimento Culturale “Valori e Rinnovamento” è stato in trincea al cantiere Tap di San Basilio al fianco di...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner