Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Giovedì, 17 agosto 2017 - Ore 17:45

Festa in villa per festeggiare la rinascita di Vanini

Festa in villa per festeggiare la rinascita di Vanini

Lecce - E' stato festeggiato, questa mattina nella Villa Comunale di Lecce, il 427esimo anniversario della nascita del filosofo di Taurisano, Giulio Cesare Vanini.
I festeggiamenti sono avvenuti intorno alla sua statua per iniziativa di Mario Carparelli, ricercatore di filosofia dell'Università del Salento nonchè uno dei più giovani studiosi del pensatore, e dell'associazione culturale "C'era una volta" (Alessandro Torsello e Loredana Lazzari), impegnata nella rivalutazione della memoria storica del territorio salentino e, in particolare, dei suoi personaggi più rappresentativi.
Si tratta del secondo anno in cui viene celebrato l'anniversario di Vanini, ma, come ci ha riferito Mario Carparelli, si tratta di festeggiare la rinascita di Vanini perché, nei suoi confronti, è stato rinnovato l'interesse a partire dal 2010, anno in cui sono state pubblicate tutte le sue opere per Bompiani oltre a molti saggi scientifici.
L'illustre figlio della nostra Terra, morto sul rogo nel 1619 con l'accusa di ateismo da parte del parlamento di Tolosa, è tornato dunque a rivivere nel territorio.
Mario Carparelli, inoltre, ha curato due volumi dedicati a Vanini, fra cui il saggio "Morire allegramente da filosofi", un libro per i non addetti ai lavori con il quale il giovane studioso ha cercato di far avvicinare molte più persone alla figura del filosofo che, deceduto a soli 34 anni, ha condotto una vita decisamente avventurosa. Motivo, questo, per il quale presto la vita del filosofo diverrà un film. La sceneggiatura è, già pronta, a cura di Filippo Vendemmiati, che ha ricevuto il David di Donatello nel 2011 per il suo documentario "E' stato morto un ragazzo", e Donata Zanotti, che aveva già collaborato con lui in "La Grande Sorella".
Il film sarà girato interamente nel Salento e sarà, quindi, anche un'occasione di valorizzazione per il territorio oltre che un importante documento storico.
Numerose sono le iniziative che ruotano attorno alla figura del pensatore. E' previsto, infatti, un convegno internazionale che avrà luogo a Santa Maria di Leuca e che coniugherà, in tal modo, turismo culturale e filosofia.
Nel Parco Letterario della Provincia di Lecce, inoltre, sarà inserito un vero e proprio "percorso Vanini", completo di tutte le sue opere e dei saggi a lui rivolti.

Marcella Barone


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "TERRITORIO"
30 Maggio 2017 - Salento

Salento - Si parte da giovedì 1° giugno. Torna puntuale, anche quest’anno, con tante novità, “SalentoinBus”, il servizio di...

02 Maggio 2017 - Gallipoli

Gallipoli - Grande successo per la prima edizione della "Gallipoli Run - Corri per la ricerca", manifestazione podistica nazionale non profit organizzata dalla...

29 Marzo 2017 - Melendugno

Melendugno - Come annunciato, il Movimento Culturale “Valori e Rinnovamento” è stato in trincea al cantiere Tap di San Basilio al fianco di...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner