Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Giovedì, 19 ottobre 2017 - Ore 00:14

Itst Regionale alla XIV^ edizione del "Salone Nautico di Puglia"

Itst Regionale alla XIV^ edizione del "Salone Nautico di Puglia"

Lecce - I grandi temi dell'economia del mare: dalla cantieristica all’accessoristica nautica, dalla portualità turistica alla crocieristica, dalla promozione del territorio alla formazione, dalla cultura agli sport del mare.. questo ed altro animerà la XIV edizione del “Salone Nautico di Puglia”, che quest’anno si terrà per la prima volta a Bari, presso la Fiera del Levante, dal 21 al 25 aprile.

La Fondazione “Istituto Tecnico Superiore Regionale per l’Industria dell’Ospitalità e del Turismo Allargato” (“ITS IOTA Sviluppo Puglia” - con sede a Lecce), di cui la Provincia di Lecce è partner istituzionale, non poteva non rispondere all’appello proveniente da una iniziativa così rilevante per un settore tanto cruciale per lo sviluppo dell’intero comparto turistico pugliese. Così, oltre che presentare le attività e la propria offerta formativa durante il workshop previsto per il 21 aprile dalle 14,00 alle 15,00, sul tema “La Formazione Terziaria della Regione Puglia per il Turismo Nautico”, la Fondazione sarà presente in Fiera con uno stand che ospiterà i soci della Fondazione ITS, aziende, tour operator e associazioni di categoria. In tale spazio espositivo  il welcoming e le relazioni con il pubblico saranno curate dagli allievi degli Istituti: Tecnico Nautico “A. Vespucci” di Gallipoli, Tecnico Commerciale e Per Il Turismo “M. Laporta” di Galatina e I.I.S.S. “F. Bottazzi” di Casarano, nell’ambito dei percorsi di Alternanza Scuola Lavoro.

Alla manifestazione saranno presenti i responsabili dei Ministeri competenti, le principali associazioni di categoria, in particolare quelle che rappresentano l’industria nautica (Assonautica Italiana, Ucina – Confindustria Nautica) e quella turistica (Assomarinas, Assonat, LNI), così come ENIT e ICE, per un approfondimento del rapporto turismo nautico-territorio, e dei problemi della promozione estera del comparto nautico, anche con la presenza del corpo consolare rappresentato in Puglia e degli addetti commerciali delle ambasciate dei Paesi rivieraschi interessati. Le altre tematiche riguarderanno il ruolo del leasing nautico, il sistema finanziario, il mondo del charter nautico e le relative problematiche, oltre che i problemi della Sicurezza in Mare con la collaborazione del Comando Generale delle Capitanerie di Porto e delle tante forze dell’ordine impegnate a garantire la sicurezza della navigazione. 

La partecipazione della Fondazione ITS all’iniziativa sarà quindi presentata ufficialmente domani dalle ore 14 alle 15 presso il Salone Nautico, dove saranno presenti tour operator, associazioni di categoria e di strutture balneari, associazioni sportive. Interverranno:

- Prof.ssa Giuseppa Antonaci, Presidente Fondazione ITS IOTA Sviluppo Puglia

- Dott. Massimo Lecci, Sindaco di Ugento

- Dott. Luciano Cariddi, Sindaco di Otranto

- Dott.ssa Caterina Stasi, Lega Navale Italiana

Turismo Nautico in Puglia

Il turismo nautico è un comparto in forte crescita sia a livello internazionale che nazionale ed è una opportunità da cogliere per la crescita socio-economica dell'Italia e della Regione Puglia.

La Puglia è caratterizzata da una posizione geografica strategica, ponte tra Oriente e Occidente e porta dei Balcani, e da una costa che si snoda per ben 865 km, dotata di 3 porti principali (Bari, Brindisi e Taranto) e 6 minori. Queste caratteristiche, unite alla bellezza del mare, al clima mite tutto l’anno, ad una fitta presenza di porti, marine, darsene e approdi, ad un tessuto industriale moderno e dinamico, hanno fatto della nostra regione il territorio ideale per lo sviluppo della nautica da diporto. Accanto all’alta attrattività che offre la costa pugliese, si affianca, inoltre, un entroterra ricchissimo di risorse storiche, culturali e naturali. Per lo sviluppo delle potenzialità del turismo nautico, occorre costruire reti tra l’offerta turistica delle città portuali con l’entroterra, creando così un modello di offerta maggiormente coerente con le esigenze del moderno turista nautico.

Le aziende che operano nella nautica da diporto in Puglia, dedite alla produzione e alla manutenzione di imbarcazioni, coprono tutto il ciclo produttivo: progettazione, costruzione, produzione di singoli componenti, assemblaggio, allestimento e arredamento. 

Elevate capacità manuali si confrontano e si integrano con moderne tecnologie, alta specializzazione ed elevata capacità progettuale. Una miscela di innovazione e tradizione che coinvolge il sistema produttivo e tutto il complesso di servizi della filiera della nautica.

Come afferma la presidente di Ucina, si può confermare il trend positivo per l’industria nautica in Italia con una crescita prevista tra il 5% e il 10%.  

Dalla tradizione all’innovazione, questa è la chiave di lettura del settore della nautica da diporto in Puglia. Oggi, la nautica pugliese è promotrice di ricerca e innovazione. Le produzioni tradizionali si sono evolute verso procedimenti tecnologicamente avanzati con ricorso a materiali innovativi, a componenti ecosostenibili, che consentono di realizzare imbarcazioni più leggere e resistenti e con minore dispendio di carburante. Infine, le carenti sinergie tra il turismo nautico e l’attività delle imprese si configura come una significativa privazione di un importante volano per il settore nautico in generale. Le aziende, infatti, non riescono a tenere testa alla crescita della domanda e soprattutto non riescono ad avere un punto di riferimento territoriale per la programmazione dei servizi e delle attività. 

I porti turistici, invece, creano occupazione diretta ed indiretta e favoriscono lo sviluppo del turismo di qualità. 

L’ “ITS REGIONALE PER L’INDUSTRIA DELL’OSPITALITA’ E DEL TURISMO ALLARGATO”

 È in questo scenario che si inserisce l’iniziativa della Fondazione “Istituto Tecnico Superiore Regionale della Puglia per lo Sviluppo dell’Industria dell’Ospitalità e del Turismo Allargato”, in sigla “ITS IOTA Sviluppo Puglia”, con sede a Lecce, le cui attività vengono oggi presentate dalla Presidente, la Prof.ssa Antonaci. 

La Fondazione vede soggetti pubblici e privati impegnati a perseguire insieme obiettivi comuni legati allo sviluppo sostenibile ed inclusivo del comparto turistico e all’aumento della competitività nel mercato globale del turismo pugliese. “Una sorta di comunità che apprende ed innova in una logica di Rete, consentendo, così, una più stretta correlazione tra Filiere Formative e Filiere Produttive di beni e servizi”. 

Tra i cofondatori, assieme all’Università del Salento e ad altri partner pubblici e privati, un ruolo fondamentale riveste la “ARTIS Puglia – Società Consortile Cooperativa di Sviluppo dell’Industria dell’Ospitalità e del Comparto Turistico Allargato e per la Valorizzazione dei Territori e delle Produzioni Agro Alimentari ed Artigiane Qualificate della Puglia”, nata in esecuzione dell’Accordo di rete che ha dato vita al primo Polo Tecnico Professionale per il Turismo della Puglia, voluto dal Ministero per l’Istruzione l’Università e la Ricerca (MIUR) e dalla Regione Puglia.

Gli Istituti Tecnici Superiori sono delle scuole di alta specializzazione tecnologica e costituiscono un canale formativo avanzato parallelo ai percorsi universitari che integra istruzione, formazione e lavoro: non rappresentano né una prosecuzione della scuola secondaria superiore, né un corso di laurea breve, ma si collocano all’interno di un nuovo settore, il terziario “post-secondario”. La mission del nostro ITS è – afferma – sostenere fortemente il principio della qualità nello sviluppo, attraverso la specializzazione di risorse umane capaci di dare il proprio contributo competente alla nascita di un sistema integrato di politiche collegate al turismo.

Partendo, dunque, dalla necessità di lavorare in rete su azioni di sistema per dare impulso allo sviluppo delle imprese e dei servizi turistici sul territorio oltre che concretizzare nuovi metodi di approccio al mercato del lavoro favorendo l’occupabilità dei giovani e nuove forme di autoimprenditorialità, l’Istituto Tecnico Superiore IOTA Sviluppo Puglia e la Consortile pubblico privata ARTIS Puglia Sviluppo hanno strutturato il Progetto Pilota “TAST”: Tourist Angels: Students on the Job. Il Programma ha la finalità di portare in campo gli straordinari potenziali dei nostri studenti e fonda la sua logica sulla implementazione di servizi reali al territorio nell’ambito del turismo e dei settori ad esso strettamente collegati, mediante la realizzazione di percorsi di Alternanza Scuola-Lavoro che gli istituti di Istruzione Secondaria di Secondo Grado di Lecce e Provincia svolgono, in base alle necessità ed i bisogni di Imprese, Enti, Associazioni.

Tale progetto guarda al futuro per costruire nuove opportunità per il territorio, le imprese e soprattutto per i nostri giovani. Tutta l’azione sarà incentrata verso gli assi strategici del turismo della Regione e punta, attraverso il coordinamento di azioni sinergiche e convergenti che l’Istituto Tecnico Superiore per il Turismo, in qualità di soggetto coordinatore, metterà in campo, a favorire la fruizione dei beni culturali della Puglia, a implementare i servizi di accoglienza turistica, a trasferire ai ragazzi strumenti e metodologie innovative finalizzate all'organizzazione e alla gestione dei servizi a favore delle imprese turistiche e culturali, e a sviluppare, anche con azioni di sostegno e di accompagnamento, la propensione dei giovani verso nuove forme di impresa creativa e verso l'autoimprenditorialità, secondo la metodologia del Training on the Job.

Il Salone Nautico di Puglia rappresenta una prima occasione di cooperazione e sperimentazione per implementare dei servizi turistici al territorio già a partire dalla prossima stagione.


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "TERRITORIO"
30 Maggio 2017 - Salento

Salento - Si parte da giovedì 1° giugno. Torna puntuale, anche quest’anno, con tante novità, “SalentoinBus”, il servizio di...

02 Maggio 2017 - Gallipoli

Gallipoli - Grande successo per la prima edizione della "Gallipoli Run - Corri per la ricerca", manifestazione podistica nazionale non profit organizzata dalla...

29 Marzo 2017 - Melendugno

Melendugno - Come annunciato, il Movimento Culturale “Valori e Rinnovamento” è stato in trincea al cantiere Tap di San Basilio al fianco di...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner