Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Mercoledì, 18 ottobre 2017 - Ore 22:09

Potatura e gestione degli Ulivi: arriva il Corso di Staiterraterra

Potatura e gestione degli Ulivi: arriva il Corso di Staiterraterra

Racale - Si svolgeranno dal 28 al 30 gennaio a Racale le tre giornate interamente dedicate all’Ulivo e alla tecnica di Potatura a vaso policonico del Corso di Staiterraterra, patrocinato dal Comune di Racale. Migliorare la vita delle piante, ottimizzare la produzione, ridurre i costi di potatura, accrescere la qualità dell’olio e valorizzare il territorio: sono questi alcuni degli obiettivi che il corso si pone per il 2016. Un corso intensivo in cui si alterneranno teoria e pratica in campo, grazie alla partecipazione di docenti la cui competenza è riconosciuta a livello nazionale.

Tornerà in Salento il professor Giorgio Pannelli, da oltre 34 anni ricercatore e docente sui temi dell’Olivicoltura. È presidente scientifico del campionato nazionale di Potatura dell’Ulivo. Presente anche il prof. Cristos Xiloyannis, docente universitario di Fisiologia delle specie da Frutto, ed esperto di buone pratiche agronomiche. Ci sarà spazio anche per le tecniche di degustazione dell’olio grazie alla partecipazione di Jolanda De Nola, dell’azienda agricola biologica Tenuta Bianco di Ugento.

Tre giornate in cui gli operatori potranno ricevere competenze tecniche e fare rete tra loro, generando meccanismi di sinergia e collaborazione così come la mission di Staiterraterra aupica. Il corso è rivolto a tutti i tecnici e gli operatori del settore che vogliono aggiornarsi sulle tecniche colturali dell'olivo, a tutti gli appassionati che intendono prendersi cura del proprio oliveto in maniera autonoma, e alle nuove generazioni che si troveranno a gestire l’immenso patrimonio olivicolo salentino in una fase di snodo così cruciale come quella di questi anni.

Sono previste lezioni teoriche su temi che vanno dalla tutela della biodiversità in oliveto alle tecniche di agricoltura sostenibile, fino all'importanza di una corretta impostazione spaziale della piante con tecniche di potatura a vaso policonico. Seguiranno lezioni pratiche di potatura in diverse tipologie di oliveto, da giovani piante a piante adulte correttamente impostate fino a piante allevate e potate tradizionalmente da semplificare per una più semplice e rapida gestione, alcune interessate anche dal complesso del disseccamento rapido dell'ulivo (CoDiRo/Xylella). Tutte le operazioni di potatura saranno eseguite da terra con l’ausilio di attrezzatura manuale/elettrica/pneumatica dotata di prolunga telescopica.

Il corso si concluderà con esercitazioni pratiche durante le quali i partecipanti potranno mettersi alla prova, lavorando in gruppo, sotto la guida dei docenti. Verrà rilasciato un attestato. Grazie al sostegno degli sponsor (Pellenc Italia, Castellari, Conte srl, Casciaro srl) i corsisti potranno utilizzare, già nelle fasi di pratica, innovativi strumenti professionali da taglio.

Info e prenotazioni: staiterraterra@gmail.com / Jolanda 3287728341

Il costo del corso, comprensivo dei 3 pranzi, è di 130 Euro.

Note:

STAITERRATERRA

Siamo un'associazione di promozione sociale operante nel settore rurale. La nostra base operativa è un orto in agro di Felline: 1000 mq di terreno destinate alla coltivazione sinergica e rappresenta un coworking agricolo, in cui la sinergia non è solo prerogativa delle colture ma è lo spirito di collaborazione di tutti coloro che vi lavorano. Il nostro orto sinergico è un luogo in cui non solo si sperimentano nuove (anche se antichissime) pratiche agricole (agricoltura sinergica, agricoltura organica-rigenerativa, agricoltura biologica, riproduzione dei semi OP) ma soprattutto in cui si impara a coltivare la terra, a raccoglierne i frutti e a rapportarsi con un consumatore esigente e consapevole, in un percorso quotidiano di costruzione di un rapporto diretto con la comunità, basato soprattutto sul trasferimento di conoscenze e di principi di educazione alimentare.


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "TERRITORIO"
30 Maggio 2017 - Salento

Salento - Si parte da giovedì 1° giugno. Torna puntuale, anche quest’anno, con tante novità, “SalentoinBus”, il servizio di...

02 Maggio 2017 - Gallipoli

Gallipoli - Grande successo per la prima edizione della "Gallipoli Run - Corri per la ricerca", manifestazione podistica nazionale non profit organizzata dalla...

29 Marzo 2017 - Melendugno

Melendugno - Come annunciato, il Movimento Culturale “Valori e Rinnovamento” è stato in trincea al cantiere Tap di San Basilio al fianco di...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)


Commenti inseriti
Avatar
mario - 24/02/2016

D'accordo Giuseppe,un'agricoltura come la nostra povera di valore aggiunto,dovrebbe essere aiutata in tutti sensi e
soprattutto tutelata da avidi compratori che operano sempre in stato di oligopolio.

Avatar
giuseppe nocera - 23/02/2016

Sarà una utile iniziativa ,ma non pensate dovrebbe essere gratis visto che già i coltivatori anno avuto tanti danni dalla xylella.

Avatar
mario - 22/01/2016

Ottima iniziativa,mancano bravi potatori ,in questo modo va tutto in malora.



Banner
Banner
Banner