Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Mercoledì, 22 novembre 2017 - Ore 17:49

Arrivano le Guardie Ecologiche Volontarie coordinate dalla Provincia

Arrivano le Guardie Ecologiche Volontarie coordinate dalla Provincia

Lecce - Le festività natalizie non frenano chi ha a cuore la tutela della biodiversità e dell’ambiente. Dopo un lungo percorso formativo teorico e pratico, autorizzato dall’Ente di Secondo Livello, ex Provincia di Lecce, per la formazione di Guardie Ecologiche Volontarie (GEV), nella mattinata odierna, Giuseppe Albanese presidente di ANPANA LECCE e Antonio Russo presidente di AEOP hanno consolidato la loro, già collaudata, collaborazione firmando un Protocollo d’Intesa per la costituzione di un Raggruppamento Provinciale di oltre 20 GEV, che vigilerà e sanzionerà, quando e se necessario, tutti coloro che non rispetteranno regolamenti e/o ordinanze a tutela dell’ambiente.

Il compito delle GEV non sarà prettamente repressivo ma anche preventivo, avrà lo scopo di educare al giusto rispetto per l’ambiente in cui viviamo e, soprattutto, di dare voce ad altre associazioni e cittadini che lottano per il bene del territorio.   

Le Guardie Ecologiche Volontarie, infatti, fra i vari e numerosi compiti previsti, promuovono e diffondono l’informazione in materia ambientale; concorrono ai compiti di protezione dell’ambiente, dell’igiene pubblica, di tutela e di valorizzazione del patrimonio naturalistico (vigilanza parchi, riserve, oasi di pianificazione e attuazione); collaborano con gli enti o organismi pubblici competenti alla vigilanza in materia di inquinamento idrico, atmosferico, elettromagnetico e acustico; tutelano il patrimonio naturale e paesistico; vigilano in difesa degli incendi boschivi; effettuano controlli per limitare il danno ambientale derivante dall’imbrattamento con vernici di edifici e manufatti e concorrono nell’individuazione micro-discariche lungo le strade o in aree private.

Vorrei ricordare ai cittadini – dichiara il presidente di ANPANA Giuseppe Albanese – che la GEV, pur svolgendo funzioni pubbliche, è un volontario al servizio della collettività e non sostituisce in alcun modo le Autorità preposte con le quali collabora. Pertanto, le varie segnalazioni vanno inoltrate prima di tutto alle Forze dell’Ordine e, in un secondo momento, alle Associazioni di guardie volontarie.

Il percorso per arrivare alla firma di questo Protocollo d’Intesa – conclude Antonio Russo presidente di AEOP – è stato lungo e impegnativo ma, sicuramente, molto entusiasmante e gratificante. Con questo gruppo di oltre 20 GEV saremo un valido supporto per le Forze dell’Ordine e per quelle Amministrazioni Comunali che vorranno avvalersi della nostra collaborazione.


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "TERRITORIO"
30 Maggio 2017 - Salento

Salento - Si parte da giovedì 1° giugno. Torna puntuale, anche quest’anno, con tante novità, “SalentoinBus”, il servizio di...

02 Maggio 2017 - Gallipoli

Gallipoli - Grande successo per la prima edizione della "Gallipoli Run - Corri per la ricerca", manifestazione podistica nazionale non profit organizzata dalla...

29 Marzo 2017 - Melendugno

Melendugno - Come annunciato, il Movimento Culturale “Valori e Rinnovamento” è stato in trincea al cantiere Tap di San Basilio al fianco di...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner