Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Giovedì, 24 agosto 2017 - Ore 05:15

Eccellenze pugliesi, tra turismo, cultura gastronomica e poker

Eccellenze pugliesi, tra turismo, cultura gastronomica e poker

Salento - La Puglia è da sempre una terra di grandi eccellenze, partiamo dal turismo che cresce, sempre di più, con un’impennata - dati parziali alla mano - del 10% in più rispetto allo scorso anno. I nostri albergatori, agriturismi, ristoranti e tutti coloro che lavorano di e con il turismo ringraziano.

La nostra cultura enogastronomica è rinomata e ricercata in tutto il mondo; e come dargli torto considerando piatti come le orecchiette alle cime di rapa o al ragù di cavallo, polpo in umido e cozze gratinate.

La particolare conformazione della nostra regione, che è in gran parte composta da pianure e colline e circondata dal Mare Adriatico e Mar iono, contribuisce a mantenere un clima mite adatto alla coltivazione della vite. Infatti in Puglia ci sono ben 28 denominazioni Doc e 4 Docg che ci permettono di avere numerose eccellenze anche nella produzione di vini, qui si va dall’Aleatico di Puglia al famoso Salice Salentino, dal Negroamaro al Castel del Monte, gusti raffinati anche per i palati più sofisticati.

Tale ricchezza del settore enogastronimico da vita a tutta una serie di eventi, spesso sviluppati in collaborazione con cantine ed amministrazioni locali, che attirano sia il pubblico locale che i turisti di passaggio nella terra di Puglia. Una manifestazione come il Salice JazzWine Festival, che si svolge ad inizio settembre a Salice Salentino, è un magnifico esempio di questo prezioso connubio, una sovrapposizione di sapienti note musicali con le rinomate note di gusto dei nostri vini.

Quello che però molti di voi forse non sanno è che il grande tacco dello stivale italiano è una grande eccellenza anche per quello che riguarda il gioco, ed in maniera particolare il poker, settore nel quale abbiamo anche noi i nostri campioni.

La terra di Puglia ha infatti dato i natali a veri portenti e grandi talenti di questo gioco come Nicola Sasso, Gianluca Mattia e Maurizio Guerra.

Di Nicola Sasso forse alcuni di voi ricorderanno l’eroica impresa da lui compiuta nel 2013 in occasione dell’IPT Sanremo Gran Final, quando ha mantenuto la Picca in Italia, scontrandosi in finale con il campione David Peters.
Questa vittoria, oltre a mantenere alto il livello competitivo italiano in questo settore, e fruttare a Nicola un premio di ben 180.000 euro a soli 28 anni, è sicuramente motivo di orgoglio per tutti noi pugliesi.

Anche Gianluca Mattia, in arte “seven775” non se la cava niente male nel panorama italiano ed internazionale, è un giocatore con una tecnica affinata grazie anche alla sua grande passione per il gioco del poker. Tra i prestigiosi premi che Gianluca si è aggiudicato ci sono il premio Main Event della Premier Win Cup, al Casinò Perla di Nova Gorica, dove l’ha dovuta spuntare tra quasi 450 partecipanti, ed il Sunday High Roller lo scorso Marzo.

Non nasconde la sua voglia di volersi confrontare sempre più tavoli internazionali, in una delle sue ultime interviste sembra sia emersa, e non ancora smentita, la sua predilizione per una città come Praga, anche se lui stesso poi continua dicendo che sarebbe pronto a tornare in Puglia ogni volta dovesse provare la “mancanza del mare” e la nostalgia che la nostra terra provoca in tutti coloro che viaggiano e si spostano ma qui sono nati.

Gianluca si è affermato negli anni, e spesso è riconosciuto ed apprezzato soprattutto per le sue doti nel poker giocato online, dove ha acquisito una grande esperienza e confidenza, d’altronde sono molte le persone che, prendendo spunto dai suoi successi, decidono di sedersi ai tavoli online, come chi per esempio, gioca a poker online su William Hill Italia.

Infine Maurizio Guerra, anche lui come Nicola e Gianluca originario delle nostre terre, che vanta una carriera di lungo corso, già considerato un professionista dal lontano 2007, mentre verrà ufficialmente ‘incoronato’ tra i grandi professionisti con il suo ingresso nel Sisal Poker Team Pro nel 2009. Maurizio è un giocatore eclettico che si è fatto notare negli anni in numerosi tornei come l’Italian Champions of Poker, il Main Event di San Marino ed il Pot Limit Omaha dove ha portato a casa il titolo di campione europeo.

Vogliamo concludere parlandovi di un momento di incontro tra il gioco del Poker e la tradizione culinaria della regione Puglia: il 31 luglio ed il 1 agosto scorso sono infatti state organizzate due serata all’insegna della tradizione della nostra cucina al prestigioso Casino della Vallée a Saint-Vincent. Come riporta l’AGIMEG (Agenzia Giornalistica sul Mercato del Gioco), il prestigioso casinò ha messo a disposizione dei nostri talenti e dell’eccellenza culinaria pugliese la sua preziosa Brasserie du Casino, e la Puglia, insieme ai suoi piatti forti ed i grandi giocatori di poker ha avuto un’altra bella occasione per rendersi un pò più internazionale e famosa nel mondo.


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "TERRITORIO"
30 Maggio 2017 - Salento

Salento - Si parte da giovedì 1° giugno. Torna puntuale, anche quest’anno, con tante novità, “SalentoinBus”, il servizio di...

02 Maggio 2017 - Gallipoli

Gallipoli - Grande successo per la prima edizione della "Gallipoli Run - Corri per la ricerca", manifestazione podistica nazionale non profit organizzata dalla...

29 Marzo 2017 - Melendugno

Melendugno - Come annunciato, il Movimento Culturale “Valori e Rinnovamento” è stato in trincea al cantiere Tap di San Basilio al fianco di...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner