Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Lunedì, 20 novembre 2017 - Ore 12:53

Terrae Ficulae, cooperativa per lo sviluppo di Frigole e Borgo Piave

Terrae Ficulae, cooperativa per lo sviluppo di Frigole e Borgo Piave

Lecce - Verrà presentata sabato 23 maggio alle ore 17.00 presso i locali parrocchiali di Borgo Piave in Piazza Ugo Serrandi, alla presenza di Don Raffaele Bruno, Parroco di Borgo Piave, e Andrea Guido, Assessore alle politiche Ambientali del Comune, la nuova cooperativa agricola Terrae Ficulae. La cooperativa agricola, fondata grazie al coinvolgimento delle comunità locali e dei cittadini, abbraccia sistemi di produzione e di commercializzazione innovativi e rappresenta una visione della società fondata su pratiche sociali, economiche e ambientali sostenibili, sull’etica, sul senso di responsabilità, sulla reciprocità. Terrae Ficulae si pone, perciò, come una cooperativa aperta, una cooperativa in cammino per diventare Cooperativa di Comunità.

"Le cooperative - commenta Andrea Guido - per riprendere le recenti parole usate da Papa Francesco, devono continuare ad essere il motore che solleva e sviluppa la parte più debole delle nostre comunità locali e della società civile. Occorre mettere al primo posto la fondazione di nuove imprese cooperative, insieme allo sviluppo ulteriore di quelle esistenti, in modo da creare soprattutto nuove possibilità di lavoro che oggi non ci sono. Il mio plauso va tutto a Don Raffaele Bruno, parroco di Borgo Piave, il quale ha svolto la funzione di collante sociale per la costituzione della cooperativa agricola partendo dal presupposto che Frigole e terre limitrofe nei lontani anni 50 rappresentavano una delle più importanti aziende consortili gestite dall’opera Nazionale Combattenti, prima e dall’ERSAP, poi. Uno sforzo reso dal parroco teso essenzialmente a cercare di superare un certo stato di abbandono subito dal territorio negli ultimi decenni”.

L’evento di presentazione si sposterà lle 17.58, invece, orario che ricorda la strage di Capaci di esattamente 23 anni fa’, presso il bosco di Cervalora (SIC) dove i soci della cooperativa insieme con i cittadini coinvolti daranno il via ufficiale alle attività della cooperativa attraverso la piantumazione di essenze ortofrutticole tipiche del territorio di riferimento. "Grazie a questa nuova e utile iniziativa di Don Raffaele - conclude Guido - si potrà procedere all’individuazione di opportunità lavorative volte alla tutela del paesaggio rurale e allo sviluppo della comunità in una direzione assolutamente sostenibile”.


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "TERRITORIO"
30 Maggio 2017 - Salento

Salento - Si parte da giovedì 1° giugno. Torna puntuale, anche quest’anno, con tante novità, “SalentoinBus”, il servizio di...

02 Maggio 2017 - Gallipoli

Gallipoli - Grande successo per la prima edizione della "Gallipoli Run - Corri per la ricerca", manifestazione podistica nazionale non profit organizzata dalla...

29 Marzo 2017 - Melendugno

Melendugno - Come annunciato, il Movimento Culturale “Valori e Rinnovamento” è stato in trincea al cantiere Tap di San Basilio al fianco di...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner