Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Martedì, 22 agosto 2017 - Ore 20:50

Progetto SED: workshop di presentazione dei primi risultati

Progetto SED: workshop di presentazione dei primi risultati

San Cesario - Progetto S.E.D. Air Monitoring: 6 workshop per presentare i risultati dei nasi elettronici e l’app per monitorare i cattivi odori di una discarica.

Un workshop itinerante tra i comuni limitrofi alla discarica di Cavallino è in corso in questi giorni in sei comuni salentini per diffondere tra i cittadini il Progetto “S.E.D. Air Monitoring” il sistema esperto di monitoraggio delle emissioni di sostanze odorigene provenienti dagli impianti di raccolta e smaltimento rifiuti.
Sei incontri in distinti comuni salentini per presentare i primi risultati del Progetto S.E.D. sviluppato e realizzato da un raggruppamento di imprese che ha come capofila la società di consulenza Virtech Srl, già autrice di altri innovativi strumenti come l’app Baby School vincitrice allo Smau di Milano 2014.

Già presentati nei comuni di Lequile e San Pietro in Lama, i prossimi incontri con i cittadini e gli amministratori pubblici si svolgeranno giovedì 14 Maggio alle ore 17.30 presso la sala consiliare del Comune di San Donato, sabato 16 Maggio presso la sala consiliare del Comune di San Cesario, lunedì 18 Maggio presso la sede della Delegazione Comunale del Rione Aria Sana di San Cesario e infine martedì 19 Maggio presso la sala consiliare del Comune di Lizzanello.

Tale piattaforma multicanale di nuova generazione servirà per gestire i dati provenienti dalle reti di sensori (nasi elettronici e stazioni meteo) installati nel territorio di San Cesario di Lecce e quelli provenienti dalle segnalazioni dei cittadini attraverso un’app che potranno scaricare gratuitamente dal sito www.progettosed.it.

Una discarica gestita in modo scorretto – afferma Andrea Romano, sindaco del Comune di San Cesario di Lecce – procura disagi ai cittadini la cui entità e il cui effetto sulla salute sono ancora difficilmente quantificabili. E’ questo il motivo che ha spinto il Comune di San Cesario a volersi dotare di un sistema di monitoraggio della qualità dell’aria che permettesse di intervenire prontamente in supporto dei cittadini e del territorio. Con questo progetto potremo dare risposte concrete a un problema che da troppo tempo affligge il nostro territorio e preoccupa i nostri concittadini”.

Grazie a “S.E.D.” cittadini e Amministratori potranno consultare liberamente sul portale www.progettosed.it i risultati elaborati da sensori collocati sul territorio e correlati alla situazione meteo del giorno e rilevare in tempo reale i luoghi, segnalati attraverso l’applicazione dedicata e completamente gratuita, in cui i cittadini hanno percepito cattivo odore.

La rete d’imprese del Progetto S.E.D. comprende, insieme a Virtech S.r.l., anche le società Up Vision, Sei Consulting e Wicity con il Partenariato di Università del Salento, Lifewatch Service Centre (DISTEBA, Università del Salento), Cetma e Comune di San Cesario di Lecce. L’intervento è cofinanziato dall’U.E. – P.O. FESR Regione Puglia 2007-2013 – Asse I – Linea di Intervento 1.4 – Azione 1.4.2 – Bando Apulian ICT Living Labs – Supporto alla crescita e sviluppo di PMI specializzate nell’offerta di contenuti e servizi digitali – Investiamo nel vostro futuro.

La Redazione


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "TERRITORIO"
30 Maggio 2017 - Salento

Salento - Si parte da giovedì 1° giugno. Torna puntuale, anche quest’anno, con tante novità, “SalentoinBus”, il servizio di...

02 Maggio 2017 - Gallipoli

Gallipoli - Grande successo per la prima edizione della "Gallipoli Run - Corri per la ricerca", manifestazione podistica nazionale non profit organizzata dalla...

29 Marzo 2017 - Melendugno

Melendugno - Come annunciato, il Movimento Culturale “Valori e Rinnovamento” è stato in trincea al cantiere Tap di San Basilio al fianco di...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner