Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Martedì, 22 agosto 2017 - Ore 03:38

Veleni discariche e tumori, è emergenza nel Salento

Veleni discariche e tumori, è emergenza nel Salento

Tricase - Un Cantiere per la sussidiarietà per tornare a discutere di salute pubblica e di emergenza tumori nel Salento. È quello in programma questo pomeriggio a Tricase alle ore 19 presso Palazzo Gallone, organizzato dal CSV Salento in collaborazione con il Comune di Tricase e il Forum Terzo Settore.
Nella provincia di Lecce ci si ammala troppo di cancro, così come dimostrano i dati resi noti nei giorni scorsi dalla Lilt – Lega Italiana per la lotta ai tumori, aggiornati al 2011 e pubblicati sulla rivista dell’associazione. Nell’ultimo ventennio (dagli anni 90 fino al 2011) c’è stato un sensibile incremento, pari al 38%, della mortalità per cancro, tanto da attribuire alla provincia di Lecce il primato nazionale per la mortalità. Nel solo 2011 sono 2.200 i decessi per cancro nella provincia salentina. Le nuove emergenze riguardano il polmone e la vescica. Siamo aggrediti da agenti tossici provenienti dai rifiuti interrati nelle discariche (oggi 17 giugno una nuova discarica sequestrata sempre in località Matine), dai fumi di Cerano/Ilva e delle tante ciminiere illegali presenti nel territorio, dai veleni presenti nei terreni agricoli che finiscono in falda.

Dopo i tre appuntamenti dei Cantieri per la sussidiarietà sui rifiuti tossici interrati, uno dei quali ha proprio affrontato il tema dell’emergenza tumori nel Salento, riemerge prepotente la necessità di fare chiarezza per tutelare il diritto alla salute dei cittadini leso in quest’ultimo ventennio da scelte scellerate e miopi. “Sebbene non sia stato ancora dimostrato il nesso di causalità tra inquinamento ambientale dovuto alla presenza di discariche e aumento di tumori – dice Luigi Russo, presidente del CSV Salento – una correlazione geografica esiste come dimostrano i dati del registro Tumori della Puglia rielaborati in questi giorni dalla Lilt. Dobbiamo ripartire dalle cinque proposte formulate il mese scorso a resoconto dei primi tre appuntamenti dei Cantieri per la sussidiarietà (vedi documento politico allegato, ndr), per adottare con le amministrazioni locali, i cittadini e l’associazionismo, strategie urgenti di risoluzione di questo nodo ingombrante, cappio attorno a cui si gioca il futuro del nostro territorio e dei nostri figli”.

Al "Cantiere" hanno già aderito Forum Terzo Settore Puglia, Forum Terzo Settore Lecce, le associazioni SOS 275, SOS Costa Salento, Gaia, Forum Ambiente e Salute, ACLI Puglia, Comitato No Tap, Italia Nostra, Eurispes Puglia, i Comuni di Tiggiano, Tricase, Alessano, Castrignano del Capo, Gagliano del Capo, Patù, Corsano, Salve, Acquarica del Capo, Ugento, Montesano, Specchia, Racale, Corigliano d’Otranto, Melpignano e Melendugno; al Cantiere hanno anche aderito diversi deputati del Parlamento italiano e esponenti del mondo accademico pugliese, ma chiunque può aderire facendo espressa richiesta al "Moderatore". La metodologia del "Cantiere" è essenziale, diretta e punta alla piena trasparenza: "analisi scientifica" della vicenda, discussione, proposte, redazione di un documento politico finale.


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "TERRITORIO"
30 Maggio 2017 - Salento

Salento - Si parte da giovedì 1° giugno. Torna puntuale, anche quest’anno, con tante novità, “SalentoinBus”, il servizio di...

02 Maggio 2017 - Gallipoli

Gallipoli - Grande successo per la prima edizione della "Gallipoli Run - Corri per la ricerca", manifestazione podistica nazionale non profit organizzata dalla...

29 Marzo 2017 - Melendugno

Melendugno - Come annunciato, il Movimento Culturale “Valori e Rinnovamento” è stato in trincea al cantiere Tap di San Basilio al fianco di...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner