Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Giovedì, 24 agosto 2017 - Ore 01:28

"Storie dal Salento", la presentazione a Borgagne

"Storie dal Salento", la presentazione a Borgagne

Melendugno - Domani, venerdì 4 novembre, appuntamento a Borgagne, frazione di Melendugno dalle numerose attività culturali, con la presentazione del libro "Storie dal Salento" di Raffaele Polo, giornalista e scrittore. La presentazione, a cura di Liberamente Movimento Socio Culturale per Melendugno e Borgagne e con il patrocinio della Provincia di Lecce, Assessorato alla Cultura, si terrà alle ore 19:00 presso i locali comunali.

Ad introdurre la serata saranno il Presidente e il Segretario di “Liberamente”, Mauro Palano e Piero Marra. Saranno presenti, inoltre, la Vice Presidente della Provincia di Lecce Simona Manca, l'Assessore alla cultura del Comune di Melendugno Anna Lisa Prete e il Presidente dell’Associazione di Pormozione Sociale “ Ngracalati”.

Le "Ngracalate", le cantatrici di Borgagne, infatti, si esibiranno subito dopo l'incontro con lo scrittore. In questo modo sarà possibile armonizzare le atmosfere del libro con i canti popolari della nostra terra.

Scrive Raffaele Polo: “Ho raccolto alcune storie dal Salento, nel tentativo, nell’illusione che la lettura di queste pagine possa dare un’idea di questa terra, che io, come tanti, mi illudo di conoscere; ma che, in realtà, è un vero e proprio mistero, ricchissimo di sollecitazioni e curiosità. Basta fermarsi ad osservare il pinnacolo di un campanile o il fregio di un portone e ci si incammina subito in un percorso fiabesco surreale che chissà dove può portarci. Ho vissuto in questa Terra respirando il profumo del mare e della campagna, ascoltando il dolce idioma dei suoi abitanti, ammirato dalla bellezza e dalla cultura che promana da ogni piccola realtà del suo tessuto. Ho sperato, per lungo tempo, di poter cantare l’incredibile fascino che il Salento offre ai visitatori. Ma ho capito, quando era forse troppo tardi, che l’omaggio più vero, più sincero, più giusto da fare a questi luoghi è di fermarsi. Fermarsi e stare ad ascoltare. Il vento, i rumori della quotidianità, i sospiri e le voci. Ascoltare con il cuore, con il sentimento. E accorgersi che non si può descrivere tutto questo. Non si può neppure tentare di spiegare perché, adesso, mi viene da piangere così, senza motivo. Forse perché sono diventato vecchio ma sento ancora che la vita è bella, e mi dispiace andarmene perché devo abbandonare questi luoghi, questi volti, questi sorrisi. Restano le Storie. Le Storie dal Salento che sono il mio testamento, il mio microscopico contributo alla Memoria dei Padri, dei Nonni, dei nostri Avi che, anche loro, erano tutti, ma proprio tutti, innamorati della propria terra".

Al termine dell'incontro sarà aperto per tutti un rinfresco nel frantoio ipogeo nel quale gustare i sapori del Salento.

Marcella Barone


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "TERRITORIO"
30 Maggio 2017 - Salento

Salento - Si parte da giovedì 1° giugno. Torna puntuale, anche quest’anno, con tante novità, “SalentoinBus”, il servizio di...

02 Maggio 2017 - Gallipoli

Gallipoli - Grande successo per la prima edizione della "Gallipoli Run - Corri per la ricerca", manifestazione podistica nazionale non profit organizzata dalla...

29 Marzo 2017 - Melendugno

Melendugno - Come annunciato, il Movimento Culturale “Valori e Rinnovamento” è stato in trincea al cantiere Tap di San Basilio al fianco di...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner