Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Lunedì, 23 ottobre 2017 - Ore 13:44

IGI Poseidon ottiene la proroga dal Ministero

IGI Poseidon ottiene la proroga dal Ministero

Otranto - Non solo Tap, a far tremare il Salento ci pensa anche l'Igi Poseidon che negli ultimi giorni è tornato a far parlare di sè. Infatti la società ha diffusa una nota all'interno della quale si legge che:

"IGI Poseidon annuncia che con Decreto del 22 ottobre 2013, il Ministero dello Sviluppo Economico ha prorogato sino a giugno 2016 i termini, stabiliti dal Decreto di Autorizzazione Unica, per l’avvio della realizzazione del gasdotto Poseidon".

"Siamo soddisfatti della proroga dei termini che ci è giunta dal Ministero dello Sviluppo Economico – ha dichiarato Elio Ruggeri, Amministratore Delegato di IGI Poseidon – e confermiamo il nostro impegno a proseguire le attività di sviluppo del progetto al fine di assicurarne la realizzazione. 
L’inserimento di ITGI-Poseidon nella lista dei Progetti di Interesse Comunitario da parte della Commissione Europea – prosegue Elio Ruggeri - conferma ancora una volta la maturità e il valore strategico dell’iniziativa, in grado di assicurare l’importazione in Europa delle produzioni di gas attese nel Caspio, Medio Oriente, ed in particolare, nel Mediterraneo Orientale".

Ma cos'è Igi Poseidon ed in cosa consiste il progetto?
"IGI Poseidon è una joint venture paritetica tra Edison International Holding (100% Edison S.p.A.) e Depa SA, la società di stato greca operativa nel settore degli idrocarburi. Il gasdotto Poseidon è la sezione marina tra Grecia e Italia del Progetto ITGI che prevede la realizzazione di un nuovo sistema di approvvigionamento in grado di alimentare l’Europa con gas naturale proveniente dall’area del Mediterraneo, del Caspio e del Medio Oriente.
Lo sviluppo del progetto ITGI-Poseidon è stato supportato dai programmi europei di finanziamento TEN-E (Trans European Energy Network) e EEPR (European Energy Plan for Recovery). Inoltre, la sua valenza strategica è riconosciuta anche dai diversi Accordi Intergovernativi firmati dall’Italia con la Grecia e la Turchia e già ratificati dal Parlamento italiano.
Il gasdotto Poseidon prevede il punto di approdo nel Comune di Otranto, in prossimità del punto già utilizzato per l’approdo dell’esistente cavo elettrico di interconnessione tra Grecia e Italia. Il punto di approdo, il percorso terrestre e la localizzazione della cabina di misura nel territorio otrantino sono stati definiti in accordo con l’Amministrazione Comunale, con cui è in essere un’apposita Convenzione, utilizzando il larga parte il corridoio e le servitù dell’esistente cavo elettrico di collegamento con la Grecia e così minimizzando gli impatti sul territorio.
L’iter autorizzativo Italiano del gasdotto Poseidon si è concluso positivamente con il Decreto di Compatibilità Ambientale dell’agosto 2010, il Decreto di Autorizzazione Unica del Ministero dello Sviluppo Economico nel maggio 2011 e il rilascio dell’Atto di Concessione Demaniale del giugno 2013".









Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "TERRITORIO"
30 Maggio 2017 - Salento

Salento - Si parte da giovedì 1° giugno. Torna puntuale, anche quest’anno, con tante novità, “SalentoinBus”, il servizio di...

02 Maggio 2017 - Gallipoli

Gallipoli - Grande successo per la prima edizione della "Gallipoli Run - Corri per la ricerca", manifestazione podistica nazionale non profit organizzata dalla...

29 Marzo 2017 - Melendugno

Melendugno - Come annunciato, il Movimento Culturale “Valori e Rinnovamento” è stato in trincea al cantiere Tap di San Basilio al fianco di...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner