Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Mercoledì, 18 ottobre 2017 - Ore 09:39

Il Lecce delude ancora, solo 0-0 contro l'Albinoleffe

Il Lecce delude ancora, solo 0-0 contro l'Albinoleffe

Lecce - E' ufficiale: il Lecce non sa più vincere e neanche segnare. Dopo tre sconfitte consecutive, la formazione giallorossa non va oltre uno scialbo 0-0 in casa contro l'AlbinoLeffe, mantenendo quindi la testa della classifica in concomitanza con il Carpi, che ha pareggiato a sua volta sul campo del Como. A differenza delle ultime uscite, la squadra di Lerda (falcidiata da infortuni e squalifiche) è parsa più volenterosa, ma sempre poco incisiva in fase offensiva.

Lerda manda in campo il Lecce con il solito 4-2-3-1 con l'inedità coppia centrale Ferrario-Vinicius davanti a Benassi, Vanin e Tomi sugli esterni, Memushaj e De Rose in mediana, Falco, Jeda e Chiricò dietro Malcore. 
I giallorossi partono con il piglio giusto, provando a schiacciare nella propria trequarti campo l'AlbinoLeffe, anche se negli ultimi sedici metri la manovra è sempre imprecisa. Di fatto, la porta bergamasca è in pericolo solo in due circostanze: prima con un destro a giro di Chiricò che lambisce il palo al 25°, poi con Jeda al 36° che anzichè calciare di prima intenzione dall'altezza del dischetto, su un assist al bacio di Falcò, perde tempo nel controllo del pallone e si fa murare la successiva conclusione. Il primo tempo si chiude così.

Nella ripresa Lerda manda in campo subito Chevanton al post di Jeda, e la manovra salentina risulta subito più vivace. L'uruguagio crea ripetutamente scompiglio nei sedici metri avversari, anche se le conclusioni in porta restano approssimative ed imprecise.
Al 50°, è Falco ad avere la palla gol più ghiotta: grande assit di Malcore per l'inserimento dell'esterno tarantino, che però calcia centralmente addosso al portiere avversario.
Dieci minuti più tardi altra occassione d'oro: Chevanton imbecca Chiricò a sinistra, il brindisino mette in mezzo un tiro-cross che Memushaj non riesce a spingere in rete. La gara non si sblocca.
All' 80° si fa male Ferrario (forse di nuovo stiramento), ma Lerda ha già operato tutti i cambi e il Lecce resta in dieci. A questo punto la squadra risulta stanca e di fatto non riesce più a rendersi pericolosa dalle parti di Offredi. Finisce così, tra i fischi, 0-0.

Il campionato giunge dunque al giro di boa, con il Lecce che divide il primato con il Carpi, con i giallorossi che però sarebbero secondi in virtù dello scontro diretto perso. La squadra salentina ha infatti raccolto la miseria di 4 punti nelle ultime 5 partite, per cui il bilancio è tutt'altro che positivo. Soprattutto se si considera che, solo due mesi fa, il distacco dal Carpi era addirittura di 9 punti. Per la gara di oggi, era stato dato dalla dirigenza una sorta di ultimatum, per tecnico e senatori. Ebbene, la vittoria non è arrivata, ed è la quarta partita che il Lecce non segna. Arriveranno gli annunciati provvedimenti?

Matteo Pisacane


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "SPORT"
14 Ottobre 2017 - Lecce

Lecce - Il Lecce impatta contro l'Akragas e rallenta, ma non arresta, la propria marcia in campionato. La formazione allenata da Liverani non riesce a...

07 Ottobre 2017 - Lecce

Lecce - Quinta vittoria consecutiva per il Lecce, la quarta da quando sulla panchina siede mister Liverani. I giallorossi si impongono realizzando ancora una...

02 Settembre 2017 - Lecce

Lecce - Il Lecce riscatta l'opaco pareggio dell'esordio contro il Francavilla battendo con ampio merito e con una prestazione di carattere il Trapani. I...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner