Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Sabato, 18 novembre 2017 - Ore 05:43

Verso Lecce-Entella, Cheva pronto per la panchina

Verso Lecce-Entella, Cheva pronto per la panchina

Lecce - Mancano due giorni all'attesissima sfida di domenica al "Via del Mare", che vedrà il Lecce di fronte alla rivelazione di quest'inizio di campionato di Prima Divisione girone A: la Virtus Entella, seconda in classifica. 
Questa mattina, i giallorossi si sono allenati a porte chiuse al centro sportivo di Martignano, dove Franco Lerda sta mettendo a punto gli ultimi schemi per affrontare al meglio la formazione ligure e tornare alla vittoria, dopo il mezzo passo falso di Como. 
Il tecnico piemontese, com'è noto, dovrà fare a meno di Esposito (squalificato) e Pià (infortunato), per questo si affiderà a Di Maio per la difesa e a Foti per l'attacco. L'ex centravanti della Sampdoria finora ha giocato dal 1° minuto soltanto nella gara di Coppa Italia Lega Pro contro il Martina Franca, la scorsa settimana. Più che certa, a questo punto, anche la convocazione di Ernesto Javier Chevanton, che andrà in panchina assieme a Malcore. L'uruguagio ha ormai smaltito del tutto il grave infortunio al tendine d'achille, questa settimana infatti ha lavorato sempre con il gruppo, svolgendo anche le partitelle. Il suo rientro era previsto per la partita contro la Nocerina, giovedì 18 in Coppa Italia, ma a questo punto tutto lascia intendere che l'attaccante di Juan Lacaze anticiperà di cinque giorni i tempi.
Per il resto, non dovrebbero esserci altre novità nel solito 4-2-3-1 di Lerda.

L'allenatore della Virtus Entella, Luca Prina, molto probabilmente dovrà invece rinunciare a due pedine importanti nella sua formazione: Zampano e Cecchini. Anche se, per la gara più difficile del campionato, potrà contare sui suoi pezzi da novanta, Cesar (ex Chievo), Vannucchi (ex Empoli), Raggio Garibaldi (ex Genoa) e il capocannoniere Guerra (ex Piacenza), oltre al rientro del talentuoso centrocampista Zaccaria Hamlili. 
Si preannuncia, dunque, una bella sfida votata al calcio offensivo.

Oggi, intanto, ha parlato ai giornalisti Max Benassi, che non vuol saperne di trovare alibi per la mancata vittoria di Como - "Ci possono stare degli errori di un arbitro, così come ci sono quelli dei giocatori. Questo non ci serva da giustificazione, perchè abbiamo una squadra che può andare benissimo oltre tutto e vincere sempre. Bisogna mantenere sempre alta la concentrazione, senza personalismi e scuse, perchè dobbiamo centrare al più presto la promozione in serie B".

Matteo Pisacane


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "SPORT"
30 Ottobre 2017 - Lecce

Lecce - Successo sofferto e fondamentale per il Lecce. La compagine salentina riesce ad avere la meglio sul Cosenza grazie ad un'autentica prodezza del...

14 Ottobre 2017 - Lecce

Lecce - Il Lecce impatta contro l'Akragas e rallenta, ma non arresta, la propria marcia in campionato. La formazione allenata da Liverani non riesce a...

07 Ottobre 2017 - Lecce

Lecce - Quinta vittoria consecutiva per il Lecce, la quarta da quando sulla panchina siede mister Liverani. I giallorossi si impongono realizzando ancora una...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner