Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Giovedì, 24 agosto 2017 - Ore 01:24

Noi Lecce e Lecce in Azione fiduciosi nell'operato della difesa

Noi Lecce e Lecce in Azione fiduciosi nell'operato della difesa

Lecce - "Alla luce delle richieste ufficiali avanzate dal Procuratore federale Stefano Palazzi che rappresentano un crocevia estremamente delicato per il futuro dell’U.S. Lecce, è quanto mai necessario e improcrastinabile presentarsi uniti nel pretendere rispetto per la nostra maglia e la nostra più che centenaria storia calcistica".

Pertanto, le associazioni “Noi Lecce” e “Lecce in Azione”, raccogliendo altresì l’invito avanzato dall’avvocato Pinuccio Milli durante l’Adunata dell’orgoglio Giallorosso tenuta ieri allle Officine Cantelmo, sentono il dovere di mobilitarsi unitariamente a tutela del buon nome della società salentina, "per difendere i colori giallorossi da ogni speculazione o mirato accanimento tendente a farci passare come capro espiatorio di tutte le storture del calcio italiano. Siamo infatti convinti che sia altamente iniquo comminare punizioni “esemplari” che vadano al di là delle eventuali responsabilità oggettive di ciascun soggetto coinvolto e consideriamo acclarato l’intento della Procura federale della Figc di “premiare” ogni presunta collaborazione o pentimento ad orologeria, di comminare ammende risibili per altri club pur pesantemente coinvolti nello scandalo del calcioscommesse, così come per taluni tesserati coinvolti nelle indagini e soltanto scalfiti dalle richieste di Palazzi".

Entrambe le associazioni si presentano compatte e decise "nel non abbassare la guardia davanti alla richiesta di retrocessione in Lega Pro e di un’ulteriore sanzione di 6 punti in classifica da scontare nella prossima stagione e chiedono il giusto e dovuto rispetto, consapevoli che si è innanzi ad una richiesta avanzata dalla cosiddetta “pubblica accusa” durante il primo grado di giudizio e che, pertanto, occorrerà attendere che si arrivi a sentenze definitive". 

"Siamo fiduciosi nell’operato del collegio difensivo dell’U.S. Lecce che, nonostante le singolari anomalie del rito della Giustizia sportiva che tende sommariamente a “randellare” chi intende difendersi, riuscirà a dimostrare che il campionato in cui giocherà il Lecce nell’imminente stagione agonistica sarà quello decretato dal campo, ossia la serie B.
A prescindere da tutto, invitiamo tutta la tifoseria leccese, in questo momento tanto delicato, a stringersi intorno alla maglia giallorossa e a dimostrare il proprio attaccamento e l’amore per questi colori sostenendo la squadra sia in occasione della ripresa degli allenamenti, sia sugli spalti del “Via del Mare” nella partita del prossimo 12 agosto di Coppa Italia".

La Redazione


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "SPORT"
04 Giugno 2017 - Lecce

Lecce - Il Lecce dice addio anche quest'anno ai sogni promozione. I ragazzi di mister Rizzo vengono eliminati ai quarti dall'Alessandria, pur avendo superato...

31 Maggio 2017 - Lecce

Lecce - Finisce in parità la gara d'andata dei quarti di finale dei playoff, tra Lecce ed Alessandria. Ennesimo pareggio per i salentini, che hanno...

31 Maggio 2017 - Lecce

Lecce - Il tecnico Roberto Rizzo ha convocato 22 giocatori per la gara Lecce - Alessandria, andata dei Quarti di Finale dei Play Off, in programma...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner