Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Martedì, 24 ottobre 2017 - Ore 07:59

Pronti i deferimenti di Palazzi, il Lecce rischia grosso

Pronti i deferimenti di Palazzi, il Lecce rischia grosso

Italia - Con ogni probabilità, saranno resi noti nella giornata di oggi i deferimenti del Procuratore Federale Stefano Palazzi, relativi al filone barese del calcioscommesse. In questo filone, è inserito il famigerato derby "truccato" Bari-Lecce (0-2) del 15 maggio 2011, che, secondo l'accusa, sarebbe stato manovrato in prima persona da Pierandrea Semeraro (servitosi dell'amico Carlo Quarta come emissario), all'epoca presidente della squadra giallorossa.

La posizione del Lecce è assai critica, visto che quasi con certezza verrà deferito per responsabilità diretta, che in parole povere significa retrocessione d'ufficio in Lega Pro Prima Divisione. I tifosi, ovviamente, sperano "solo" in una responsabilità presunta, che vuol dire mantenere la serie B con una penalizzazione più o meno consistente. Praticamente impossibile, invece, che la società salentina esca indenne dal giudizio di Palazzi, visto che lo stesso Pocuratore sportivo, subito dopo l'interrogatorio di mercoledì, aveva definito poco convincente la linea difensiva del pool leccese.

Sta di fatto, comunque, che la sentenza vera e propria sarà emessa dalla Commissione Disciplinare, che, bisogna dirlo, ha alleggerito parecchio le richieste di Palazzi nel primo filone d'indagine sul calcioscommesse. Basti pensare al caso dell'AlbinoLeffe, che dal -27 richiesto, è passata al -9 da scontare ufficialmente nel prossimo campionato di C. In questa sede, dunque, i legali dell'ex presidente giallorosso, Saverio Sticchi Damiani e Andrea Sambati, potranno ripresentare il loro faldone difensivo. La linea difensiva del Lecce, infatti, sconfesserebbe totalmente le deposizioni di Masiello, Carella e Giacobbe (in realtà loro stessi ammettono che non ci fu combine) e sarebbe in grado di giustificare anche i movimenti bancari che sono stati riscontrati tra Semeraro e Quarta. Reputati, senza dubbio, la prova madre per quanto riguarda il piano accusatorio.

Matteo Pisacane


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "SPORT"
14 Ottobre 2017 - Lecce

Lecce - Il Lecce impatta contro l'Akragas e rallenta, ma non arresta, la propria marcia in campionato. La formazione allenata da Liverani non riesce a...

07 Ottobre 2017 - Lecce

Lecce - Quinta vittoria consecutiva per il Lecce, la quarta da quando sulla panchina siede mister Liverani. I giallorossi si impongono realizzando ancora una...

02 Settembre 2017 - Lecce

Lecce - Il Lecce riscatta l'opaco pareggio dell'esordio contro il Francavilla battendo con ampio merito e con una prestazione di carattere il Trapani. I...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner