Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Giovedì, 24 agosto 2017 - Ore 08:58

Forza Azzurri!

Forza Azzurri!

Italia - E' arrivato il momento, questa sera ore 20.45 allo stadio Olimpico di Kiev, andrà in scena la finale degli Europei 2012 tra la Spagna campione in carica e la nostra Italia.
Le due Nazionali si sono già affrontate all'esordio del girone (gruppo C), con gara terminata 1-1 per effetto dei gol siglati da Di Natale e Fabregas e il raggruppamento si è poi chiuso con la Spagna prima classifica con 7 punti, l'Italia seconda con 5. Le furie rosse sono arrivate in finale battendo ai quarti la Francia (1-0) e in semifinale il Portogallo (dopo i calci di rigore), mentre gli azzurri hanno superato brillantemente Inghilterra (ai rigori) e Germania (2-1).
La selezione di Del Bosque ha l'opportunità, vincendo questa sera, di scrivere la storia. Nessuna Nazionale finora, è infatti riuscita nell'impresa di vincere tre competizioni consecutive; la formazione iberica ha vinto gli Europei 2008 e i mondiali di Sudafrica 2010. L'Italia invece, vuole riscattare la finale europea giocata nel 2000 in Olanda, persa contro la Francia ai supplementari (golden gol di Trezeguet) e riportare in bacheca il Trofeo Continentale che manca dal 1968, unico successo italiano.

La Spagna resta favorita in quanto detentrice del titolo e dominatrice assoluta a livello calcistico negli ultimi anni, ma l'Italia nelle occasioni che contano fallisce raramente. Gli iberici inoltre, hanno dimostrato una tenuta atletica meno brillante rispetto agli azzurri e il loro unico gol subìto in questa competizione è proprio ad opera degli uomini di Prandelli nella partita del girone.

Italia-Prandelli non ha praticamente nessun dubbio, salvo l'inserimento di Abate, e dovrebbe confermare in blocco la squadra che ha vinto contro la Germania: 4-3-1-2 con Buffon in porta, Bonucci, Barzagli, Chiellini e Balzaretti in difesa, centrocampo con Marchisio, Pirlo e De Rossi, Montolivo a supporto degli attaccanti Cassano e Balotelli.

Spagna-Qualche incertezza in più invece per Del Bosque, che comunque è sempre orientato sul tridente stile Barcellona, con Fabregas molto probabilmente preferito a Torres: 4-3-3 con Casillas tra i pali, Arbeloa, Piquè, Sergio Ramos e Jordi Alba dietro, Busquets, Xavi e Xabi Alonso in mezzo al campo, D.Silva, Iniesta e Fabregas davanti.

Arbitra il portoghese Pedro Proença.

Matteo Pisacane


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "SPORT"
04 Giugno 2017 - Lecce

Lecce - Il Lecce dice addio anche quest'anno ai sogni promozione. I ragazzi di mister Rizzo vengono eliminati ai quarti dall'Alessandria, pur avendo superato...

31 Maggio 2017 - Lecce

Lecce - Finisce in parità la gara d'andata dei quarti di finale dei playoff, tra Lecce ed Alessandria. Ennesimo pareggio per i salentini, che hanno...

31 Maggio 2017 - Lecce

Lecce - Il tecnico Roberto Rizzo ha convocato 22 giocatori per la gara Lecce - Alessandria, andata dei Quarti di Finale dei Play Off, in programma...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner