Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Giovedì, 23 novembre 2017 - Ore 12:24

Orgoglio italico

Orgoglio italico

Italia - E' tutto pronto per quest'ennesima sfida tra Italia e Germania, il più classico dei confronti a livello di Nazionali calcistiche. Questa sera a Varsavia, ore 20.45, la formazione di Prandelli proverà a contrastare la corazzata di Löw, per cercare di conquistare l'accesso alla finale di Kiev contro la Spagna (vincente ieri ai rigori contro il Portogallo); facendo leva anche sui precedenti confronti favorevoli. Gli azzurri, infatti, ogni qualvolta hanno avuto di fronte i tedeschi nelle occasioni che contano, l'hanno sempre spuntata. E' il caso delle famose sfide mondiali: 4-3 a Messico '70, il 3-1 di Spagna '82, e il 2-0 in casa loro nel 2006. Questa volta, dunque, è il momento di farlo anche in un Campionato Europeo. E, come sempre, in palio c'è anche l'orgoglio del Bel Paese, soprattutto contro la Germania, da sempre affezionata agli stereotipi quali: spaghetti, pizza, mafia e mandolino.

Cesare Prandelli può contare nuovamente su Giorgio Chiellini che ha recuperato dall'infortunio e dovrebbe agire al posto di Balzaretti, De Rossi stringerà i denti e sarà regolarmente in campo, mentre in attacco ballottaggio Cassano-Diamanti. Per il resto, confermata la formazione che ha eliminato l'Inghilterra.

Joachim Löw ritrova invece Schweinsteiger a centrocampo, non cambia nulla in difesa, mentre in attacco ritorna titolare Mario Gomez a far coppia con uno tra Podolski e Schurrle.

Queste le probabili formazioni:

Italia (4-3-1-2): Buffon; Abate, Bonucci, Barzagli, Chiellini; De Rossi, Pirlo, Marchisio; Montolivo; Balotelli, Cassano.
A disp.: De Sanctis, Sirigu, Balzaretti, Ogbonna, Giaccherini, Nocerino, Thiago Motta, Di Natale, Diamanti, Borini, Giovinco. All.: Cesare Prandelli.

Germania (4-3-2-1): Neuer; Boateng, Hummels, Badstuber, Lahm; Schweinsteiger, Khedira, Muller; Ozil, Schurrle; Gomez. A disp.: Zieler, Wiese, Mertesacker, Howedes, Schmelzer, Bender, Gundogan, Gotze, Kroos, Klose, Podolski, Reus.All.: J. Löw. 

Arbitro: S. Lannoy (Francia)

Matteo Pisacane


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "SPORT"
30 Ottobre 2017 - Lecce

Lecce - Successo sofferto e fondamentale per il Lecce. La compagine salentina riesce ad avere la meglio sul Cosenza grazie ad un'autentica prodezza del...

14 Ottobre 2017 - Lecce

Lecce - Il Lecce impatta contro l'Akragas e rallenta, ma non arresta, la propria marcia in campionato. La formazione allenata da Liverani non riesce a...

07 Ottobre 2017 - Lecce

Lecce - Quinta vittoria consecutiva per il Lecce, la quarta da quando sulla panchina siede mister Liverani. I giallorossi si impongono realizzando ancora una...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner