Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Martedì, 21 novembre 2017 - Ore 02:04

Dionigi saluta il Taranto: "Grazie a tutti"

Dionigi saluta il Taranto: "Grazie a tutti"

Taranto - Davide Dionigi è ormai ad un passo dall'addio al Taranto. L'allenatore emiliano, infatti, ha già raggiunto l'accordo con la Reggina del presidente Lillo Foti, ma per rendere l'ufficialità deve prima risolvere il contratto che lo lega ancora alla società jonica. Ospite a Palazzo di Città, insieme col sindaco Ippazio Stefàno, il mister ha risposto a qualche domanda, svelando curiosità e amarezze per una stagione difficile, che quasi certamente rimarrà l'ultima sulla panchina rossoblù.
"Ringrazio il sindaco per l'ospitalità e la vicinanza dimostratami, purtroppo ci ritroviamo qui a commentare un'altra sconfitta nei play-off, però era giusto che fossi qui per salutare la città. Ne ho sentite e lette tante, dalla sconfitta contro la Pro Vercelli in poi, e mi riferisco soprattutto alle voci che parlano di alcuni calciatori che si sarebbero venduti nella semifinale. E' ingiusto anche pensare una cosa del genere, nei confronti di un gruppo di giocatori che da dicembre in poi è rimasto a Taranto solo per me e per poter conquistare la serie B. Non hanno mai mollato". -Prosegue il tecnico parlando della rescissione contrattuale, non ancora avvenuta- "Non so per quali motivi il presidente non voglia svincolarmi, possono essere molteplici. E' una persona vulcanica, ma mi ha sempre lasciato libertà nelle mie azioni, poi è logico che nell'arco di un anno possono sorgere delle incomprensioni". Poi Dionigi saluta i tifosi - "Ringrazio tutti, anche coloro i quali mi hanno criticato, torno a casa con la consapevolezza di aver dato tutto, e fatto il possibile per il bene di questa squadra. Mi iscriverò all'associazione Nuova Taras, versando il mio contributo, affinchè il calcio a Taranto non scompaia. Questa città dovrà migliorare sotto tanti aspetti, specialmente sotto il profilo imprenditoriale. Non deve esserci la mentalità che non appena i risultati non arrivano, crolla tutto quanto. Possibilità che rimanga al Taranto? Mai dire mai, nel calcio non ci sono certezze"- conclude Dionigi.

Matteo Pisacane


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "SPORT"
30 Ottobre 2017 - Lecce

Lecce - Successo sofferto e fondamentale per il Lecce. La compagine salentina riesce ad avere la meglio sul Cosenza grazie ad un'autentica prodezza del...

14 Ottobre 2017 - Lecce

Lecce - Il Lecce impatta contro l'Akragas e rallenta, ma non arresta, la propria marcia in campionato. La formazione allenata da Liverani non riesce a...

07 Ottobre 2017 - Lecce

Lecce - Quinta vittoria consecutiva per il Lecce, la quarta da quando sulla panchina siede mister Liverani. I giallorossi si impongono realizzando ancora una...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner