Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Mercoledì, 23 agosto 2017 - Ore 02:39

Euro 2012, la spedizione Azzurra

Euro 2012, la spedizione Azzurra

Italia - E' cominciato il conto alla rovescia per l'esordio della nostra Nazionale agli Europei di Polonia e Ucraina, che avverrà il 10 giugno contro la Spagna. Scopriamo insieme le frecce nell'arco del ct Prandelli, per questo torneo che l'Italia si è aggiudicato soltanto una volta nel lontano 1968.

Porta: Al sicuro. Ovvia la scelta di Prandelli di affidarsi a Buffon come portiere titolare. L'estremo difensore della Juventus, (già pilastro della spedizione azzurra vincente in Germania nel 2006), dopo alcune stagioni altalenanti, quest'anno è tornato ai livelli che lo hanno portato ad essere il miglior numero 1 d'Italia e del mondo. Lo scudetto conquistato, ne è anche una testimonianza. Al momento, non c'è nessun altro che dia le sue stesse garanzie, per caratura tecnica e per esperienza. Azzeccate anche le scelte di De Sanctis e Sirigu come portieri di riserva. Il primo, è stato protagonista indiscusso della stagione del Napoli, soprattutto in Champions e Coppa Italia; il secondo, ha fatto molto bene nel Paris Saint Germain, nonostante la prima esperienza all'estero e in una squadra rivoluzionata. Vecchia Guardia.

Difesa: Collaudata. Ottimo il terzetto juventino composto da Barzagli, Bonucci e Chiellini, con quest'ultimo che può agire sia da centrale che da terzino sinistro (ma più adatto come centrale di sinistra in una difesa a tre). Non male Ogbonna in caso di emergenza, è l'unico giocatore pescato dalla serie B (anche se promosso con il Torino), ma ha discreta esperienza internazionale, visti i lunghi trascorsi con la Nazionale U21.Settore di destra messo bene, con Maggio o Abate che garantiscono spinta e copertura, lascia a desiderare invece il binario di sinistra con il solo Balzaretti che può fare le due fasi. Peccato per Criscito.

Centrocampo: Il blocco forte. Anche in mezzo al campo, la certezze di Prandelli sono bianconere, con Pirlo autentico playmaker (reduce da uno dei suoi migliori campionati), e Marchisio, che garantisce quantità, qualità ed inserimenti in zona gol. De Rossi non ha brillato nella Roma, ma resta comunque una certezza per competizioni di livello internazionale.Thiago Motta ha ritrovato entusiasmo con la nuova esperienza in Francia, mentre Montolivo può rivelarsi utile per l'ultimo passaggio. Nocerino, Diamanti e Giaccherini sono invece l'"effetto sorpresa" del tecnico bresciano. Giusto mix di quantità e qualità.

Attacco: Genio e sregolatezza. Ultimo treno Nazionale per Totò Di Natale, ancora una volta decisivo in stagione per la sua Udinese. Ha deluso nelle precedenti uscite in azzurro (ad Euro 2008 e ai Mondiali in Sud Africa nel 2010), ma Prandelli non poteva escluderlo visti i suoi 23 centri in campionato. La "pazzia" di Balotelli può rivelarsi decisiva se gestita nel migliore dei modi, mentre Cassano ha raggiunto la maturità necessaria per far incidere la sua classe anche su certi palcoscenici. Borini e Giovinco sono le mine vaganti del reparto offensivo, che, specialmente a partita in corso, potrebbero sorprendere gli avversari. Grande tecnica e velocità, manca però un vero uomo d'area di rigore.

Matteo Pisacane


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "SPORT"
04 Giugno 2017 - Lecce

Lecce - Il Lecce dice addio anche quest'anno ai sogni promozione. I ragazzi di mister Rizzo vengono eliminati ai quarti dall'Alessandria, pur avendo superato...

31 Maggio 2017 - Lecce

Lecce - Finisce in parità la gara d'andata dei quarti di finale dei playoff, tra Lecce ed Alessandria. Ennesimo pareggio per i salentini, che hanno...

31 Maggio 2017 - Lecce

Lecce - Il tecnico Roberto Rizzo ha convocato 22 giocatori per la gara Lecce - Alessandria, andata dei Quarti di Finale dei Play Off, in programma...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner