Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Domenica, 19 novembre 2017 - Ore 13:07

Il Lecce si allena in vista del Napoli

Il Lecce si allena in vista del Napoli

Squinzano - Al rientro dalla trasferta di Catania, i giallorossi si sono messi subito al lavoro per preparare il prossimo, difficile impegno contro il Napoli, di scena domenica al "Via del Mare". Al loro ingresso sul campo di Squinzano, Cosmi e i suoi giocatori sono stati accolti dagli applausi di un centinaio di tifosi presenti al Comunale.

L'atmosfera tesa della scorsa settimana, sembra ormai archiviata, viste le due vittorie in tre giorni che il Lecce ha regalato ai suoi tifosi, facendoli così tornare a credere fermamente nella salvezza. All'allenamento odierno erano tutti a disposizione, ad eccezione di Bojinov, ancora assente in permesso per motivi familiari. Per la gara contro il Napoli, Serse Cosmi dovrà fare a meno di Blasi, squalificato, in virtù del giallo rimediato ieri al "Massimino". Domani pomeriggio si continua con la preparazione sempre a Squinzano, dove i giallorossi riceveranno la visita del C.T. della Nazionale Prandelli, che in questi giorni sta girando per i vari ritiri delle squadre di Serie A.

Oggi intanto ha parlato Daniele Corvia, ieri determinante al suo ingresso in campo. L'attaccante romano ha infatti realizzato il gol del pareggio e propiziato la rete del 2-1 finale. -"Sono davvero felice per il gol, finalmente mi sono sbloccato e posso gioire dopo sette mesi difficilissimi. Sono contento soprattutto perchè il mio contributo è servito a portare a casa tre punti fondamentali.

Mi sento bene psicologimante e anche fisicamente. Ora c'è subito il Napoli, un'altra partita difficile, ma noi ultimamente ce la stiamo giocando alla pari con tutti, abbiamo fiducia e vogliamo vincere ancora. Noi dobbiamo sempre guardare chi ci sta più vicino, ma con una classifica così corta, neanche chi ha 39 punti può dirsi salvo.

Quest'anno sto giocando poco, però va bene così, mi sento comunque importante all'interno dello spogliatoio. Siamo un gruppo unito e anche chi sta fuori riesce a dare un apporto importante.
Muriel e Di Michele stanno facendo cose straordinarie lì davanti, non sono presuntuoso dal voler giocare titolare. E' anche positivo farsi trovare pronti quando si viene chiamati in causa.

Ieri è successo a me, domenica potrà succedere a Bojinov, Bertolacci o ad altri che stanno giocando meno".

Matteo Pisacane


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "SPORT"
30 Ottobre 2017 - Lecce

Lecce - Successo sofferto e fondamentale per il Lecce. La compagine salentina riesce ad avere la meglio sul Cosenza grazie ad un'autentica prodezza del...

14 Ottobre 2017 - Lecce

Lecce - Il Lecce impatta contro l'Akragas e rallenta, ma non arresta, la propria marcia in campionato. La formazione allenata da Liverani non riesce a...

07 Ottobre 2017 - Lecce

Lecce - Quinta vittoria consecutiva per il Lecce, la quarta da quando sulla panchina siede mister Liverani. I giallorossi si impongono realizzando ancora una...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner