Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Lunedì, 20 novembre 2017 - Ore 01:16

Cosmi: "Un punto da accettare"

Cosmi: "Un punto da accettare"

Lecce - Il tecnico del Lecce Cosmi non butta via questo pareggio casalingo contro il Genoa, ma sottolinea le discutibili decisioni arbitrali di Russo. "Non credo di dire qualcosa di assurdo, se faccio presente che l'espulsione di Kucka era netta, bastava vedere le facce dei giocatori del Genoa al momento del fallo. L'arbitro non ha visto neanche il rigore su Muriel. Mi scuso per l'espulsione, ma purtroppo, in quella circostanza era impossibile non protestare. Penso che il pareggio sia un risultato accettabile per come si è sviluppata la gara, soprattutto perchè noi non eravamo messi bene fisicamente come altre volte. Cuadrado era troppo affaticato e anche Giacomazzi ha avuto molte difficoltà. Purtroppo non possiamo vincere sempre, di fronte ci sono gli avversari e sono anche forti, come il Genoa. La gente deve comunque essere orgogliosa di questa squadra perchè lotta e non molla mai". In mix zone hanno parlato anche Brivio e Muriel, tra i migliori oggi nelle fila giallorosse. Queste le loro dichiarazioni:
Muriel - "Contento di questo bel momento personale, dispiaciuto però per la mancata vittoria. Il mister mi chiede di dare una mano anche in fase difensiva, io cerco di fare sempre quello che dice. In allenamento lavoro duro, perchè so di poter migliorare ancora molto. Questa esperienza a Lecce, sta risultando molto importante per la mia crescita calcistica. Il rigore su di me? Era clamoroso, il difensore genoano cadendo, mi ha impedito di calciare. Adesso andiamo ad affrontare il Milan, la squadra migliore del campionato, ma non abbiamo paura".
Brivio: "Molto contento per il gol, peccato non sia valso i tre punti. Come contro il Siena, ho calciato la punizione di collo pieno, dando molta potenza al pallone. La seconda ammonizione di Kucka era netta, era evidente il fallo su Di Michele. La partita poteva cambiare, dato che eravamo appena al 25' del primo tempo. Gli altri episodi? Non ho visto bene. Ora prepariamoci bene come sempre per andare a giocarci la partita a San Siro contro il Milan".

Matteo Pisacane


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "SPORT"
30 Ottobre 2017 - Lecce

Lecce - Successo sofferto e fondamentale per il Lecce. La compagine salentina riesce ad avere la meglio sul Cosenza grazie ad un'autentica prodezza del...

14 Ottobre 2017 - Lecce

Lecce - Il Lecce impatta contro l'Akragas e rallenta, ma non arresta, la propria marcia in campionato. La formazione allenata da Liverani non riesce a...

07 Ottobre 2017 - Lecce

Lecce - Quinta vittoria consecutiva per il Lecce, la quarta da quando sulla panchina siede mister Liverani. I giallorossi si impongono realizzando ancora una...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner