Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Mercoledì, 22 novembre 2017 - Ore 08:16

Di Michele: "L'Inter ci deve temere"

Di Michele: "L'Inter ci deve temere"

Lecce - David Di Michele (5 gol nelle ultime 6 partite), ha sempre più fiducia nella sua squadra, dopo i quattro punti ottenuti tra Firenze e Chievo. "Non abbiamo nulla da perdere e vogliamo fare una grande partita" ha detto l'attaccante di Guidonia.

RINFORZI - "Blasi lo conosco bene, è un giocatore di corsa e qualità, sono sicuro che ci darà una grossa mano, perchè è venuto qui molto motivato. Miglionico l'ho visto ieri in allenamento, se la società lo ha preso vuol dire che crede in lui, dovrà essere pronto già per domenica visti gli infortuni. Seferovic? Non lo conosco, mi auguro sia una bella scoperta e che possa integrarsi al più presto nella nostra realtà, dove c'è da lottare sempre".

PUBBLICO - "E' un bene che la società abbia capito le esigenze del pubblico (chi compra un biglietto per l'Inter ha uno sconto per le successive due gare casalinghe), abbiamo tanto bisogno dei nostri tifosi. Solo stando uniti possiamo ottenere la salvezza".

MEDIA GOL - "In serie A non ho mai avuto questa media, soltanto in B con la maglia della Salernitana ho segnato con tanta continuità". 

INTER - "Ieri sera a Napoli non hanno fatto una grandissima partita, ma resta sempre un grande squadra. Dobbiamo fare una partita accorta senza arretrare troppo e sfruttare le ripartenze, anche un punto non sarebbe male. Temo molto Milito, da qualche partita ha ritrovato feeling con il gol, poi in difesa hanno Samuel che non fa passare un pallone. Avevano ragione a Roma a chiamarlo The Wall (il muro)".

GRANDE FIDUCIA - "Sono due partite che facciamo punti e intendiamo mantenere questa striscia positiva; siamo convinti nel risalire la classifica". Per me è l'Inter che deve avere più paura di questa partita, perchè noi non abbiamo nulla da perdere". Infine una riflessione sulle dichiarazioni di Masiello, in merito al calcio scommesse: "Dispiace che un collega si trovi in questa situazione. Lo posso capire perchè, in un certo senso ci sono passato anch'io, anche se in maniera molto molto diversa. Non so quali siano le verità, quel che è certo, è che noi il derby dello scorso anno lo abbiamo giocato alla morte e abbiamo conquistato la vittoria senza che nessuno ci abbia regalato nulla".

Matteo Pisacane


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "SPORT"
30 Ottobre 2017 - Lecce

Lecce - Successo sofferto e fondamentale per il Lecce. La compagine salentina riesce ad avere la meglio sul Cosenza grazie ad un'autentica prodezza del...

14 Ottobre 2017 - Lecce

Lecce - Il Lecce impatta contro l'Akragas e rallenta, ma non arresta, la propria marcia in campionato. La formazione allenata da Liverani non riesce a...

07 Ottobre 2017 - Lecce

Lecce - Quinta vittoria consecutiva per il Lecce, la quarta da quando sulla panchina siede mister Liverani. I giallorossi si impongono realizzando ancora una...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner