Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Giovedì, 27 aprile 2017 - Ore 01:33

Prosegue la marcia giallorossa: Marconi regala la vittoria al Lecce nel finale

Prosegue la marcia giallorossa: Marconi regala la vittoria al Lecce nel finale

Lecce - Il Lecce fa bis. Prosegue la marcia dei giallorossi, che trovano il secondo successo consecutivo per 2-1 dopo essersi imposti la settimana scorsa contro la Reggina. Vittoria un po' troppo sofferta, ma senz'altro meritata, quella ottenuta dalla squadra guidata da Padalino al cospetto di una compagine, la Vibonese allenata da Campilongo, penultima in classifica ma tutt'altro che arrendevole. I salentini, passati in vantaggio già al 20' del primo tempo su rigore, si fanno sorprendere dal pareggio realizzato verso lo scadere della prima frazione e devono attendere il finale per trovare la fondamentale rete che vale tre punti d'oro. Ora, complice la sconfitta interna del Matera (schiacciato dal Siracusa per 0-4), la corsa alla prima posizione sembra poter rimanere un discorso a due tra Lecce (58 punti) e Foggia (56 punti, vittorioso in casa dell'Akragas), con la compagine lucana ormai distanziata di nove lunghezze dalla capolista. Da sottolineare, nella prestazione odierna, la poca brillantezza delle geometrie giallorosse, cui ha fatto da contraltare il grande cinismo e pragmatismo dimostrati dal Lecce, indispensabili a questo punto del torneo.

Nel ventoso pomeriggio del "Via del Mare", solito 4-3-3 per il Lecce di Padalino, che conferma Marconi al centro dell'attacco dopo l'ottima prova fornita a Reggio Calabria. Caturano resta in panchina a scopo precauzionale per un problema al ginocchio sinistro. Sul fronte opposto, la Vibonese del tecnico Campilongo risponde con un compatto 4-5-1, pronto a divenire 4-3-3 in fase offensiva.

I padroni di casa spingono sin dal primo minuto. Il primo squillo è di Arrigoni al 13', ma il suo destro dalla distanza finisce di poco sopra la traversa. Al quarto d'ora Doumbia va anche a segno, ma viene stoppato e per giunta ammonito dal direttore di gara per un presunto fallo di mano. Due minuti più tardi si verifica la stessa situazione in area, ma con esito differente: Doumbia, lanciato di nuovo alla perfezione da Arrigoni, salta in dribbling il portiere vibonese Mengoni e viene atterrato; l'arbitro decreta il penalty e sventola soltanto il cartellino giallo all'indirizzo dell'estremo difensore. E' il 20' quando alla battuta dagli undici metri si presenta Pacilli, che spiazza il portiere e porta in vantaggio i suoi. Ciunque minuti dopo è ancora lo scatenato Doumbia ad impensierire Mengoni con un rasoterra da posizione defilata, ma il pallone colpisce l'esterno della rete. Gli ospiti non si arrendono e al 39' trovano il pareggio: è il centrocampista Viola a ristabilire la parità con un bel tiro ad effetto dai 25 metri circa; sul potente destro del mediano calabrese sembra però poco reattivo Perucchini il quale, finora inoperoso, probabilmente calcola male la traiettoria e non si fa trovare pronto sulla prima conclusione degli avversari. Il primo tempo si chiude sul punteggio di 1-1. 

Nella ripresa i giallorossi provano ad accelerare, ma i calabresi si difendono con ordine. La manovra dei locali appare però tutt'altro che fluida; la conseguenza diretta è una scarsa incisività in fase d'attacco. Padalino attende il 65' per il primo cambio ed inserisce Lepore in luogo di Pacilli. La Vibonese riesce a rendersi anche pericolosa su calcio piazzato, ma Perucchini stavolta fa buona guardia. Entra anche Tsonev per Costa Ferreira e la sostituzione permette al centrocampo di casa di acquisire maggiore ritmo. Ad un quarto d'ora dal termine la squadra ospite rimane anche in inferiorità numerica in virtù della seconda ammonizione giustamente comminata a Silvestri per atterramento di Marconi, lanciato a rete. 

Il match si sblocca finalmente in favore del Lecce solo a pochi minuti dal termine: è in corso l'82' di gioco quando Arrigoni dalla tre quarti serve magistralmente sulla destra Ciancio, che in area aggancia il pallone e lo serve su un piatto d'argento a Marconi, il quale a porta vuota insacca per il secondo centro consecutivo personale e per la rete dell'importantissimo raddoppio giallorosso. Nel finale succede di tutto: Marconi rischia di raddoppiare, ma la sua bella girata di sinistro da terra è deviata da Mengoni sul palo; poco dopo Sowe si invola sulla destra e viene atterrato con un fallaccio da Drudi, che guadagna così meritatamente il rosso diretto; Lepore viene lanciato da Doumbia in contropiede, ma non riesce a triplicare le marcature. Dopo 5 minuti di recupero e di batticuore per la tifoseria salentina, i giallorossi portano a casa altri tre punti preziosissimi per la propria marcia. Domenica prossima Padalino e i suoi verranno ospitati, per un derby tutto salentino, sul campo della Virtus Francavilla.

Il tabellino di  LECCE - VIBONESE  2 - 1

LECCE (4-3-3): Perucchini, Agostinone, Mancosu, cap. Cosenza, Arrigoni, Costa Ferreira (73',Tsonev), Marconi, Pacilli (65',Lepore), Drudi, Ciancio, Doumbia.  A disp. Bleve, Chironi, Vitofrancesco, Torromino, Giosa, Monaco, Caturano, Muci, Maimone, Fiordilino.  All. Padalino

VIBONESE (4-5-1): Mengoni, Franchino, Minarini, Giuffrida, Sowe, Viola, Silvestri, Bubas (72',Scapellato), Manzo (80',Sicignano), Cogliati, cap. Favasuli.  A disp. Barbieri, Legras, Torelli, Yabrè, Tindo, Lettieri, Piroska, Di Curzio, Usai.  All. Campilongo

Arbitro: Manuel Volpi di Arezzo.  Assistenti: Cecchi di Pistoia e Mariottini di Arezzo.

Ammoniti: Doumbia, Mengoni, Pacilli, Cosenza, Bubas.  Espulsi: Silvestri al 76' per doppia ammonizione e Drudi all'89' per gioco scorretto.

Spettatori: 10643, di cui abbonati 9242. 

Reti: 20' Pacilli su rig., 39' Viola, 82' Marconi.

Matteo Sbenaglia


Foto relative alla notizia

Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "SPORT"
23 Aprile 2017 - Lecce

Lecce - Brutta figura del Lecce contro il Messina. Nel giorno in cui il Foggia festeggia la promozione diretta in serie B, i salentini si arrendono ad un...

15 Aprile 2017 - Lecce

Lecce - Un punto a testa per Lecce e Matera. Salentini e lucani si sono divisi la posta in palio a seguito di un incontro non esaltante, ma forse meno noioso...

13 Aprile 2017 - Lecce

Lecce - L’U.S. Lecce  comunica che, a partire da domani mattina, saranno in vendita  i biglietti  del Settore Ospiti per la gara di LEGA...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner