Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Domenica, 20 agosto 2017 - Ore 15:41

Lecce, chiuso "in pareggio" il girone d'andata. 0-0 ad Andria

Lecce, chiuso "in pareggio" il girone d'andata. 0-0 ad Andria

Lecce - Termina con un pari a reti bianche il girone d'andata del Lecce. Il derby pugliese sul campo della Fidelis Andria si conclude con uno scialbo 0-0, giunto a termine di una partita non certo esaltante. Le due compagini si dividono così la posta in palio. Senz'altro positivo il punto guadagnato dalla formazione andriese, che allunga così la propria striscia positiva raggiungendo l'undicesimo risultato utile consecutivo e rinforzando ulteriormente la propria posizione in classifica, a ridosso delle zone alte. Da segnalare la buona prova della squadra di mister Favarin, che ha avuto sicuramente le migliori occasioni (poche per la verità) dell'incontro. Più opaca, invece, la prestazione della squadra salentina, la cui manovra è sembrata meno brillante del solito; prova ne sia una pressochè totale inoperosità del portiere locale. In compenso, il punto conquistato permette a Lepore e compagni di rimanere in testa alla classifica, ma in attesa di conoscere il risultato di Matera e Juve Stabia, distanti appena tre lunghezze.

Allo stadio "Degli Ulivi" di Andria si gioca in assenza di pubblico salentino, in virtù della discussa scelta dell'osservatorio sportivo e della Prefettura di vietare la trasferta alla tifoseria ospite. La Fidelis guidata dal tecnico Favarin si schiera con un compatto e duttile 3-5-2, pronto a divenire 5-3-2 in fase di copertura. Tra i biancoblu, la prima punta Cruz è supportata da Volpicelli, mentre sulle fasce agiscono Berardino e Tartaglia. Confermato il 4-3-3 per il Lecce di mister Padalino, che rilancia dal primo minuto Pacilli nel tridente offensivo insieme con il capocannoniere Caturano e capitan Lepore; il terzetto di centrocampo è formato dall'inamovibile Mancosu, dal promettente Tsonev e dal giovanissimo Fiordilino; in difesa, Giosa e Cosenza coprono Gomis, preferito tra i pali ancora una volta a Bleve, con le corsie esterne presidiate da Contessa e Ciancio. Ancora panchina per Torromino e Arrigoni.

Prima occasione per i padroni di casa dopo appena 6' di gioco, quando Cruz supera con facilità Cosenza appena all'interno dell'area, ma spara fuori da buona posizione. Risponde dopo 10 minuti Caturano, il cui destro risulta troppo debole e centrale. Poco intenso il ritmo nella prima frazione. Al 35' sono ancora i locali a rendersi pericolosi con la conclusione di Berardino, che colpisce l'esterno della rete. Sul fronte opposto, di nuovo poco incisivo il tentativo da fuori di Pacilli, il cui rasoterra viene facilmente neutralizzato dal portiere andriese Poluzzi, mentre è insidioso lo spiovente di Lepore al termine di una buona azione corale al 41', smanacciato dall'estremo difensore biancoblu. Un primo tempo privo di emozioni si chiude a reti inviolate.

Nella ripresa il Lecce tenta di prendere in mano le redini del gioco e prova ad accelerare, ma sono i locali a sembrare più incisivi. Al 60' il difensore giallorosso Giosa rischia seriamente l'espulsione per l'atterramento a pochi metri dall'area di Cruz, lanciato a rete, ma il direttore di gara opta per la semplice ammonizione; sul calcio di punizione seguente il sinistro a giro di Volpicelli è deviato sopra la traversa da Gomis. Al 72' è addirittura il palo a negare il vantaggio alla squadra di casa, anche se sul colpo di testa ravvicinato di Tito è provvidenziale anche la deviazione in tuffo di Gomis. Da parte giallorossa, "polveri bagnate" in attacco, con Caturano isolato col portiere di casa di fatto inoperoso. Padalino prova dunque a cambiare nei minuti finali, inserendo Persano e Vutov per Pacilli e Tsonev, passando così ad un più offensivo 4-2-4. Il cambio risulta però tardivo, essendo giunto a 10' dal termine. Entra anche Vitofrancesco in luogo di Contessa al minuto 86'. Un minuto dopo, ulteriore occasione per la Fidelis, col sinistro basso di Volpicelli dal limite che finisce di pochissimo a lato.

Proprio allo scadere, arriva la più ghiotta opportunità dell'incontro per il Lecce, col pallone che da palla inattiva giunge nell'area piccola sui piedi di Mancosu, il quale a tu per tu col portiere subisce una evidente e clamorosa trattenuta, ma l'arbitro incredibilmente non ravvisa gli estremi per assegnare un calcio di rigore apparso netto. Dopo 3 minuti di recupero, il triplice fischio cristallizza il risultato sullo 0-0 finale. Giovedì, nel turno pre-natalizio, doppio derby pugliese in programma alle ore 16,30: l'Andria ospiterà il Foggia, mentre il Lecce se la vedrà in casa con il Monopoli, per la prima giornata del girone di ritorno.

Il tabellino di  FIDELIS ANDRIA - LECCE  0 - 0

FIDELIS ANDRIA (3-5-2): Poluzzi, Tartaglia, Aya, Rada, Volpicelli, Piccinni, Berardino (64',Minicucci), Curcio, Cruz, Tito, Onescu.  A disp. Popo, Cilli, Valotti, Allegrini, Fall, Masiero, Starita, Imbriola, Karic.  All. Favarin

LECCE (4-3-3): Gomis, Contessa, Mancosu, Cosenza, Lepore, Pacilli (81',Persano), Tsonev (81',Vutov), Giosa, Caturano, Fiordilino, Ciancio.  A disp. Bleve, Chironi, Vitofrancesco, Arrigoni, Torromino, Freddi, Drudi, Vinetot, Maimone, Doumbia.  All. Padalino

Arbitro: Pierantonio Perotti di Legnano.  Assistenti: Maccadino di Pesaro e Biasini di Cosenza.

Ammoniti: Tsonev, Giosa, Onescu, Tito.

Note: pomeriggio freddo e soleggiato.

Spettatori: 5mila circa, assente la tifoseria ospite per divieto di trasferta.

Matteo Sbenaglia


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "SPORT"
04 Giugno 2017 - Lecce

Lecce - Il Lecce dice addio anche quest'anno ai sogni promozione. I ragazzi di mister Rizzo vengono eliminati ai quarti dall'Alessandria, pur avendo superato...

31 Maggio 2017 - Lecce

Lecce - Finisce in parità la gara d'andata dei quarti di finale dei playoff, tra Lecce ed Alessandria. Ennesimo pareggio per i salentini, che hanno...

31 Maggio 2017 - Lecce

Lecce - Il tecnico Roberto Rizzo ha convocato 22 giocatori per la gara Lecce - Alessandria, andata dei Quarti di Finale dei Play Off, in programma...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner