Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Lunedì, 20 novembre 2017 - Ore 06:54

Torromino-show: Virtus schiantata 3-0 e ora il Lecce è solo in vetta

Torromino-show: Virtus schiantata 3-0 e ora il Lecce è solo in vetta

Lecce - Il Lecce schianta la Virtus Francavilla e vola da solo in testa la classifica. I giallorossi si aggiudicano il derby in "salsa salentina" grazie alla tripletta di uno scatenato Torromino, autore di una prestazione super e di tre reti, di cui soprattutto la terza di pregevole fattura. Ottima la prova di tutta la squadra di Padalino, che stacca così di tre lunghezze in classifica la rivale Foggia, sconfitta sul campo della Juve Stabia. Il secco 3-0 finale è frutto di un buon gioco di squadra espresso dalla formazione giallorossa al cospetto di una compagine ostica come quella della Virtus. La marcia dei salentini procede così a gran ritmo.

Ottima cornice di pubblico al "Via del Mare", il cui manto erboso si presenta in ottime condizioni. Il Lecce scende in campo col solito 4-3-3; mister Padalino schiera dal primo minuto Drudi al fianco di Giosa in difesa e sceglie Tsonev per sopperire alla concomitante assenza degli indisponibili Pacilli e Doumbia. Per il resto, confermato l'undici titolare di rifermento della formazione giallorossa. La Virtus Francavilla guidata dal tecnico leccese Calabro risponde con un compatto 3-5-2 pronto a divenire 5-3-2 in fase di non possesso palla. Tra le fila dei brindisini, anche l'ex giallorosso Abruzzese, ora capitano della squadra biancazzurra.

Avvio di partita scoppiettante. Il Lecce ha due clamorose occasioni per il vantaggio nel volgere dei primi 5' di gioco, ma nella prima circostanza Caturano liscia clamorosamente la battuta vincente a tu per tu col portiere biancoblu Casadei, mentre nella seconda Tsonev colpisce troppo debolmente. Sul fronte opposto risponde Fanizzi con un tentativo dalla distanza, abbondantemente fuori misura. Altra ghiotta occasione al 13' sui piedi di Torromino, servito tempestivamente dall'ottimo Mancosu, ma anche l'attaccante calabrese non concretizza l'opportunità e viene stoppato da Casadei in uscita. La stessa situazione si ripresenta 4 minuti più tardi, ma stavolta la punta giallorossa non sbaglia: è il 17' quando Mancosu sfrutta il buco centrale sulla mediana ospite e lancia Torromino, che nella circostanza si dimostra più freddo, dribbla abilmente l'estremo brindisino ed insacca a porta sguarnita, siglando il quinto centro personale in campionato. La Virtus reagisce con Galdean, che impegna severamente Bleve da fuori area. I locali controllano il match, ma rischiano di subire il pari sul finire di tempo, quando la staffilata di De Angelis da lontano si spegne di poco a lato.

Parte bene il Lecce anche nella ripresa, ma spreca con capitan Lepore che a seguito di una bella azione manovrata spara alto da posizione favorevole. Il raddoppio arriva comunque al 59': l'azione si sviluppa sulla destra, da dove Lepore crossa basso e teso, il pallone viene smorzato dal portiere in uscita su Caturano e giunge a Torromino, che non si fa pregare e gonfia la rete, facendo esplodere la Curva Nord. Due minuti dopo la squadra ospite rimane in inferiorità numerica per il secondo giallo sventolato dall'arbitro ad un troppo nervoso Prezioso. L'incontro si mette in discesa per i padroni di casa, che sfiorano la terza rete con Caturano al 67', ma l'appuntamento col gol è solo rimandato. Ad arrotondare il risultato è lo scatenato Torromino, che si esibisce in un gioco di prestigio al 72', quando si invola in area e salta con una splendida piroetta il difensore di turno, battendo per la terza volta l'incolpevole Casadei. Splendida tripletta per l'attaccante, che raggiunge quota sette marcature, ad una rete di distanza dalle otto di Caturano in testa alla classifica cannonieri e a cui pochi minuti più tardi l'intero Via del Mare tributa la meritata standing ovation, quando lascia il campo per favorire il debutto del giovanissimo Andrea Capristo. 

La partita, dominata dal protagonista Torromino, non ha più nulla da dire. I minuti finali scivolano senza sussulti fino al 90'. Dopo tre minuti di recupero, il triplice fischio del direttore di gara certifica il 3-0 finale, che manda in fuga il Lecce in vetta alla classifica, a tre lunghezze dal Foggia. Domenica prossima, alle ore 14:30, la squadra di Padalino sarà ospite del Catania.

Tabellino di  LECCE - VIRTUS FRANCAVILLA  3 - 0

LECCE (4-3-3): Bleve, Vitofrancesco, Mancosu (85',Fiordilino), Arrigoni, Torromino (82',Capristo), cap. Lepore, Tsonev (82',Maimone), Giosa, Drudi, Caturano, Ciancio. A disp. Chironi, Gomis, Contessa, Cosenza, Monaco, Vutov, Pacilli, Vinetot, Persano.  All. Padalino

VIRTUS FRANCAVILLA (3-5-2): Casadei, Idda, Faisca, Triarico, Galdean, De Angelis (65',Albertini), Nzola (87',Abate), Prezioso, Finazzi (58',Biason), cap. Abruzzese, Pastore. A disp. Albertazzi, Costa, Turi, Gallù, De Toma, Pino, Tundo, Vetrugno, Alessandro.  All. Calabro

Arbitro: Luca Massimi della sezione di Termoli. Assistenti: Urselli e Pacifico di Taranto.

Ammoniti: Torromino, Mancosu.  Espulsi: il ds Meluso dalla panchina per proteste e Prezioso al 61' per doppia ammonizione.

Spettatori: 12589, abbonati 9236. Circa 600 i tifosi giunti da Francavilla Fontana.

Reti: 17', 59' e 72' Torromino.

Matteo Sbenaglia


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "SPORT"
30 Ottobre 2017 - Lecce

Lecce - Successo sofferto e fondamentale per il Lecce. La compagine salentina riesce ad avere la meglio sul Cosenza grazie ad un'autentica prodezza del...

14 Ottobre 2017 - Lecce

Lecce - Il Lecce impatta contro l'Akragas e rallenta, ma non arresta, la propria marcia in campionato. La formazione allenata da Liverani non riesce a...

07 Ottobre 2017 - Lecce

Lecce - Quinta vittoria consecutiva per il Lecce, la quarta da quando sulla panchina siede mister Liverani. I giallorossi si impongono realizzando ancora una...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner