Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Mercoledì, 16 agosto 2017 - Ore 19:36

Il Lecce batte 3-0 il Catanzaro e centra il poker di vittorie consecutive

Il Lecce batte 3-0 il Catanzaro e centra il poker di vittorie consecutive

Lecce - Continua la striscia di vittorie del Lecce. I salentini conquistano nel turno infrasettimanale il "poker" di successi consecutivi battendo con un secco 3-0 il Catanzaro, che non ha però demeritato nella serata del Via del Mare. Una partita a tratti bloccata e sicuramente molto "maschia", caratterizzata da un gioco spezzettato per continui falli a metà campo, è stata decisa dalla potenza espressa dall'attacco del Lecce. Anche stavolta a fare la differenza sono stati i gol di Caturano (terza doppietta consecutiva per il capocannoniere del girone) e Torromino. Per comprendere il potenziale offensivo giallorosso, basti pensare che sommando le reti di Caturano (7), Torromino(4) e di Pacilli(1), il tridente d'attacco leccese ha saputo realizzare finora ben 12 marcature in 4 gare di campionato. Numeri che lanciano un segnale preciso al girone C di Lega Pro e che consentono alla squadra di Padalino di trovarsi a punteggio pieno a quota 12 punti in classifica.

Padalino cambia qualcosa rispetto alla trasferta vittoriosa di Melfi e preferisce Drudi a Giosa al centro della difesa; in panchina rimane anche Contessa, con Ciancio schierato nuovamente titolare sulla corsia sinistra; in porte viene riconfermato Bleve. Non cambia invece il modulo di riferimento del 4-3-3 e l'atteggiamento propositivo a servizio del terribile duo d'attacco Caturano-Torromino. Il Catanzaro del tecnico Somma risponde con un 3-4-1-2 mutevole, pronto a divenire un 5-2-3 in fase di non possesso palla; in avanti Cunzi e Tavares sono supportati dal numero 10 Giovinco, fratello del più noto Sebastiano.

Primo squillo di Torromino dopo appena 4 minuti, ma il portiere catanzarese Grandi risponde in due tempi. Al Lecce bastano pochi minuti per impadronirsi del campo ed imporre il proprio gioco, il gol è nell'aria e giunge al 14': tanto per cambiare, a confezionare il vantaggio è la coppia dei "gemelli del gol", col passaggio preciso di Torromino per Caturano, il quale con ottima finta di corpo lascia sul posto il difensore avversario, si addentra in area e trafigge l'estremo ospite con un millimetrico diagonale rasoterra a fil di palo. Al 23' la retroguardia leccese rischia su un dismpegno errato, ma il destro di Tavares non lascia il segno. La squadra ospite si rende pericolosa in un paio di circostanze sul finire di tempo, con Cunzi prima e Tavares poi, ma in entrambi i casi Bleve fa buona guardia. Allo scadere della prima frazione, Torromino sfiora il raddoppio assistito alla perfezione da Pacilli, ma il suo destro a giro di prima intenzione è impreciso di pochissimi centimetri.

Nella ripresa il gioco è meno fluido. Il Lecce prova un paio di affondi, ma al 55' è Giovinco a rendersi insidioso con un potente sinistro da fuori area, ma la sfera sibila vicino all'incrocio dei pali e si spegne sul fondo. Al 58' entrano Contessa per Ciancio tra le fila di casa e Campagna per Cunzi tra gli ospiti. 60', velleitario tentativo di Torromino, smarcato in area da uno splendido colpo di tacco di Mancosu. Tavares va ad un passo dal pareggio al 65' in girata sul cross teso di Esposito, ma Bleve neutralizza. Il Catanzaro sembra salire di tono e allora Padalino inserisce Fiordilino per Lepore. Il pressing dei calabresi funziona ed i padroni di casa ora faticano ad imbastire azioni d'attacco. Nonostante ciò, al 76' arriva il raddoppio: il micidiale trio d'attacco salentino si distende in ripartenza, Pacilli affonda sulla sinistra e crossa per Caturano, che stoppa e ricambia l'assist per il "gemllo" Torromino, il quale con un bellissimo destro a giro insacca sul secondo palo. Passano appena 4 minuti ed il Lecce triplica: Prestia atterra con un vistoso e scomposto fallo Caturano in area, guadagnando meritatamente il secondo giallo e lasciando i propri compagni in inferiorità numerica; alla battuta del calcio di rigore si presenta Caturano, che realizza così all'80' la rete del 3-0, nonchè la terza doppietta consecutiva ed il settimo centro personale in appena quattro partite di campionato.

La partita virtualmente finisce qui. C'è tempo per la standing ovation dei circa 12mila del Via del Mare per bomber Caturano, che lascia spazio al giovanissimo ed esordiente Persano. Nel finale potrebbe giungere il quarto gol, ma sarabbe una punizione troppo pesante per il volenteroso Catanzaro. Il Lecce continua a volare e domenica sera sarà di scena di nuovo tra le mura amiche, nella sfida delle 20:30 contro la Casertana.

Il tabellino di  LECCE - CATANZARO  3 - 0

LECCE (4-3-3): Bleve, Vitofrancesco, Mancosu, Cosenza, Arrigoni, Torromino, cap. Lepore (69',Fiordilino), Pacilli, Drudi, Caturano (85',Persano), Ciancio (58',Contessa). A disp. Chironi, Gomis, Monaco, Vutov, Tsonev, Giosa, Capristo, Vinetot, Maimone.  All. Padalino

CATANZARO (3-4-1-2): Grandi, Pasqualoni, Patti, Cunzi (59',Campagna), Tavares (71',Sarao), Giovinco, Prestia, cap. Di Bari, Esposito, Roselli, Van Ransbeeck. A disp. Leone, Favaro, Icardi, Moccia, Sabato, Bensaja, Basrak, Maita, De Luca.  All. Somma

Arbitro: Francesco Fourneau della sezione di Roma1. Assistenti: Scarica di Castellammare di Stabia e Parrella di Battipaglia

Ammoniti: Patti. Espulso al 79' Prestia per doppia ammonizione.

Spettatori: 11751, quota abbonati 9183. Presente una ventina di tifosi calabresi.

Reti: 14' Caturano, 76' Torromino, 80' Caturano su rig.

Matteo Sbenaglia


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "SPORT"
04 Giugno 2017 - Lecce

Lecce - Il Lecce dice addio anche quest'anno ai sogni promozione. I ragazzi di mister Rizzo vengono eliminati ai quarti dall'Alessandria, pur avendo superato...

31 Maggio 2017 - Lecce

Lecce - Finisce in parità la gara d'andata dei quarti di finale dei playoff, tra Lecce ed Alessandria. Ennesimo pareggio per i salentini, che hanno...

31 Maggio 2017 - Lecce

Lecce - Il tecnico Roberto Rizzo ha convocato 22 giocatori per la gara Lecce - Alessandria, andata dei Quarti di Finale dei Play Off, in programma...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner