Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Domenica, 20 agosto 2017 - Ore 08:10

Caturano e Pacilli firmano il tris: terza vittoria e punteggio pieno per il Lecce

Caturano e Pacilli firmano il tris: terza vittoria e punteggio pieno per il Lecce

Lecce - Terza vittoria in altrettante partite di campionato per il Lecce. La squadra di Padalino è in salute ed esprime un calcio d'attacco convincente. Nella trasferta a Melfi, su un manto erboso in condizioni mediocri, a Lepore e compagni basta mezz'ora per imporre il proprio gioco e far propria la partita. I giallorossi vengono trascinati da bomber Caturano che, assistito da un super Torromino e da un gioco collettivo di alto livello espresso da tutta la squadra, realizza la seconda doppietta consecutiva dopo quella con l'Akragas, balzando in testa alla classifica cannonieri a quota 5 marcature. Nella ripresa Pacilli arrotonda il risultato su ottima iniziativa personale, mentre nel finale l'attaccante lucano Foggia fissa il punteggio sull'1-3 finale. Da segnalare anche l'ottima prestazione di Bleve, che al 90' para abilmente il calcio di rigore battuto da Pompilio. Il Lecce conquista così altri tre punti meritatissimi e vola a quota 9 in testa alla classifica, a punteggio pieno.

Due le novità nella formazione titolare salentina: tra i pali il giovane Bleve sostituisce l'acciaccato Gomis, mentre sulla corsia sinistra fa il suo debutto Contessa in luogo di Ciancio. Per il resto, il tecnico Padalino conferma la squadra vittoriosa nelle prime due uscite del torneo, schierata sul collaudato modulo del 3-4-3. Il Melfi guidato da mister Romaniello risponde con un compatto 4-5-1, con i laterali d'attacco Defendi e Gammone a supporto dell'unica punta De Vena, ma pronti ad abbassarsi sulla linea mediana in fase di copertura.

Allo stadio "Arturo Valerio" il terreno di gioco appare in condizioni tutt'altro che ottimali. La prima vera occasione è di marca gialloverde e capita sui piedi di Gammone al 18', ma la sua velenosa conclusione è abilmente deviata dal portiere leccese Bleve sopra la traversa. La compagine lucana mette in apprensione la retroguardia giallorossa in un paio di circostanze su azioni di contropiede. La prima frazione procede su ritmi bassi, ma alla mezz'ora ci pensa ancora una volta l'accoppiata Torromino-Caturano a sbloccare il match. Il copione è quello già visto in questo avvio di torneo: cross perfetto di Torromino e zampata vincente di Caturano. Passano appena due minuti ed il bomber giallorosso si ripete, trovando la seconda doppietta consecutiva: stavolta l'assist preciso è di Mancosu, che scambia sulla sinistra con Contessa e Torromino e serve Caturano, il quale gonfia la rete al 32' realizzando il quinto centro personale in tre partite. Il Lecce impone così in scioltezza la propria supremazia. Sullo scadere di tempo l'estremo difensore melfitano Viola nega la tripletta all'attaccante napoletano, chiudendo lo specchio della porta dopo aver già respinto il tentativo dal limite di Torromino. Gli ospiti rimangono in vantaggio di due reti.

Nella ripresa i locali si presentano in campo con Pompilio al posto di Defendi. Non cambia l'andazzo della gara, che prosegue su ritmi poco intensi. Al 54' una clamorosa leggerezza di Cosenza mette in pericolo Bleve, ma Gammone non ne approfitta e l'estremo difensore salentino neutralizza. Un minuto più tardi il Lecce chiude i conti: è il 55' quando Pacilli decide di fare tutto da solo, converge dalla destra e giunto sulla linea della lunetta dell'area lascia partire un sinistro rasoterra millimetrico che non lascia scampo a Viola, col pallone che sbatte sul palo interno e si insacca, per il gol del 3-0. Risultato ormai cristallizzato e primo centro per l'esterno offensivo, che potrebbe ripetersi al 62' pescato in area dal traversone di Torromino, ma spedisce alto. L'incontro scivola senza sussulti verso il finale. Fanno il proprio ingresso De Montis e Foggia tra le fila di casa e Maimone e Drudi tra gli ospiti. Bleve compie un bell'intervento su un gran tiro dalla distanza di De Montis al 75' e si ripete in tuffo strepitoso poco dopo su un colpo di testa ravvicinato di Foggia. A pochi minuti dal termine Pacilli lascia spazio a Ciancio.

C'è tempo per una disattenzione difensiva dei giallorossi che costa il gol dell'1-3, realizzato dal centravanti melfitano Foggia in pallonetto sull'uscita di Bleve al minuto 84. Come non bastasse, un quantomeno dubbio fallo di mano di Vitofrancesco in area viene sanzionato dall'arbitro col rigore allo scadere: dal dischetto si presenta Pompilio, sulla cui conclusione angolata Bleve si esibisce in una splendida parata, volando letteralmente a smanacciare il pallone sulla propria sinistra.

Dopo 3 minuti di recupero, il triplice fischio certifica il secondo successo esterno del Lecce, per la gioia dei circa 600 tifosi salentini presenti. Ora Padalino e i suoi sono attesi nel turno infrasettimanale di mercoledì sera dall'impegno casalingo contro il Catanzaro.

Tabellino di  MELFI - LECCE  1 - 3

MELFI (4-5-1): Viola, Bruno, Fazio, Esposito, Grea, cap. De Giosa, Laezza, Gammone (68',De Montis), De Vena (61',Foggia), Cittadino, Defendi (45',Pompilio). A disp. Sciretta, Ferrante, Dejori, Lodesani, Libutti, Martino, Di Vicino, Nicolao, Ferraro.  All. Romaniello

LECCE (3-4-3): Bleve, Vitofrancesco, Contessa, Mancosu (63',Maimone), Cosenza, Arrigoni, Torromino, cap. Lepore, Pacilli (83',Ciancio), Giosa (67',Drudi), Caturano. A disp. Chironi, Gomis, Monaco, Vutov, Tsonev, Capristo, Vinetot, Fiordilino, Persano.  All. Padalino

Arbitro: Giacomo Camplone di Pescara. Assistenti: Nicola Spiniello di Avellino e Alessandro Lombardi di Castellammare di Stabia

Ammoniti: Esposito, Lepore

Reti: 30' e 32' Caturano, 55' Pacilli, 84' Foggia. Al 90' Bleve para un calcio di rigore a Pompilio.

Matteo Sbenaglia


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "SPORT"
04 Giugno 2017 - Lecce

Lecce - Il Lecce dice addio anche quest'anno ai sogni promozione. I ragazzi di mister Rizzo vengono eliminati ai quarti dall'Alessandria, pur avendo superato...

31 Maggio 2017 - Lecce

Lecce - Finisce in parità la gara d'andata dei quarti di finale dei playoff, tra Lecce ed Alessandria. Ennesimo pareggio per i salentini, che hanno...

31 Maggio 2017 - Lecce

Lecce - Il tecnico Roberto Rizzo ha convocato 22 giocatori per la gara Lecce - Alessandria, andata dei Quarti di Finale dei Play Off, in programma...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner