Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Domenica, 20 agosto 2017 - Ore 17:14

Lecce, nuovo DS e progetti per vincere. Il punto di Sticchi Damiani

Lecce, nuovo DS e progetti per vincere. Il punto di Sticchi Damiani

Lecce - Tornare a vincere, il più presto possibile. Conquistare quanto prima la promozione in serie B è l'obiettivo della dirigenza dell'U.S.Lecce, che superata la delusione della semifinale play off persa contro il Foggia è pronta a ripartire più forte di prima; nonostante le criticità, che continuano ad essere non poche. Questo, in estrema sintesi, il succo della conferenza stampa tenuta stamani presso la sala stampa "Sergio Vantaggiato" dello stadio di Via del Mare da parte del Presidente Onorario del club salentino, Saverio Sticchi Damiani, il quale ha illustrato il punto della situazione, all'insegna della trasparenza nei confronti dell'intero ambiente giallorosso.

RIPARTENZA - Quella appena conclusa è stata la stagione della salvezza dal rischio fallimento. Il risultato sportivo non è stato quello sperato, ma il riavvicinamento della squadra alla tifoseria ed il ritrovato entusiasmo sono dei traguardi da non sottovalutare e da cui poter ripartire, secondo il Presidente: "Ringrazio i tifosi, per il calore e la vicinanza dimostrati. Una media di quasi 10mila spettatori è la dimostrazione dell'attaccamento alla maglia. Ringrazio anche tutto lo staff tecnico e l'allenatore, nonostante l'epilogo non positivo del campionato. Ripartiamo dagli errori per fare meglio nella prossima stagione".

NUMERI - Il presidente onorario ha fatto chiarezza sui costi della società: "Il monte-ingaggi dei giocatori sotto contratto con il Lecce ammonta a circa 4milioni e 400mila euro lordi. Tra questi, anche alcuni calciatori quali Della Rocca e Vinetot militanti in altre squadre o altri non rientranti nel progetto tecnico e praticamente quasi mai utilizzati. Poi ci sono spese oridinarie per un milione e 600mila euro, come stipendi dei dipendenti e quant'altro. A tali costi si aggiungano alcuni debiti pregressi come iva non pagata e contributi inps per gli anni 2014 e 2015 e, per giunta, un contenzioso ereditato che potrebbe risolversi a settembre/ottobre col pagamento di una cifra che si aggira attorno ad un milione e mezzo. Il tutto a fronte di entrate per circa tre milioni, tra sponsor, plusvalenze e spettatori allo stadio". Insomma, semmai ce ne fosse bisogno sono state rimarcate le difficoltà di gestione economica in una categoria in cui le spese superano abbondantemente le entrate.

VINCERE - Proprio per questo motivo, l'obiettivo è quello di "vincere, il prima possibile. Prima si vince, meglio è per tutti. Per raggiungere il traguardo è necessaria una ristrutturazione nel bilancio, andando ad intervenire proprio sui contratti e puntando su un progetto tecnico rinnovato e condiviso, puntando sui giovani. Ma è essenziale la collaborazione da parte di tutti".

ASSETTO SOCIETARIO - Confermato l'ingresso nella compagine dell'imprenditrice lombarda Manuela Ferrari, ormai prossima a rilevare il 30% delle quote ed a versare circa 1,5 milioni nelle casse societarie. L'immobiliarista originaria di Brescia, ma operante con l'azienda di famiglia in Brianza e nella zona di Milano, si avvarrà della consulenza tecnica di Dario Bonetti, il cui ruolo nello staff tecnico verrà definito prossimamente. L'azionista di maggioranza e patron della società è e resta Enrico Tundo con il 51% del pacchetto azionario; alla cordata guidata da Corrado Liguori rimane il 10% ed all'imprenditore salentino Alessandro Adamo il 9%. Confermato anche l'ingresso nel Consiglio d'Amministrazione di Alessandro Onorato, figlio dell'armatore Vincenzo proprietario del marchio Moby, main sponsor del club giallorosso.

PROGETTO TECNICO - L'intera direzione dell'area tecnica sarà affidata al nuovo direttore sportivo, Mauro Meluso. "Sarà lui a decidere il profilo dell'allenatore, chiaramente d'accordo con gli altri vertici societari. Il compito di gestire e portare avanti il progetto tecnico è nelle mani del nuovo diesse, con cui è stato ultimato l'accordo proprio nelle ultime ore. Meluso si avvarrà della consulenza di suoi fidati collaboratori", ha sottolineato Sticchi Damiani, dopo aver ringraziato con enfasi Stefano Trinchera, tornato alla Virtus Francavilla, ed anche Romualdo Corvino per il lavoro svolto.

SEDI - Gli uffici della società verranno trasferiti da piazza Mazzini ai più comodi ed ampi spazi di un palazzo di via Colonnello Costadura. Per quanto concerne il quartier generale della squadra, continuerà ad essere la Cittadella dello Sport "Attilio Adamo" di Martignano, che diverrà di proprietà del club giallorosso. Confermato, dunque, il progetto del presidente Enrico Tundo di dotare l'U.S.Lecce di una "casa" di proprietà.

APPELLO - In conclusione, Saverio Sticchi Damiani ha rivolto un accorato appello all'imprenditoria locale: "Il nostro gruppo, come evidenziato, prosegue nei propri sforzi solo per passione e per il bene della squadra, della città, dell'intero territorio. Qualcuno aveva persino sospettato che io personalmente fossi sospinto in quest'avventura anche dall'intenzione di candidarmi a sindaco di Lecce; ribadisco a gran voce che il nostro progetto non è minimamente mosso da velleità politiche e se serve sono pronto a sottoscrivere che non sarò assolutamente candidato sindaco. Piuttosto, rivolgo un appello alle istituzioni locali e soprattutto agli imprenditori: se veramente vogliono bene al Lecce, che dimostrino la loro vicinanza, così come fanno i tifosi, il cui ruolo è come sempre fondamentale. La campagna abbonamenti non tarderà a partire e sarà ancora più innovativa. Ce la metteremo tutta per uscire da questa categoria e ritornare in alto, ma per fare ciò abbiamo davvero bisogno dell'aiuto e della fiducia di tutti".

Matteo Sbenaglia


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "SPORT"
04 Giugno 2017 - Lecce

Lecce - Il Lecce dice addio anche quest'anno ai sogni promozione. I ragazzi di mister Rizzo vengono eliminati ai quarti dall'Alessandria, pur avendo superato...

31 Maggio 2017 - Lecce

Lecce - Finisce in parità la gara d'andata dei quarti di finale dei playoff, tra Lecce ed Alessandria. Ennesimo pareggio per i salentini, che hanno...

31 Maggio 2017 - Lecce

Lecce - Il tecnico Roberto Rizzo ha convocato 22 giocatori per la gara Lecce - Alessandria, andata dei Quarti di Finale dei Play Off, in programma...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner