Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Domenica, 22 ottobre 2017 - Ore 03:08

Lecce, che vittoria a Cosenza! 4-3 e la corsa continua

Lecce, che vittoria a Cosenza! 4-3 e la corsa continua

Salento - Partita emozionante e ricca di reti, quella andata in scena nel sabato della vigilia di Pasqua a Cosenza. In terra silana, il Lecce trova un successo esterno tanto sofferto quanto importante per il finale di campionato, quando mancano appena sei giornate al termine della regular season. I giallorossi si impongono con un perentorio e rocambolesco 3-4 ai danni di una squadra che meritatamente occupa la parte alta della classifica, anche se per il Cosenza ora sembra rimanere in piedi soltanto l'obiettivo play-off. Resta pienamente in corsa per la promozione diretta, invece, il Lecce che con i preziosissimi tre punti conquistati rimane ad una sola lunghezza di distacco dall'attuale capolista Benevento. 

Braglia si affida al solito 3-4-3 e conferma l'undici titolare vittorioso lunedì sera contro il Catanzaro. 4-3-3 pronto a divenire 4-5-1 in fase difensiva per il Cosenza del tecnico Roselli. Allo stadio "San Vito-Marulla" la posta in palio è alta, nella sfida che vede contrapposte la seconda e la terza della classe, distanziate di 4 punti.

Partenza sprint del Lecce, che trova la rete al 6' di gioco: è bomber Moscardelli a realizzare l'ottava marcatura personale in campionato e a portare in vantaggio i suoi con un preciso colpo di testa su perfetto assist dalla sinistra del solito Surraco. Come nell'incontro col Catanzaro, la formazione salentina si impone sin dalle prime battute, dimostrando di essere entrata in campo col giusto approccio alla gara. Il Cosenza prova a reagire, ma senza produrre pericoli significativi, mentre sono ancora i locali a rendersi insidiosi al quarto d'ora di nuovo con Moscaredelli, che stavolta non trova l'incornata vincente sul cross di Legittimo. Al 28' il portiere rossoblu Perina smanaccia in angolo lo spiovente su punizione di Lepore. Dal corner successivo nasce un contropiede micidiale dei padroni di casa, col pallone che giunge a Ciancio, completamente libero di agire, il cui sinistro sporco è destinato probabilmente sul fondo, ma viene deviato nella propria porta da Salvi: sfortunato autogol del centrocampista, che vale il pareggio cosentino, con la complicità della formazione ospite, troppo sbilanciata in avanti nell'occasione. L'unico pericolo creato dai locali si trasforma così in gol, vanificando un sostanziale predominio leccese sul campo. Il primo tempo si chiude sul pari.

Nella ripresa la gara si sviluppa su ritmi meno intensi. Al 56' il Lecce usufruisce di un calcio di punizione da posizione favorevole, Lepore calcia rasoterra, ma il pallone sfiora il palo e si spegne sul fondo. Il gol è solo rinviato: al 62' grande azione dei giallorossi, con Moscardelli che difende il pallone a metà campo e lancia con estrema precisione per Doumbia, il quale entra in area, salta un avversario e serve un assist d'oro per l'accorrente Surraco, che solo davanti al portiere non può sbagliare e sigla al volo il raddoppio ospite. Un minuto dopo, l'urugagio autore del gol lascia spazio all'ingresso di Liviero; Legittimo arretra sulla linea dei difensori ed il Lecce passa ad una difesa a 4. Entra anche Caturano per Doumbia, mentre tra le fila di casa La Mantia e Criaco rilevano Statella e Fiordilino. La squadra silana non si arrende e raggiunge per la seconda volta il pari al 74', quando proprio il neoentrato La Mantia sfrutta un'indecisione della retroguardia ospite e serve Cavallaro, che di piatto destro trova l'angolino alto, non lasciando scampo all'incolpevole Perucchini. 

Un Lecce indomito non ci sta e si riversa in avanti, trovando anche il gol con Abruzzese al 78', annullato per una presunta posizione di fuorigioco di Moscardelli sul traversone proveniente da Lepore. Dopo un altro giro di lancette arriva la terza marcatura per gli ospiti, stavolta valida: è il minuto 79' quando il tiro-cross dalla destra di Caturano è intercettato dal difensore Tedeschi, che nel tentativo di anticipare Liviero spedisce il pallone nella propria porta, per il secondo autogol del match, che in questo caso vale il 3-2 in favore del Lecce. I salentini chiudono i conti tre minuti più tardi, con Moscardelli che all'82', imbeccato dal lancio di Abruzzese, supera in dribbling il portiere avversario e trova la doppietta personale, portando il risultato sul 2-4.

Nel finale, c'è tempo per l'ingresso di Camisa in luogo di Lepore, per una rete giustamente annullata alla punta cosentina Arrighini, pescato in posizione di offside sul tocco di Cavallaro, e per il settimo ed ultimo gol dell'incontro, realizzato di testa da La Mantia in pieno recupero. Finisce così, dopo 3 minuti di extra-time, una gara tanto rocambolesca quanto ricca di emozioni, conclusa con una fondamentale vittoria esterna per la compagine allenata da Piero Braglia, ancora in corsa per il primo posto. Nel prossimo turno, domenica 3 aprile alle ore 17:30, il Lecce ospiterà al "Via del Mare" il Matera.

Il tabellino di  COSENZA - LECCE  3 - 4

COSENZA (4-3-3): Perina, Blondett, Ciancio, Arrigoni, Tedeschi, Di Nunzio, Statella (67',La Mantia), Caccetta, Arrighini, Cavallaro, Fiordilino (71',Criaco). A disp. Saracco, Corsi, Pinna, Novello, Di Somma, Parigi, Ventre.  All. Roselli

LECCE (3-4-3): Perucchini, Alcibiade, Legittimo, Papini, Cosenza, Abruzzese, Lepore (83',Camisa), Salvi, Moscardelli, Surraco (63',Liviero), Doumbia. A disp. Bleve, Lo Sicco, De Feudis, Carrozza, Caturano, Vecsei, Curiale, Beduschi, Sowe.  All. Braglia

Arbitro: Francesco Guccini di Albano Laziale. Assistenti: Alfonso Annunziata di Torre Annunziata e Giuseppe Scarica di Castellammare di Stabia

Ammoniti: Abruzzese, Cosenza

Reti: 6' Moscardelli, 29' autogol Salvi, 62' Surraco, 74' Cavallaro, 79' autogol Tedeschi, 82' Moscardelli, 91' Arrighini.

Matteo Sbenaglia


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "SPORT"
14 Ottobre 2017 - Lecce

Lecce - Il Lecce impatta contro l'Akragas e rallenta, ma non arresta, la propria marcia in campionato. La formazione allenata da Liverani non riesce a...

07 Ottobre 2017 - Lecce

Lecce - Quinta vittoria consecutiva per il Lecce, la quarta da quando sulla panchina siede mister Liverani. I giallorossi si impongono realizzando ancora una...

02 Settembre 2017 - Lecce

Lecce - Il Lecce riscatta l'opaco pareggio dell'esordio contro il Francavilla battendo con ampio merito e con una prestazione di carattere il Trapani. I...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner