Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Lunedì, 20 novembre 2017 - Ore 14:39

Il Lecce torna a vincere e vola in vetta, in attesa del derby campano

Il Lecce torna a vincere e vola in vetta, in attesa del derby campano

Lecce - Il Lecce torna alla vittoria e vola momentaneamente in testa alla classifica. Nella non semplice sfida pugliese allo stadio "Veneziani" contro il Monopoli, i giallorossi si dimostrano cinici e concreti e conquistano un'importantissima vittoria di misura che vale il momentaneo primo posto, in attesa dello scontro diretto di domani tra le campane Benevento e Casertana. Il successo dei salentini è maturato nella seconda frazione di una gara tutt'altro che agevole e che pareva bloccata fino al minuto 70', quando il difensore Alcibiade ha trovato il colpo di testa vincente su azione da calcio d'angolo, regalando ai suoi tre punti preziosissimi. Il Lecce riprende così a correre dopo il mezzo passo falso di una settimana fa (pareggio interno contro il Melfi), quando mancano otto giornate al termine del campionato.

Formazione titolare rinnovata, quella salentina: mister Braglia, che sconta l'ultimo turno di squalifica in tribuna, sostituito in panchina dal suo vice Massimo Isetto, non si scosta dal 3-4-3 di riferimento e sceglie Liviero sulla fascia sinistra, lasciando a riposo Legittimo; confermati Abruzzese, Cosenza e Alcibiade in difesa, oltre che Papini, Salvi e Lepore sulla mediana; le altre novità di rilievo si registrano in attacco, con Moscardelli e Doumbia che si accomodano in panchina e tridente composto da Caturano-Curiale-Surraco. Nel Monopoli del tecnico Tangorra, schierato con un compatto 4-5-1, spazio nel reparto avanzato ai due ex dell'incontro, Rosafio e Di Mariano.

1° TEMPO - La prima occasione è per i padroni di casa, che dopo 9' di gioco si rendono pericolosi con Gambino, sulla cui girata repentina dall'interno dell'area si dimostra reattivo Perucchini. Risponde due minuti dopo Caturano, la cui conclusione dalla distanza risulta potente ma non sufficientemente precisa. Nell'azione successiva, sugli sviluppi di un corner, lo stesso Caturano reclama il rigore per una presunta trattenuta ai suoi danni, ma l'arbitro sorvola. Al quarto d'ora Curiale da buona posizione si vede respingere un rasoterra non troppo angolato dal portiere monopolitano Pisseri. Al 19', grande occasione per Surraco lanciato a rete dal tocco di Caturano, ma l'uruguagio in un eccesso di altruismo opta per il passaggio al centro anzichè per il tiro, sprecando l'opportunità. Schema su calcio piazzato al 27' per il Lecce, col tocco morbido di Papini per Lepore, sul cui tiro al volo si supera Pisseri. Lo stesso estremo biancoverde salva in uscita sul cross di Lepore al 38'.  La squadra locale difende con tutti gli undici effettivi dietro la linea del pallone. Nonostante le numerose occasioni per gli ospiti, la prima frazione si conclude a reti inviolate.

2° TEMPO - Nella ripresa il gioco stenta a decollare. Al 60' Curiale fa spazio a Moscardelli, per il primo cambio dell'incontro, seguito dall'ingresso di Doumbia per Caturano; i giallorossi passano ad un offensivo 4-3-3. Tra le fila di casa Pinto rileva Rosafio. Il match si sblocca in favore del Lecce solo al 70', su palla inattiva: corner da destra, col tocco ravvicinato di Doumbia per Lepore, sul cui traversone sul primo palo si avventa Alcibiade, che trova l'incornata vincente per battere un non impeccabile Pisseri. Tra i locali l'attaccante Croce subentra a Di Mariano, ma la squadra di Tangorra non riesce a rendersi insidiosa, mentre i salentini gestiscono senza troppi affanni il vantaggio.

Nel finale Legittimo sostituisce Liviero e Moscardelli rimane vittima di un infortunio al ginocchio che lo costringe ad abbandonare il campo in barella. Dopo oltre 6 minuti di recupero, il triplice fischio del direttore di gara sancisce l'1-0 finale in favore dei salentini. Nel prossimo turno, la squadra di Braglia ospiterà al Via del Mare il Catanzaro.

Tabellino di  MONOPOLI - LECCE  0 - 1

MONOPOLI (4-5-1): Pisseri, Luciani, Mercadante, cap. Esposito, Bacchetti, Meduri, Rosafio (63',Pinto), Djuric, Di Mariano, Romano, Gambino. A disp. Pellegrino, Ferrara, Bei, Ricucci, Croce, Lescano, Battaglia, Viola, Difino, Maresca.  All. Tangorra

LECCE (3-4-3): Perucchini, Alcibiade, Liviero (85',Legittimo), cap. Papini, Cosenza, Abruzzese, Lepore, Salvi, Caturano (63',Doumbia), Surraco, Curiale (60',Moscardelli). A disp. Bleve, Camisa, Lo Sicco, De Feudis, Carrozza, Vecsei, Beduschi, Sowe.  All. Isetto

Arbitro: Stefano Giovani di Grosseto. Assistenti: Pierluigi Della Vecchia di Avellino e Genny Sbrescia di Castellammare di Stabia

Ammoniti: Djuric, Di Mariano, Salvi, Perucchini

Rete: 70' Alcibiade.

Matteo Sbenaglia


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "SPORT"
30 Ottobre 2017 - Lecce

Lecce - Successo sofferto e fondamentale per il Lecce. La compagine salentina riesce ad avere la meglio sul Cosenza grazie ad un'autentica prodezza del...

14 Ottobre 2017 - Lecce

Lecce - Il Lecce impatta contro l'Akragas e rallenta, ma non arresta, la propria marcia in campionato. La formazione allenata da Liverani non riesce a...

07 Ottobre 2017 - Lecce

Lecce - Quinta vittoria consecutiva per il Lecce, la quarta da quando sulla panchina siede mister Liverani. I giallorossi si impongono realizzando ancora una...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner