Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Sabato, 19 agosto 2017 - Ore 17:08

Ad Ischia successo netto. Il Lecce ora vince anche in trasferta

Ad Ischia successo netto. Il Lecce ora vince anche in trasferta

Lecce - Il Lecce ritrova la vittoria in trasferta e prosegue la sua marcia in campionato. Dopo cinque pareggi consecutivi lontano dalle mura amiche, i giallorossi allenati da Piero Braglia conquistano il sospirato successo fuori casa che mancava dalla gara di Agrigento del 29 novembre scorso, vinta per 3-1 contro l'Akragas. Moscardelli e compagni si impongono sull'isola di Ischia col rotondo punteggio di 3-0, risultato che rispecchia inequivocabilmente l'andazzo della partita. Da segnalare il convincente ritorno al gol di bomber Moscardelli, autore della prima doppietta nel torneo in corso; ad arrotondare il punteggio ci ha pensato capitan Papini a venti minuti dal termine. Continua dunque la striscia positiva del Lecce, che con i tre punti conquistati si porta momentaneamente in testa alla classifica a pari punti con il Benevento, in attesa di conoscere la risposta della diretta concorrente sannita, impegnata nella sfida con il Matera. 

Braglia conferma quasi interamente la formazione vittoriosa contro il Foggia, riproponendo Alcibiade in luogo dell'ancora indisponibile Freddi nella linea difensiva a tre; in porta, il giovane portiere leccese Marco Bleve sostituisce lo squalificato Perucchini, mentre nel tridente d'attacco spazio dal primo minuto ad Ali Sowe, a supporto di Moscardelli insieme con Surraco. Compatto 4-4-2 pronto a divenire 4-2-4 in fase offensiva per l'Ischia del tecnico Di Costanzo; nella formazione isolana, chiavi del centrocampo affidate all'ex giallorosso Di Vicino.

1° TEMPO - Ritmi di gioco piuttosto bassi nelle fasi iniziali del match, segnate solo da qualche timido tentativo d'attacco da parte dei salentini. Al 23' cambio forzato nella squadra di casa per l'infortunio di Florio, costretto ad abbandonare il campo in favore dell'ex leccese Blasi. Prima azione degna di nota al 26', quando il destro ravvicinato di Lepore viene deviato in corner dall'estremo ischitano Iuliano. Dopo due minuti è Alcibiade a rendersi pericoloso con un colpo di testa sugli sviluppi di un angolo. Il Lecce comincia a premere sull'acceleratore ed al 33' passa: é Moscardelli a portare in vantaggio i suoi, sfruttando un grossolano errore di Savi e trafiggendo in diagonale Iuliano, per il quinto centro personale in campionato. I padroni di casa non riescono a produrre una reazione significativa ed il primo tempo si chiude sul punteggio di 0-1.

2° TEMPO - Nell'intervallo rimane negli spogliatoi Sowe, sostituito da Doumbia. In avvio di ripresa il Lecce trova subito il raddoppio, con la seconda rete di Moscardelli, alla prima doppietta in stagione: il bomber giallorosso raccoglie palla al 47' e lascia partire dal limite dell'area un sinistro potente e preciso a fil di palo che non lascia scampo al portiere campano. Ci prova anche Surraco dalla stessa posizione al 54', ma non trova il bersaglio, mentre un minuto più tardi sul fronte opposto è bravo Bleve a chiudere in uscita su Gomes. Al 59', buona occasione per Kanoute, la cui potente conclusione di sinistro finisce non lontana dal palo. Mister Braglia decide di concedere spazio a Curiale, che subentra al match-winner Moscardelli al 60'. Un giro di lancette più tardi una dormita difensiva di Cosenza favorisce la percussione di Kanoute, stoppato in extremis dall'intervento di Abruzzese. Surraco si rende protagonista di una prorompente quanto improduttiva discesa solitaria al 67'. Un minuto più tardi, gli ospiti arrotondano il risultato con capitan Papini, che realizza la rete del 3-0 con un colpo di testa ravvicinato sul corner battuto da sinistra da Lepore. Il match sostanzialmente finisce qui.

Tra le fila di casa Guarino subentra a Savi e ad un quarto d'ora dal termine Moreira rileva Kanoute, mentre tra gli ospiti Papini fa spazio a Lo Sicco. C'è tempo per il brutto gesto proprio del neoentrato Moreira, che su un contrasto aereo all'88' rifila una gomitata a Cosenza, rimediando il meritato cartellino rosso. L'incontro si chiude dopo 5 minuti di recupero con la schiacciante vittoria del Lecce, che nel prossimo turno ospiterà al "Via del Mare" il Melfi.

Tabellino di  ISCHIA ISOLAVERDE - LECCE  0 - 3

ISCHIA (4-4-2): Iuliano, Bruno, Porcino, Florio (23',Blasi), Moracci, Savi (70',Guarino), Kanoute (76',Moreira), Acampora, Gomes, Di Vicino, Pepe. A disp. Modesti, Pistola, Di Clemente, Manna, Di Donato.  All. Di Costanzo

LECCE (3-4-3): Bleve, Alcibiade, Legittimo, Papini (77',Lo Sicco), Cosenza, Abruzzese, Lepore, Salvi, Moscardelli (60',Curiale), Surraco, Sowe (45',Doumbia). A disp. Benassi, Liviero, Camisa, De Feudis, Carrozza, Caturano, Vecsei, Beduschi.  All. Braglia

Arbitro: Antonio Giua di Pisa. Assistenti: Marco Pancioni di Arezzo e Federico Granci di Città di Castello

Ammoniti: Alcibiade, Porcino, Di Vicino, Blasi.  Espulso Moreira all'88' per gioco violento.

Reti: 33' e 47' Moscardelli, 68' Papini.

Matteo Sbenaglia


Foto relative alla notizia

Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "SPORT"
04 Giugno 2017 - Lecce

Lecce - Il Lecce dice addio anche quest'anno ai sogni promozione. I ragazzi di mister Rizzo vengono eliminati ai quarti dall'Alessandria, pur avendo superato...

31 Maggio 2017 - Lecce

Lecce - Finisce in parità la gara d'andata dei quarti di finale dei playoff, tra Lecce ed Alessandria. Ennesimo pareggio per i salentini, che hanno...

31 Maggio 2017 - Lecce

Lecce - Il tecnico Roberto Rizzo ha convocato 22 giocatori per la gara Lecce - Alessandria, andata dei Quarti di Finale dei Play Off, in programma...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner