Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Martedì, 21 novembre 2017 - Ore 13:10

Doppietta d'oro di Curiale e il Lecce supera in rimonta il Benevento

Doppietta d'oro di Curiale e il Lecce supera in rimonta il Benevento

Lecce - Il Lecce si aggiudica lo scontro diretto col Benevento e vola nelle zone alte della classifica. Un ritrovato Curiale, partito dalla panchina e subentrato nella seconda frazione, sigla una doppietta d'oro e regala ai salentini un successo preziosissimo, che consente ai giallorossi di distaccare i sanniti in classifica e di rimanere agganciato alle prime della classe, Foggia e Casertana. Ora il Lecce viaggia a quota 29 punti ed è in piena corsa per il primo posto. Una vittoria fondamentale, che infonde a tutto l'ambiente giallorosso entusiasmo e fiducia in vista del nuovo anno.

Novità per la formazione di mister Piero Braglia, che si schiera in campo col 3-4-3 di riferimento: resta in panchina Curiale, sostituito da Vecsei. L'undici titolare è così composto da Perucchini tra i pali; Freddi-Abruzzese-Cosenza in difesa, con Lepore e Legittimo a presidiare le corsie esterne; la coppia Papini-Salvi in mezzo al campo; Moscardelli in attacco, supportato lateralmente da Vecsei e Surraco. Il Benevento del tecnico Gaetano Auteri risponde con un 4-3-3 in cui il tridente offensivo è formato da Mazzeo, Ciceretti e Marotta, coadiuvati sulle fasce da Cruciani e dall'ex dell'incontro Melara. 

1° TEMPO - Parte forte il Lecce, che va vicino alla marcatura dopo pochi secondi di gioco, ma Moscardelli liscia clamorosamente da buona posizione su suggerimento di Lepore. Risponde al 6' il Benevento con un tiro sporco di Mazzeo, su cui si supera Perucchini con ottimo colpo di reni. Il match appare da subito molto combattuto ed equilibrato, ma viene sbloccato al 32', quando gli ospiti trovano il gol in ripartenza: Marotta sfrutta uno sfortunato scivolone di Freddi e si invola indisturbato verso la porta, entrando in area e servendo un assist al bacio per Ciceretti, che non può sbagliare e trafigge l'incolpevole Perucchini, portando in vantaggio i suoi. La squadra di casa accusa il colpo e non riesce a reagire. La prima frazione si chiude sull'1-0.

2° TEMPO - Nella ripresa il Lecce si ripresenta in campo con Curiale in luogo di Vecsei; Surraco si posiziona dietro le punte. Gli ospiti si rendono subito pericolosi con un tiro da fuori di Melara, ma sono i padroni di casa a trovare il pari proprio con il neoentrato Curiale, abile a superare un avversario sulla linea di fondo e a battere a rete con un preciso destro, che vale l'1-1. Al 64' ci prova Salvi dalla distanza, di poco a lato. Al 66' i salentini completano la rimonta: è Curiale a raddoppiare, siglando la doppietta personale con un bel tiro al volo su splendido lancio di Legittimo. Una rete di ottima fattura e di enorme importanza, che può segnare la rinascita dell'attaccante giallorosso. I campani vanno vicini al pareggio al 72', quando l'insidioso sinistro di Mazzeo esce di un soffio. Braglia infoltisce il centrocampo inserendo De Feudis per Surraco. Nel finale uno spento Moscardelli fa spazio a Doumbia, mentre tra i sanniti Di Molfetta rileva Mazzeo. A cinque dal termine Perucchini salva il risultato su conclusione ravvicinata di Mattera.

88', punizione dai 25 metri per il Benevento: calcia di prima battuta Ciceretti, che spedisce il pallone sotto l'incrocio dei pali, ma il direttore di gara annulla la marcatura in quanto il calcio di punizione era indiretto (di seconda). Nei 5 minuti di recupero il Lecce stringe i denti e difende un risultato sofferto, ma meritato. Un successo che consente alla compagine giallorossa di chiudere in bellezza il 2015 e di proiettarsi col giusto entusiasmo verso il prosieguo del campionato, per la gioia della tifoseria salentina. L'appuntamento per mister Braglia e i suoi è per domenica 10 gennaio, quando verranno ospitati sul campo della Lupa Castelli Romani per l'ultima giornata del girone d'andata

Tabellino di  LECCE - BENEVENTO  2 - 1

LECCE (3-4-3): Perucchini, Freddi, Legittimo, cap. Papini, Cosenza, Abruzzese, Lepore, Salvi, Moscardelli (81',Doumbia), Surraco (74',De Feudis), Vecsei (45',Curiale). A disp. Bleve, Lo Bue, Liviero, Pessina, Carrozza, Camisa, Suciu, Diop, Gigli.  All. Braglia

BENEVENTO (4-3-3): Gori, Pezzi, Mazzarani (90',Troiani), Mattera, cap. Lucioni, Del Pinto, Melara, Cruciani (70',Marano), Marotta, Ciceretti, Mazzeo (82',Di Molfetta). A disp. Piscitelli, Bonifazi, Padella, Mucciante.  All. Auteri

Arbitro: Emanuele Mancini di Fermo.  Assistenti: Claudio Pellegrini di Roma2 e Davide Argentieri di Viterbo.

Ammoniti: Cruciani, Del Pinto, Curiale, Surraco. 

Spettatori: 9650, quota abbonati 6802. Presente un centinaio di tifosi ospiti.

Reti: 32' Ciceretti, 47' e 66' Curiale.

Matteo Sbenaglia


Foto relative alla notizia

Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "SPORT"
30 Ottobre 2017 - Lecce

Lecce - Successo sofferto e fondamentale per il Lecce. La compagine salentina riesce ad avere la meglio sul Cosenza grazie ad un'autentica prodezza del...

14 Ottobre 2017 - Lecce

Lecce - Il Lecce impatta contro l'Akragas e rallenta, ma non arresta, la propria marcia in campionato. La formazione allenata da Liverani non riesce a...

07 Ottobre 2017 - Lecce

Lecce - Quinta vittoria consecutiva per il Lecce, la quarta da quando sulla panchina siede mister Liverani. I giallorossi si impongono realizzando ancora una...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner