Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Giovedì, 17 agosto 2017 - Ore 15:39

Surraco e Lepore regalano la vittoria al Lecce: battuto 2-0 il Messina

Surraco e Lepore regalano la vittoria al Lecce: battuto 2-0 il Messina

Lecce - Il Lecce batte il Messina con un secco 2-0 al "Via del Mare" e consolida la seconda posizione in classifica. I salentini si impongono contro la compagine peloritana, una delle squadre più in forma del momento, perforando la difesa meno battuta del girone con le reti di Surraco e Lepore, entrambe realizzate nella seconda frazione. Positiva la prestazione di Papini e compagni, in una partita molto combattuta soprattutto in mezzo al campo, come dimostrano i tanti cartellini sventolati dall'arbitro dell'incontro. Alla fine prevalgono la determinazione e la più fluida manovra della squadra di casa, che sembra aver trovato la giusta continuità di risultati.

Due le novità nell'undici titolare schierato da mister Braglia, che conferma il 3-4-3 di partenza: Cosenza sostituisce lo squalificato Camisa al centro della difesa ed il rientrante Salvi affianca capitan Papini in mezzo al campo, con Pessina che si accomoda in panchina. La formazione salentina è così composta da Perucchini tra i pali; Freddi, Abruzzese e Cosenza in difesa; la coppia Salvi-Papini in mezzo al campo, con Legittimo e Lepore a presidiare le fasce; Moscardelli e Curiale in attacco, supportati da Surraco. Il Messina del tecnico Arturo Di Napoli risponde con un 4-3-3 in cui il tridente offensivo è formato da Cocuzza, Leonetti e dall'ex dell'incontro, Barraco.

In avvio di gara in curva Nord viene esposto uno striscione in ricordo degli indimenticati Michele Lorusso e Ciro Pezzella, nel cuore della tifoseria anche a 32 anni dalla loro tragica scomparsa. Nelle fasi iniziali entrambe le formazioni appaiono prudenti. La prima occasione giunge al 21' di gioco ed è per la squadra di casa, vicina alla marcatura con la girata in area di Curiale. Per il Messina ci prova il capitano Parisi dalla distanza al 31', con una conclusione abbondantemente fuori bersaglio. Al 39' si svegliano i giallorossi locali, che sfiorano il gol con Moscardelli da posizione defilata, ma la sfera tocca il montante e si spegne sul fondo. Un primo tempo tutt'altro che vivace si chiude a reti inviolate.

Ad inizio ripresa si rende pericoloso il Lecce, col colpo di testa di Papini su azione da corner. Stessa situazione sul fronte opposto, ma l'incornata di Leonetti termina a lato. Al 56', la svolta del match: Messina riversato in avanti per un calcio d'angolo, sugli sviluppi del quale Parisi lascia partire un potente sinistro respinto coi pugni da Perucchini; ne scaturisce un micidiale contropiede del Lecce, con Curiale che si invola in area e serve un assist d'oro a Surraco, che non può sbagliare e trafigge il portiere messinese Berardi, siglando la rete del vantaggio leccese. I siciliani provano a reagire, ma rimangono in inferiorità numerica al 62' per il secondo giallo rimediato da Baccolo a seguito di un brutto fallo su Surraco. Moscardelli manca clamorosamente il raddoppio al 70', concludendo centralmente a pochi passi dall'estremo difensore ospite. Al 74' viene ristabilita la parità numerica, per la contestata espulsione di De Feudis (subentrato in precedenza a Salvi), autore di un'entrata giudicata troppo vigorosa dal direttore di gara. 85', Curiale si accentra e tira, Berardi respinge. Al minuto 87' il Lecce chiude i conti: è Lepore a suggellare il 2-0 finale con un intelligente destro a giro su calcio di punizione dal limite, con palla che aggira la barriera e si insacca nell'angolino basso.

Dopo 5 minuti di recupero, il Lecce conquista così una importante vittoria in continuità con i precedenti risultati positivi. Altri tre punti fondamentali per i giallorissi, che consolidano il secondo posto in classifica a quota 25 punti. Domenica prossima, alle ore 15, mister Braglia e i suoi verranno ospitati sul campo della Paganese.

Tabellino di  LECCE - MESSINA  2 - 0

LECCE (3-4-3): Perucchini, Freddi, Legittimo, cap. Papini, Abruzzese, Cosenza, Lepore, Salvi (65',De Feudis), Moscardelli (75',Doumbia), Surraco, Curiale. A disp. Bleve, Lo Bue, Liviero, Carrozza, Diop, Suciu, Gigli, Vecsei, Beduschi, Pessina.  All. Braglia

MESSINA (4-3-3): Berardi, Burzigotti, De Vito (85',Salvemini), Baccolo, Martinelli, cap. Parisi, Fornito, Giorgione, Cocuzza (57',Padulano), Barraco (69',Biondo), Leonetti. A disp. Addario, Pepe, Barilaro, Russo, Fiumara, Frabotta, Zanini, Fusca.  All. Di Napoli

Arbitro: Antonio Di Martino di Ascoli Piceno. Assistenti: Genny Sbrescia di Castellammare e Pierluigi Della Vecchia di Avellino

Ammoniti: Martinelli, Moscardelli, Salvi, Cosenza, Abruzzese  Espulsi: Baccolo al 62' per doppia ammonizione e De Feudis per rosso diretto al 74'.

Spettatori: 8881, quota abbonati 6802. Presente una cinquantina di tifosi ospiti.

Reti: 56' Surraco, 87' Lepore.

Matteo Sbenaglia


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "SPORT"
04 Giugno 2017 - Lecce

Lecce - Il Lecce dice addio anche quest'anno ai sogni promozione. I ragazzi di mister Rizzo vengono eliminati ai quarti dall'Alessandria, pur avendo superato...

31 Maggio 2017 - Lecce

Lecce - Finisce in parità la gara d'andata dei quarti di finale dei playoff, tra Lecce ed Alessandria. Ennesimo pareggio per i salentini, che hanno...

31 Maggio 2017 - Lecce

Lecce - Il tecnico Roberto Rizzo ha convocato 22 giocatori per la gara Lecce - Alessandria, andata dei Quarti di Finale dei Play Off, in programma...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner