Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Lunedì, 23 ottobre 2017 - Ore 19:20

Lecce, al via la Campagna Abbonamenti: ora la palla passa ai tifosi

Lecce, al via la Campagna Abbonamenti: ora la palla passa ai tifosi

Lecce - Al via la campagna abbonamenti dell'U.S.Lecce per la stagione 2015/16. "La tana dei lupi", questo il significativo slogan, è stato lanciato stamani nell'apposita conferenza tenutasi presso la sala stampa "Sergio Vantaggiato" dello stadio di Via del Mare. A fare gli onori di casa, il presidente pro-tempore del sodalizio giallorosso Saverio Sticchi Damiani, che ha illustrato i dettagli della campagna, ma ha colto anche l'occasione per fare il punto della situazione ad un mese dalla presentazione della nuova società. Accanto a lui, l'azionista di riferimento del club, Enrico Tundo, figura centrale del nuovo progetto societario. Ecco i punti salienti dell'intervento dell'Avvocato Sticchi Damiani:

ORGANIGRAMMA SOCIETARIO - "Ci tengo a sottolineare l'impegno da parte dell'ingegnere Enrico Tundo, figura di spicco della nuova compagine societaria. Siamo in una fase transitoria, il definitivo passaggio di consegne del pacchetto azionario avverrà solo a seguito dell'approvazione del bilancio, che sta seguendo Alessandro Tondi nel tentativo di accelerare i tempi. Quando avverrà l'insediamento del nuovo CdA (non prima di settembre/ottobre,ndr) si conosceranno con estrema precisione tutti gli azionisti e lo sponsor. Intanto, possiamo dire che per noi la società è come un palazzo di vetro, la nostra è un'operazione in favore del territorio e dev'essere all'insegna della traparenza". Territorio, termine ricorrente nel discorso del noto professionista leccese. I nomi nuovi resi noti quest'oggi sono quelli di Giuseppe Mercadante, che sarà il nuovo direttore generale; Andrea Micati, responsabile del ripristinato ufficio marketing; e Raffaele Pellegrino, medico fisiatra, che completerà lo staff sanitario formato dai dottori Giuseppe Congedo, Antonio Tondo e Luigi Cappello.

SETTORE GIOVANILE - Confermato Roberto Alberti quale responsabile del vivaio giallorosso, su cui la nuova dirigenza ha deciso di puntare. "Sarà lui a scegliere gli allenatori delle squadre giovanili. E' una figura di alto livello - ha assicurato l'Avvocato - ed ha accettato la Lega Pro nonostante precedenti esperienze importanti. Tralasciando però quella al Bari" - scherza Sticchi Damiani.

RIPESCAGGIO - "Non vogliamo lasciare nulla di intentato, perciò l'ingengere Tundo ha versato la somma di un milione di euro per la richiesta di ripescaggio, che verrà restituita in caso di mancato accoglimento. Intanto, però, abbiamo presentato sia la fidejussione per l'iscrizione in Lega Pro che quella per la serie B, impegnando somme considerevoli. Finora, in un solo mese, la nuova società ha investito circa 2 milioni di euro". Uno sforzo non da poco, viste le non alte probabilità di ripescaggio, come specificato da Sticchi: "Purtroppo, ogni giorno sembra che ci siano regole diverse. Per l'ipotesi di tentata combine il Lecce tre anni fa è stato punito con l'estromissione, mentre ora per casi che sembrano peggiori come Teramo e Catania la condanna potrebbe non essere la stessa. Nel comunicato 17/A del 17 luglio, la FIGC ha reso noto il criterio che non favorirebbe il Lecce, quello dello scorrimento in classifica per il quale sarebbero privilegiate le squadre retrocesse dalla B o quelle che hanno perso i play-off. Al posto del Parma, invece, dovrebbe essere favorito il Brescia, che però potrebbe avere delle difficoltà per le garanzie necessarie, e in quel caso nella graduatoria potremmo esserci noi. Non si sa mai, era giusto provarci".

CAMPAGNA ACQUISTI - "Stiamo lavorando con oculatezza. Teniamo presente che la fase di co-gestione non è così agevole. Il direttore Trinchera fino a pochi giorni fa non poteva concludere i contratti senza la firma di Tesoro, ora la situazione si è sbloccata. I nuovi arrivati sono giocatori importanti: De Feudis era richiesto da mezza serie B, l'operazione che ha portato in Salento Gigli è positiva e conveniente, considerato il diritto di riscatto. Le nostre devono essere scelte ponderate, perciò bisogna anche avere pazienza. Stiamo allestendo una compagine competitiva".

LEPORE e DINIZ - Una menzione particolare l'Avvocato la dedica a Checco Lepore, che è rimasto a Lecce non perchè leccese, ma in quanto ottimo calciatore utile al progetto tattico di mister Asta. "Non ci servono operazioni simpatia", ha sentenziato Sticchi, il quale ha sentito il bisogno si spiegare il caso di Diniz, accasatosi al Padova: "Ha fatto la sua scelta. Avevamo un appuntamento per il giorno 16, ma in quella data lui aveva già firmato per un'altra squadra. Evidentemente è lui che ha preferito così".

FALCO, PERUCCHINI e DOUMBIA - "Vogliono andar via? Finora non hanno avuto così tante richieste come si potrebbe immaginare. Non ci sono stati atteggiamenti ostruzionistici da parte loro, anche perchè se ci fossero non verrebbero tollerati. Chiaramente sono giocatori di valore e se non hanno le giuste motivazioni non servono alla causa. Di sicuro, li cediamo solo se arriva un'offerta adeguata".

ALLENAMENTI - Il nuovo centro base per gli allenamenti dei giallorossi sarà la Cittadella dello Sport "Attilio Adamo" di Martignano. Il contratto è già stato concluso.

CAMPAGNA ABBONAMENTI - "Avevamo promesso prezzi stracciati ed abbiamo mantenuto l'impengo. Sono prezzi mai applicati prima d'ora". In effetti, le tariffe per i tifosi salentini quest'anno sono a dir poco agevolate, soprattutto nella prima fase dal 29 luglio fino al 13 agosto, quando ci saranno per ogni settore sconti del 75% e del 50%. Nella seconda fase, dal 24 agosto al 4 settembre, i prezzi saranno quelli della precedente stagione (i dettagli nelle foto). Il messaggio, rimarcato da Saverio Sticchi Damiani, è chiaro: "Il Via del Mare è praticamente aperto, spalancato, a tutti. Vogliamo creare una vera e propria 'Tana dei Lupi', non ci interessa guadagnare dai tifosi, vogliamo conquistare punti nel nostro stadio grazie al calore della nostra tifoseria. Ci dobbiamo credere tutti, non solo la dirigenza. E' arrivato il momento di contarsi; chi tiene veramente al Lecce, adesso lo può dimostrare. E' una sfida per tutto il territorio".

La conferenza si conclude con le parole entusiastiche di Enrico Tundo: "Anche se facevo già parte del CdA, è stato Saverio (Sticchi,ndr) a convincermi; sono contento di essere stato coinvolto nella nuova programmazione. Ho ricevuto tanti attestati di stima e mi fa molto piacere. Imprenditoria e calcio non sono necessariamente separati, anzi, fare bene nel calcio significa saper fare impresa. Ho accettato con convinzione la proposta. Il nostro è un buon progetto".

Matteo Sbenaglia


Foto relative alla notizia

Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "SPORT"
14 Ottobre 2017 - Lecce

Lecce - Il Lecce impatta contro l'Akragas e rallenta, ma non arresta, la propria marcia in campionato. La formazione allenata da Liverani non riesce a...

07 Ottobre 2017 - Lecce

Lecce - Quinta vittoria consecutiva per il Lecce, la quarta da quando sulla panchina siede mister Liverani. I giallorossi si impongono realizzando ancora una...

02 Settembre 2017 - Lecce

Lecce - Il Lecce riscatta l'opaco pareggio dell'esordio contro il Francavilla battendo con ampio merito e con una prestazione di carattere il Trapani. I...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner