Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Domenica, 20 agosto 2017 - Ore 23:13

Il Lecce espugna Martina Franca, ma vince anche il Matera

Il Lecce espugna Martina Franca, ma vince anche il Matera

Lecce - Il Lecce torna vittorioso dalla trasferta a Martina Franca, ma resta a tre punti di distacco dal quarto posto. A rovinare la meritata vittoria di misura della squadra di Bollini, conquistata con una buona prestazione e grazie al gol messo a segno da Doumbia nella seconda frazione, ci ha pensato Diop (non il giocatore del Martina, ma l'omonimo del Matera), che ha consentito al Matera di agguantare il successo all'ultimo minuto sul campo dell'Ischia. La notizia che giungeva dall'isola campana rendeva al contempo felice la compagine itriana, che grazie alla sconfitta proprio dell'Ischia può ora festeggiare la matematica permanenza in Lega Pro, nonostante la partita persa contro i salentini. Per i giallorossi allenati da Alberto Bollini, invece, l'impresa di raggiungere la quarta posizione in classifica, utile per accedere ai play-off, resta un'impresa non impossibile, ma a dir poco complicata. 

Al "Tursi" di Martina Franca il Lecce scende in campo con la classica divisa a strisce giallorosse. Mister Bollini conferma il 4-3-3 di riferimento e decide di lasciare in panchina Lopez e Abruzzese, oltre che Miccoli. La formazione titolare è così composta da Scuffia tra i pali; Di Chiara-Diniz-Vinetot-Beduschi a formare la linea difensiva; a centrocampo, Sacilotto sostituisce l'infortunato Salvi e affianca Papini e Bogliacino; in avanti, Doumbia si posiziona al centro per sopperire all'assenza di Moscardelli ed è coadiuvato sugli esterni da Lepore e Mannini. Il Martina del tecnico Imbimbo (sulla panchina itriana al posto dell'esonerato Totò Ciullo) deve fare a meno della punta di diamante Montalto; nell'undici biancazzurro spiccano le presenze degli ex leccesi Fabiano (centrale difensivo) e dei giovani del vivaio salentino Bleve (in porta) e Kalombo (difensore), mentre in attacco la punta Pepe è supportata da Memolla alle spalle e da Arcidiacono e Tomi sulle fasce.

Ad inizio partita il Lecce si rende pericoloso con un paio di azioni insitite in area avversaria. Tegola in casa biancazzurra al 19', quando Pepe è costretto ad abbandonare il rettangolo verde per un acciacco e viene sostituito da Pivkoski. Due minuti dopo, occasione per i locali che in ripartenza vanno vicinissimi alla rete con un sinistro a fil di palo del terzino De Giorgi. Al 39' il numero uno martinese Bleve salva il risultato con un ottimo intervento sul colpo di testa di Sacilotto, servito dal traversone di Lepore. Rimane questa la migliore opportunità del primo tempo, che si chiude a reti inviolate.

Nell'intervallo Bollini decide di inserire Gustavo al posto del terzino Di Chiara, facendo arretrare Lepore sulla linea dei difensori. Gli ospiti premono subito sull'acceleratore e sfiorano il gol al 50' con Doumbia, il cui diagonale basso esce di un soffio, ed al 54', quando Diniz colpisce di testa su azione da corner e coglie in pieno la traversa. Passano sessanta secondi ed è Doumbia su un rimpallo a far tremare di nuovo il legno della porta difesa da Bleve. Al 57', però, gli sforzi dei salentini vengono premiati: stavolta il pallone colpito di testa da Doumbia sul preciso cross di Mannini colpisce il palo interno e finisce in fondo al sacco, battendo l'incolpevole Bleve. Secondo centro consecutivo per il francese del Lecce, dopo il gol realizzato contro il Foggia. Tra le fila di casa Kalombo lascia spazio a Caruso al 67', mentre tra gli ospiti Herrera subentra a Bogliacino. Il match perde di intensità ed i giallorossi possono gestire senza troppi affanni il vantaggio. Mannini ci prova con un diagonale da fuori al 79', ma il pallone si spegne sul fondo. Intanto Diop entra in luogo di Memolla per l'ultimo cambio martinese, mentre Lopez rileva Sacilotto nella squadra di Bollini. Le fasi finali scorrono senza sussulti fino al novantesimo. Proprio allo scadere un'uscita sbilenca di Scuffia fa correre un brivido ai circa 400 tifosi salentini presenti in Valle d'Itria, ma la porta giallorossa rimane inviolata.

Dopo tre minuti di recupero, il triplice fischio del direttore di gara certifica l' 1-0 finale, con cui il Lecce espugna per la prima volta nella storia il campo del Martina. Una vittoria per continuare a sperare nei play-off per i salentini, resa però amara dalla concomitante vittoria della diretta concorrente Matera, che sbanca Ischia con un gol messo a segno proprio nei minuti di recupero. Nella giornata in cui la Salernitana festeggia la promozione in serie B, vince anche la Casertana sul campo della Vigor Lamezia, mentre la Juve Stabia esce sconfitta dal campo del Melfi. Ora la classifica vede Juve Stabia e Matera appaiate a quota 66 punti, in terza e quarta posizione, seguite dalla Casertana a 65 e dal Lecce, più distaccato, a 63 punti. Il quarto posto utile per raggiungere gli spareggi promozione, a due sole giornate dal termine, dista tre lunghezze per i giallorossi, che domenica prossima ospiteranno l'Ischia; gli altri incontri in chiave play-off saranno: Matera-Melfi, Juve Stabia-Vigor Lamezia e Casertana-Savoia.

Tabellino di  MARTINA FRANCA - LECCE  0 - 1

MARTINA FRANCA (4-4-2): Bleve, De Giorgi, Samnick, Bucolo, Kalombo (67',Caruso), Fabiano, Arcidiacono, cap. De Lucia, Memolla (79',Diop), Pepe (19',Pivkoski), Tomi. A disp. Modesti, Brunetti, Calvetti, Guadalupi.  All. Imbimbo

LECCE (4-3-3): Scuffia, Beduschi, Di Chiara (45',Gustavo), Diniz, Vinetot, Papini, Mannini, Sacilotto (81'Lopez), Doumbia, cap. Bogliacino (70',Herrera), Lepore. A disp. Chironi, Abruzzese, Embalo, Miccoli.  All. Bollini

Arbitro: Nicolò Baroni di Firenze. Assistenti: Vecchi di Lamezia Terme e Annunziata di Torre Annunziata.

Ammoniti: Di Chiara, Arcidiacono, Vinetot, Gustavo, Bucolo, Mannini.

Rete: 57' Doumbia

Matteo Sbenaglia


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "SPORT"
04 Giugno 2017 - Lecce

Lecce - Il Lecce dice addio anche quest'anno ai sogni promozione. I ragazzi di mister Rizzo vengono eliminati ai quarti dall'Alessandria, pur avendo superato...

31 Maggio 2017 - Lecce

Lecce - Finisce in parità la gara d'andata dei quarti di finale dei playoff, tra Lecce ed Alessandria. Ennesimo pareggio per i salentini, che hanno...

31 Maggio 2017 - Lecce

Lecce - Il tecnico Roberto Rizzo ha convocato 22 giocatori per la gara Lecce - Alessandria, andata dei Quarti di Finale dei Play Off, in programma...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner