Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Giovedì, 17 agosto 2017 - Ore 08:07

A Catanzaro per vincere. Bollini sprona il suo Lecce: "Serve continuità"

A Catanzaro per vincere. Bollini sprona il suo Lecce: "Serve continuità"

Lecce - "Vincere aiuta a vincere e a sentire di meno la fatica". Aberto Bollini appare fiducioso alla vigilia del match che vedrà la sua squadra impegnata nella difficile trasferta a Catanzaro. Il tecnico del Lecce tesse le lodi del gruppo di cui è alla guida da circa due mesi e rimarca i risultati ottenuti fin qui da quando siede sulla panchina giallorossa: "Non c'è mai stato il minimo problema per quanto riguarda la disponibilità, l'umore, l'armonia e la predisposizione al lavoro dei ragazzi. Da quando sono qui abbiamo ottenuto cinque vittorie, tutte nettissime, mentre in ognuna delle sconfitte abbiamo qualcosa da recriminare". Sollecitato sul discorso riguardante Miccoli, il tecnico di Poggio Rusco risponde in maniera serafica: "Anche lui si allena sempre con grande entusiasmo e tantissima dedizione. E' perfettamente integrato nel gruppo". Infine, un cenno sull'avversario di domani, una formazione che viaggia a quota 44 punti in classifica (distante dieci lunghezze dai 54 punti dei salentini) e che, di fatto, non ha più nulla da chiedere al campionato, avendo già raggiunto la soglia minima per la salvezza ed essendo praticamente tagliata fuori dalla corsa verso i play-off; ma mister Bollini non si fida: "La gara di Catanzaro nasconde diverse insidie. E' una squadra molto forte che ha realizzato 29 punti tra le mura amiche e viene da due sconfitte consecutive in cui il risultato è stato bugiardo. Noi dovremo essere molto accorti, senza rinunciare a proporre il nostro calcio. Siamo pronti e vogliamo dare continuità ai nostri risultati".

La compagine salentina, dopo la rifinitura nel pomeriggio, è partita alla volta di Catanzaro. Allo stadio "Nicola Ceravolo" la partita - calcio d'inizio ore 16 - verrà diretta dall'arbitro Claudio Lanza della sezione di Nichelino. Recuperato in extremis il difensore Abruzzese, che dovrebbe aver smaltito la contusione alla caviglia rimediata nell'allenamento di martedì, ma la cui presenza dal primo minuto non è così scontata, Bollini dovrà però fare a meno dei centrocampisti Papini (squalificato) e degli infortunati Sacilotto e Bogliacino (ormai quasi recuperati, ma ancora indispinibili). In mezzo al campo, dunque, quasi certo l'utilizzo di Filipe Gomes, affiancato da Salvi ed Herrera, con Lepore a comporre il tridente offensivo con Gustavo e l'inamovibile Moscardelli. Grande abbondanza sugli esterni, dove scalpitano per un posto da titolare anche Doumbia ed Embalo. Il tecnico lombardo dovrebbe affidarsi con ogni probabilità al collaudato modulo del 4-3-3 per la formazione di partenza. Di seguito, la lista completa dei 19 giallorossi convocati per domani:

PORTIERI: Caglioni, Scuffia;

DIFENSORI: Abruzzese, Beduschi, Diniz, Di Chiara, Lopez, Mannini, Vinetot;

CENTROCAMPISTI: Filipe Gomes, Lepore, Salvi;

ATTACCANTI: Embalo, Doumbia, Gustavo, Herrera, Manconi, Miccoli, Moscardelli.

Matteo Sbenaglia


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "SPORT"
04 Giugno 2017 - Lecce

Lecce - Il Lecce dice addio anche quest'anno ai sogni promozione. I ragazzi di mister Rizzo vengono eliminati ai quarti dall'Alessandria, pur avendo superato...

31 Maggio 2017 - Lecce

Lecce - Finisce in parità la gara d'andata dei quarti di finale dei playoff, tra Lecce ed Alessandria. Ennesimo pareggio per i salentini, che hanno...

31 Maggio 2017 - Lecce

Lecce - Il tecnico Roberto Rizzo ha convocato 22 giocatori per la gara Lecce - Alessandria, andata dei Quarti di Finale dei Play Off, in programma...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner