Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Domenica, 20 agosto 2017 - Ore 09:48

"La Notte dei Gladiatori": ecco i risultati

"La Notte dei Gladiatori": ecco i risultati

Lecce - Conclusa anche la quarta edizione c’è solo una certezza: la febbre dei “Gladiatori” ha contagiato tutto il Salento. E’ oramai “virale” e non ha dato scampo a nessuno, addetti ai lavori e semplici curiosi folgorati dello spettacolo andato in scena Sabato 28 nel Palazzetto leccese che raramente ha registrato un così alto numero di presenze. Il galà tra i più importanti in Italia per quanto riguarda gli sport da ring è stato organizzato, in memoria di Aldo Satriano, dalla HELIOS TEAM DI LECCE dei maestri federali ANDREA PRESICCE & ALESSANDRO CENTONZE sotto l’egida della federazione FIGHT1 di cui sono i responsabili regionali. 12 i  match a cui hanno assistito quasi 2000 spettatori, tutti di altissimo spessore tecnico ed agonistico che hanno coinvolto atleti professionisti provenienti da tutta Italia che si sono cimentati nelle specialità del  K-1, della Muay Thai e delle MMA. Il tutto ripreso dalle telecamere di Raisport, che trasmetterà a brevissimo la serata leccese. Come sempre organizzazione impeccabile targata HELIOS con un parterre d’eccezione che vantava anche la presenza della mitica band reggae salentina “BOOM DA BASH” e dei calciatori ERNESTO JAVIER CHEVANTON e MARIANO BOGLIACINO. Gli atleti della scuderia leccese non hanno deluso i propri fan dimostrando sul ring tutta la lunga preparazione a cui si sono sottoposti per presentarsi, come solo dei veri professionisti sanno fare, ad una manifestazione di altissimo spessore.

L’amazzone rumena ma salentina d’adozione Alina Nita della Helios e la sua avversaria, la leccese Alessia Greco del Team Casalino, hanno letteralmente infuocato l’intero palazzetto dando vita ad una battaglia epica. Durissimi i colpi con combinazioni di pugni e calci spettacolari già dai primissimi secondi. Purtroppo a fine della seconda ripresa Nita non riesce a continuare per via di un fastidioso e dolorosissimo infortunio alla tibia riportato a causa dei poderosi colpi sferrati. Siamo certi che a brevissimo rivedremo le due bravissime guerriere darsi nuovamente battaglia.

Settimo dei dodici match in programma è stato quello che vedeva uno dei beniamini del pubblico - il più giovane del Team Helios - Ismaele bene affrontare l’altrettanto giovane e tenace Cosimo Garinella del Team AFS di Monopoli. Bene per tutte le riprese domina l’incontro portando a casa il verdetto abbinando forza e tecnica sublime: sentiremo a lungo parlare di lui. Il decimo combattimento aveva come suoi attori principali Eros Rollo della storica palestra leccese e Gianluca Mazzeo coriaceo fighter siciliano del Trinacria Team Sicilia. Entrambi iniziano studiandosi e cercando di condurre il match secondo i propri piani di combattimento per poi sferrare colpi forti ed improvvisi che accendono tutto il PalaVentura. Rollo, più fresco e lucido dell’avversario, nella terza ripresa accelera per portare il verdetto dalla sua. L’avversario, seppur duro e tenace, accusa i colpi sempre più pressanti e proprio nella terza ripresa è costretto a ricorrere anche all’intervento del suo angolo per una ferita all’arcata sopraccigliare. Rollo vince così ai punti davanti al suo pubblico.

Nel match clou della grande serata va in scena Guglielmo “Golden Boy” Carata campione del mondo in carica per la sigla mondiale I.S.K.A. che al rientro sul ring dopo l’ultimo incontro vinto lo scorso Ottobre, a Pescara contro il famoso e beniamino di casa Nando Calzetta, affrontava il talento crescente di Nico Carparelli del Team AFS di Monopoli. Carata parte in sordina controllando l’irruenza di Carparelli con buone combinazioni e cresce nella terza ripresa quando fulmina mandando KO lo sfidante, con un tremendo high kick sinistro. Per il leccese restano ancora poche ore di riposo, poichè, insieme ai suoi tecnici Presicce e Centonze è impegnato da mesi nella preparazione della prima difesa del suo titolo mondiale in terra francese il prossimo 14 Marzo. 

Seguono i risultati degli altri match PRO:

pari tra Manuel Trisiello (Oltrecorpo Lecce) e David Zaccone ((Trinacria Team Sicilia);

Lello Picchi (Team Buccoliero Taranto) vince ai punti Vs. Matteo De Rosa (Team Conte Ugento);

Raffaele Vitale (Team Valetudo Manduria) vince per intervento medico al secondo round Vs. Pasquale Coluccio (Team Miceli Lamezia T.);

Florenzo Pesare (Valetudo Manduria) vince ai punti Vs. Ivan Maruccia (Oltrecorpo Lecce);

Francesco Controversa (Valetudo Manduria) nelle MMA vince per KO alla prima ripresa Vs. Marco De Michelis (Kombat Team Alassio);

pari tra Carlo Pappadà (Oltrecorpo Lecce) e Andrea Roberti (Lottatori Milano Team Voltolina).


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "SPORT"
04 Giugno 2017 - Lecce

Lecce - Il Lecce dice addio anche quest'anno ai sogni promozione. I ragazzi di mister Rizzo vengono eliminati ai quarti dall'Alessandria, pur avendo superato...

31 Maggio 2017 - Lecce

Lecce - Finisce in parità la gara d'andata dei quarti di finale dei playoff, tra Lecce ed Alessandria. Ennesimo pareggio per i salentini, che hanno...

31 Maggio 2017 - Lecce

Lecce - Il tecnico Roberto Rizzo ha convocato 22 giocatori per la gara Lecce - Alessandria, andata dei Quarti di Finale dei Play Off, in programma...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner