Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Lunedì, 20 novembre 2017 - Ore 23:50

A Pagani seconda vittoria consecutiva per il Lecce di Bollini

A Pagani seconda vittoria consecutiva per il Lecce di Bollini

Lecce - I giallorossi allenati da Alberto Bollini non risentono delle questioni societarie che hanno travolto l'ambiente negli ultimi giorni. Lo dimostra la vittoria conseguita dal Lecce sul difficile campo di Pagani, contro una compagine di medio-bassa classifica, ma comunque ostica e ben organizzata. La Paganese di Andrea Sottil, infatti, sfodera una prestazione di spessore, soprattutto in un primo tempo segnato in apertura dall'errore del portiere Marruocco, che spalanca a Salvi (migliore tra i pugliesi) la via del gol dopo appena 12 minuti di gioco. I campani meriterebbero di più al termine della prima frazione, considerate le occasioni da rete, ma nulla possono nella ripresa, quando il più quotato avversario sale in cattedra ed impone la propria surpremazia, legittimando il successo con numerose opportunità per il raddoppio, raggiunto però solo allo scadere con Di Chiara. Matura così il 2 a 0 finale nell'anticipo del venerdì sera, che premia il Lecce di mister Bollini, al secondo successo consecutivo. Una squadra, quella salentina, che sembra essere avulsa dal contesto societario che la circonda. Il cammino verso i play-off adesso appare meno complicato.

Per l'insidiosa trasferta a Pagani mister Bollini, alla sua seconda partita sulla panchina del Lecce, conferma per nove undicesimi la formazione vincente domenica scorsa contro il Savoia, rinunciando ai soli Bogliacino e Lepore: l'uruguagio è sostituito sulla mediana da Sacilotto, che affianca Salvi e Papini, mentre al posto del salentino viene schierato Gustavo, che va a formare il tridente offensivo con Moscardelli ed Herrera. La Paganese del tecnico Andrea Sottil si schiera con un 4-3-3 speculare al modulo avversario: dell'undici titolare azzurrostellato fa parte il difensore Donida, fino a gennaio in forza al Lecce; in attacco spazio al tridente Girardi-Aurelio-Longo.

Allo stadio "Marcello Torre" il manto erboso si presenta in condizioni mediocri. Il primo tiro verso la porta avversaria è ad opera di Papini a nove minuti dall'inizio e termina abbondantemente a lato. Nelle fasi iniziali i ritmi appaiono intensi e la gara è molto combattuta a centrocampo. Al 12' il Lecce passa, alla prima occasione: il portiere Marruocco sbaglia i tempi dell'uscita e si scontra con Gustavo, la palla carambola e giunge sui piedi di Salvi, che a porta vuota ne approfitta e porta in vantaggio i suoi. I locali provano a reagire con un sinistro su punizione di Moracci al 25', bloccato da Caglioni, ma l'occasione più ghiotta arriva al 33', quando il numero uno giallorosso si supera e salva il risultato con un doppio intervento, prima sulla conclusione da fuori di Malaccari e poi sul tentativo dall'interno dell'area piccola di Longo. La squadra di casa sfiora il pareggio anche al 40' con Calamai che divora letteralmente un gol da posizione ravvicinata su azione da corner. Allo scadere dei primi 45 minuti, Moscardelli spedisce fuori un calcio di punizione da buona posizione. Una prima frazione equilibrata termina con il Lecce avanti di un gol.

Ad inizio ripresa Bollini decide di cambiare Herrera (ex dell'incontro) con Embalo. Proprio il neoentrato si rende pericoloso al 54' deviando in spaccata su traversone di Lopez, ma la conlcusione è troppo centrale. Moscardelli ci prova al 59' con un tiro dalla distanza, velleitario. Di poco alto, invece, il bel tiro di Papini un minuto dopo. Nella formazione ospite fa il suo ingresso anche Lepore al posto di Gustavo, mentre tra le fila di casa il giovanissimo Russini subentra a Longo. I salentini mantengono il possesso palla, mentre i campani provano ad aumentare il pressing ed al 66' si affacciano in area avversaria con Russini, la cui girata al volo non centra la porta. Al 69' i giocatori di casa reclamano inutilmente un calcio di rigore, sul tuffo in area di Tartaglia, ma il direttore di gara non abbocca. Sacilotto sfiora il raddoppio al 71', quando non riesce nella deviazione vincente su cross da calcio d'angolo. Un minuto più tardi Embalo viene chiuso in extremis dall'uscita, stavolta perfetta, di Marrocco. Nel finale la compagine azzurrostellata prova a premere, ma i giallorossi si difendono con ordine e non rinunciano ad attaccare; minuto 83, stop e tiro al volo di Salvi (migliore in campo), che si vede negare la doppietta da un reattivo Marruocco. Prestazione generosa della compagine campana, che però pecca di qualità soprattutto in fase offensiva. A cinque dal termine Di Chiara rileva Mannini e si schiera a metà campo, mentre tra i locali Sataniello sostituisce Tartaglia. All'86' il Lecce potrebbe chiudere i conti, ma un intervento miracoloso di Marruocco nega la gioia del gol ad Embalo. Il raddoppio giunge però al 90': nella circostanza il portiere paganese scivola e nulla può sull'ottimo sinistro scoccato da più di venticinque metri da Di Chiara, che sigilla così lo 0-2 finale

Altri tre punti dopo quelli conquistati contro il Savoia, quindi, per il Lecce di mister Alberto Bollini, che meglio di così non poteva cominciare la propria esperienza sulla panchina giallorossa. Due vittorie in cinque giorni per i salentini, che salgono a quota 45 punti in classifica ed agguantano momentaneamente il terzo posto, in attesa di conoscere i risultati delle dirette concorrenti. Nel prossimo turno il Lecce ospiterà al Via del Mare il Messina, nel posticipo del lunedì.

Tabellino di  PAGANESE - LECCE  0 - 2

PAGANESE (4-3-3): Marruocco, Vinci, Donida, Bergamini (78',Biasci), Tartaglia (86',Sataniello), Moracci, Calamai, Malaccari, Girardi, Aurelio, Longo (61',Russini). A disp. Casadei, Perna, Baccalo, Djibo.  All. Sottil

LECCE (4-3-3): Caglioni, Mannini (85',Di Chiara), cap. Abruzzese, Diniz, Lopez, Sacilotto, Salvi, Papini, Herrera (53',Embalo), Gustavo (60',Lepore), Moscardelli. A disp. Scuffia, Beduschi, Filipe Gomes, Bogliacino  All. Bollini

Arbitro: Emanuele Mancini di Fermo. Assistenti: Baccini di Conegliano e Rossini di Padova

Ammoniti: Vinci, Papini, Moraci, Sacilotto, Lopez

Reti: 12' Salvi, 90' Di Chiara.

Matteo Sbenaglia


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "SPORT"
30 Ottobre 2017 - Lecce

Lecce - Successo sofferto e fondamentale per il Lecce. La compagine salentina riesce ad avere la meglio sul Cosenza grazie ad un'autentica prodezza del...

14 Ottobre 2017 - Lecce

Lecce - Il Lecce impatta contro l'Akragas e rallenta, ma non arresta, la propria marcia in campionato. La formazione allenata da Liverani non riesce a...

07 Ottobre 2017 - Lecce

Lecce - Quinta vittoria consecutiva per il Lecce, la quarta da quando sulla panchina siede mister Liverani. I giallorossi si impongono realizzando ancora una...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner