Rimani aggiornato su ciò che accade nel Salento.
Diventa Fan di FuturaTv!
Chiudi

Segnala la notizia ad un amico

Il tuo messaggio è stato inviato correttamente. Grazie.

Il tuo messaggio non è stato inviato.

Quotidiano Lecce, Salento

- Mercoledì, 18 ottobre 2017 - Ore 05:51

Organico rinnovato per il Lecce. Basterà per la risalita?

Organico rinnovato per il Lecce. Basterà per la risalita?

Lecce - Si è chiusa da poche ore la sessione invernale del calciomercato. Nell'ultimo giorno disponibile per la finestra suppletiva di gennaio, sono state ufficializzate diverse mosse della dirigenza dell'U.S.Lecce, alcune delle quali erano ormai scontate ed altre che invece rappresentano delle sorprese. Le frenetiche e a tratti caotiche trattative del direttore sportivo Antonio Tesoro hanno portato all'arrivo in Salento di quattro nuove pedine e alla concomitante partenza di cinque elementi. Sul fronte uscite, sono state confermate le partenze dei difensori D'Ambrosio e Martinez, entrambi ceduti a titolo definitivo al Monza, mentre il gallipolino Carrozza si è accasato in prestito con diritto di riscatto alla diretta concorrente Juve Stabia. La parola fine è stata messa anche sulla telenovela riguardante Luigi Della Rocca, anch'egli ceduto a titolo temporaneo, ma al Novara. Con la società piemontese c'è stato uno scambio, così come con il Carpi, a cui la società di piazza Mazzini ha ceduto in prestito il giovanissimo attaccante della formazione Berretti, Luigi Cuppone. In compenso, dal club emiliano che attualmente è in vetta alla classifica della serie cadetta è giunto in giallorosso, a titolo temporaneo, l'esterno offensivo Carlos Embalo (tre presenze per lui nel campionato di serie B in corso), ventenne centrocampista di fascia, originario della Guinea Bissau, il cui cartellino è di proprietà del Palermo. Dal Novara, invece, arrivano in prestito due giovani punte centrali: si tratta del promettente Jacopo Manconi, classe '94 che ha collezionato anche alcune presenze e una doppietta all'esordio con la maglia della nazionale under 20, e del 23enne brasiliano Gustavo Di Mauro Vagenin, il quale ha totalizzato 15 presenze ed un gol nel girone A con gli azzurri piemontesi e che nelle due passate stagioni ha vestito la maglia della Salernitana realizzando 12 reti in 52 presenze tra seconda e prima divisione. Queste, dunque, le tanto attese mosse della famiglia Tesoro per rinforzare l'attacco giallorosso, rivelatosi finora il reparto maggiormente deficitario. In realtà, l'esigenza di rivoluzionare la squadra allestita durante la scorsa estate dimostra l'insufficienza di una squadra i cui valori in campo, evidentemente, non sono quelli auspicati e prospettati ad inizio stagione; la classifica del Lecce, attualmente, parla fin troppo chiaro. Di seguito, ecco elencate tutte le modifiche apportate all'organico giallorosso nel corso dell'ultimo mese, reparto per reparto:

IN PORTA - Confermato titolare Caglioni, nonostante sia oggetto di molte critiche in particolar modo per la scarsa sicurezza dimostrata nelle uscite. Il cambio è avvenuto per il ruolo di secondo portiere: a seguito della rescissione del contratto col salentino Davide Petrachi, il ds ha affidato il posto di vice Caglioni a Tommaso Scuffia, in prestito dal Catanzaro.

DIFESA - Hanno salutato Dario D'Ambrosio e Nicolò Donida, entrambi non così fortunati nella loro esperienza al Lecce, così come l'impalpabile Filippo Carini. L'addio è stato dato anche al "tuma" Martinez, che nei due anni in cui ha indossato la casacca giallorossa ha dimostrato il suo indiscusso valore ed indubbia professionalità. Ha fatto il suo rientro a casa il 19enne prodotto del vivaio leccese Stefano Pino, difensore centrale rientrante dal prestito al Matera, dove ha accumulato appena 4 presenze nel girone d'andata. E' stato acquistato a titolo definitivo dal Monza il terzino destro Andrea Beduschi, ma la novità al momento più rilevante è rappresentata dal mancino Gianluca Di Chiara, giunto come Scuffia in prestito con diritto di riscatto dal Catanzaro; il 22enne dalla cresta bionda ossigenata potrà contendere il posto da titolare a Walter Lopez. L'esperto uruguaiano, non così brillante nelle prestazioni fin qui disputate, è avvisato.

CENTROCAMPO - Ad essere rivoluzionate sono state solo le fasce. Ceduti in prestito Rosafio (al Forlì) e Carrozza (alla Juve Stabia), i due salentini sono stati rimpiazzati da Eric Herrera per quanto concerne la corsia sinistra e dal giovane Embalo per quanto riguarda l'out di destra. I due esterni possono rappresentare delle valide alternative a Doumbia e Lepore.

ATTACCO - Era il reparto più scoperto. Della Rocca ha a dir poco deluso le aspettative di Antonio Tesoro, che tanto aveva puntato sull'attaccante brindisino. Capitan Miccoli, come ampiamente prevedivile ad inizio campionato, non garantisce quella continuità di prestazioni necessaria per poter considerare il talento di San Donato titolare a tutti gli effetti. Il peso dell'intero attacco giallorosso è pesato fin qui soltanto sulle spalle dell'encomiabile Moscardelli. Da oggi, a coadiuvarlo ci saranno le forze fresche del brasiliano Gustavo e del giovanissimo Manconi.

Restano appena 15 giornate da qui alla fine del torneo per tentare di recuperare un campionato che ha preso una piega a dir poco preoccupante per il Lecce. Basteranno questi nuovi innesti per raddrizzare una situazione senz'altro complicata, ma in fin dei conti non ancora totalmente compromessa? E' la domanda che si pone l'intera tifoseria salentina, angosciata per il futuro della propria squadra e, comprensibilmente, sempre più impaziente. La risposta, come sempre, spetta al campo.

Matteo Sbenaglia


Social:
OkNotizie
Segnala notizia


Link sponsorizzato
ULTIME NOTIZIE DI "SPORT"
14 Ottobre 2017 - Lecce

Lecce - Il Lecce impatta contro l'Akragas e rallenta, ma non arresta, la propria marcia in campionato. La formazione allenata da Liverani non riesce a...

07 Ottobre 2017 - Lecce

Lecce - Quinta vittoria consecutiva per il Lecce, la quarta da quando sulla panchina siede mister Liverani. I giallorossi si impongono realizzando ancora una...

02 Settembre 2017 - Lecce

Lecce - Il Lecce riscatta l'opaco pareggio dell'esordio contro il Francavilla battendo con ampio merito e con una prestazione di carattere il Trapani. I...



  • Lascia un tuo commento... senza registrarti!
Nome (obbligatorio) E-mail (obbligatoria - non sarà pubblicata)
Testo del commento (obbligatorio)



Banner
Banner
Banner